domenica 1 dicembre 2019

Dai tuoi occhi solamente

Recensione di Dai tuoi occhi solamente di Francesca Diotallevi

Francesca Diotallevi

Io, Vivian, sono quella che nessuno nota, quella che nessuno vede.
Io li vedo, invece.

copertina

Titolo: Dai tuoi occhi solamente
Autore: Francesca Diotallevi
Prima edizione: Neri Pozza - 4 ottobre 2018
Pagine:207
Prezzo: cartaceo - € 16,50; ebook - € 9,99
Link d'acquisto

lunedì 23 settembre 2019

Cinque secondi

Recensione di Cinque secondi di Mirya

Mirya

I libri che piacciono a me, che mi piacciono visceralmente, mi allarmano già durante la lettura perché una recensione non può essere sufficiente per spiegare ogni dettaglio che ai miei occhi (quelli della mente e dell’anima, naturalmente) li rende belli.
Poi, prima di essere del tutto annebbiata, mi ricordo che non ho bisogno di andare così a fondo e che ogni libro lo fa da sé per ciascun suo lettore, soprattutto un libro come Cinque secondi.

Perché facciamo i castelli di carte, se siamo consapevoli che crolleranno?

copertina Cinque secondi di Mirya

Titolo: Cinque secondi
Autore: Mirya
Prima edizione: autopubblicato - 9 ottobre 2018
Pagine: 312
Prezzo: ebook - € 2,99; cartaceo - € 11,99
Link d'acquisto

lunedì 9 settembre 2019

Boy erased. Vite cancellate

Recensione di Boy erased. Vite cancellate di Garrard Conley

Garrard Conley

Avvertenza: se decidete di leggere questo libro, leggetelo tutto, fino all’ultima parola. Non è una lettura facile, sotto nessun profilo, ma non dovreste lasciarla incompiuta perché è alla fine, nei ringraziamenti, che arriva tutto il carico delle pagine che li precedono.

copertina boy erased di garrard conley

Titolo: Boy erased. Vite cancellate
Titolo originale: Boy erased: A Memoir
Autore: Garrard Conley
Traduttore: Leonardo Taiuti
Prima edizione italiana: Edizioni Black Coffee - 11 ottobre 2018
Prima edizione: Riverhead Books - 10 maggio 2016
Pagine: 336
Prezzo: ebook - € 5,99; cartaceo - € 15,00
Link d'acquisto

giovedì 5 settembre 2019

Il mondo deve sapere

Recensione di Il mondo deve sapere di Michela Murgia

Michela Murgia

Che tipo di violenza emotiva, che pressione psicologica bisogna fare su un uomo di trent’anni per farlo arrivare a vomitare in strada piangendo? Quanto deve arrivare a sentirsi una merda un povero cristo perché non vende abbastanza aspirapolveri?

copertina Il mondo deve sapere di Michela Murgia

Titolo: Il mondo deve sapere. Romanzo tragicomico di una telefonista precaria
Autore: Michela Murgia
Prima edizione: Isbn Edizioni - 10 maggio 2006
Pagine: 161
Prezzo: cartaceo - € 12,00; ebook - € 6,11
Link d'acquisto

martedì 3 settembre 2019

Quando il libro diventa film: Love, Simon

Recensione di Tuo, Simon (film)
locandina film Tuo, Simon

Una prima versione della recensione al romanzo iniziava con il sospiro: «Se solo non avessi visto il film…» perché è stato ciò che ho fatto appena ho chiuso il libro. La visione della trasposizione, che prende le distanze per diversi aspetti dal romanzo di Albertalli, infatti, ha acuito quel senso di insoddisfazione che mi aveva lasciato la lettura.
Ma credo sia opportuno procedere con ordine.
Non voglio proporre un confronto tra le due narrazioni basato sulla fedeltà all’originale letterario, anche perché basta avviare una veloce ricerca su google per avere l’imbarazzo della scelta. In ogni caso, asciugato dei particolari e dei personaggi secondari, la storia di Simon e Blue e del ricatto di Martin rimane la stessa.

giovedì 29 agosto 2019

Tuo, Simon (Creekwood #1)

Recensione di di

Becky Albertalli

copertina Tuo Simon Becky Albertalli

Titolo: Tuo, Simon (Creekwood #1)
Titolo originale: Simon vs. the Homo Sapiens Agenda (Creekwood #1)
Autore: Becky Albertalli
Traduttore: Tiziana Lo Porto
Prima edizione italiana: Mondadori - 4 ottobre 2016 (già Non so chi sei ma io sono qui)
Prima edizione: Balzer + Bray - 7 aprile 2015
Pagine: 252
Prezzo: cartaceo - € 17,00; flessibile - € 10,50; ebook - € 8,99
Link d'acquisto

lunedì 26 agosto 2019

Darkdeep. I segreti di Still Cove (Darkdeep #1)

Recensione di Darkdeep. I segreti di Still Cove (Darkdeep#1) di Ally Condie e Brendan Reichs

Allie Condie e Brendan Reichs

Primo di una serie per ragazzi che ha le carte in regola per accompagnare i suoi lettori di anno in anno, I segreti di Still Cove è un romanzo a quattro mani. Gli autori mi erano in qualche modo già noti e sono stati i loro nomi su una copertina di impatto ad attirare la mia attenzione.
Brendan Reichs è figlio della nota antropologa forense, autrice di Temperance Brennan, e proprio con lei ha scritto Virals, titolo che gioca a fare la bollicina di sodio nella mia tbr.
Di Ally Condie, invece, avevo letto Matched, la sua deludente trilogia distopica, e anche se finora non avevo pensato di concederle una seconda chance, la curiosità ha vinto le mie resistenze.

copertina Darkdeep Ally Condie Brendan Reichs

Titolo: Darkdeep. I segreti di Still Cove (Darkdeep #1)
Titolo originale: The Darkdeep (The Darkdeep #1)
Autori: Ally Condie e Brendan Reichs
Traduttore: Stefano Andrea Cresti
Prima edizione italiana: Mondadori - 2 luglio 2019
Prima edizione: Bloomsbury Children's Books - 2 ottobre 2018
Pagine: 240
Prezzo: cartaceo - € 17,00; ebook - € 8,99
Link d'acquisto

martedì 30 luglio 2019

Accabadora

Recensione di Accabadora di Michela Murgia

Michela Murgia

Lo scorso anno, forse proprio in questo periodo, guardai L’Accabadora, film di Enrico Pau che in comune con il romanzo di Murgia ha la presenza della figura che alle due opere dà il titolo e la Sardegna. Cambiano i tempi, gli eventi e le relazioni: il film si sviluppa durante la Seconda guerra mondiale, il romanzo tra gli anni Cinquanta e Sessanta.
Eppure, non ho potuto evitare di recuperare nella memoria alcune scene cinematografiche perché il ruolo dell’accabadora è lo stesso, immutabile nel tempo, o forse perché è la Sardegna a sembrare immutabile e immutata, con quel legame a tradizioni che sembrano scritte come un codice genetico e quell’essere isola e mondo a sé che la geografia preserva e impone.

copertina accabadora murgia

«Non mi si è mai aperto il ventre,» proseguì, «e Dio sa se lo avrei voluto, ma ho imparato da sola che ai figli bisogna dare lo schiaffo e la carezza, e il seno, e il vino della festa, e tutto quello che serve, quando gli serve. Anch’io avevo la mia parte da fare, e l’ho fatta».
«E quale parte era?»
«L’ultima. Io sono stata l’ultima madre che alcuni hanno visto».

Titolo: Accabadora
Autore: Michela Murgia
Prima edizione: Einaudi - ottobre 2010
Pagine: 164
Prezzo: copertina rigida - € 18,00; copertina flessibile - € 12,00; ebook - € 7,99
Link d'acquisto

giovedì 13 giugno 2019

La misura imperfetta del tempo

Recensione di La misura imperfetta del tempo di Monica Coppola

Monica Coppola

In quel momento ad esempio le esplodeva sul viso in un tramonto sfacciato tinta confetto,
di quelli che Torino mette in scena per annunciare l'arrivo dell'estate nel caso te lo fossi dimenticato.

copertina la misura imperfetta del tempo di monica coppola

Titolo: La misura imperfetta dell'amore
Autore: Monica Coppola
Prima edizione: Las Vegas Edizioni - 16 maggio 2019
Pagine: 221
Prezzo: cartaceo - € 14,00; ebook - € 4,99
Link d'acquisto

Mia non ha mai accettato di assecondare la società, di seguire la moda, di cercare un lavoro che susciti l’ammirazione degli altri. Immune alla genetica passione per le scarpe, inverno o estate, indossa i soliti anfibi. Ma Mia ha vent’anni e la concentrazione di ansia nel suo sangue è sbalorditiva, se non anomala. Ogni suo gesto è misurato, soppesato e valutato nell’ottica (lodevole, ma anche esasperata) di un’attenzione ecologica e salutista. Di respirare se ne parla appena, mentre si preoccupa di controllare di aver legato bene i nastrini alle valigie della nonna e di interrogare l’autista dell’autobus per valutarne l’affidabilità.

venerdì 7 giugno 2019

Cercasi amore vista lago

Recensione di Cercasi amore vista lago di Virginia Bramati

Virginia Bramati

Quando, in vista di una sessione esami, sono costretta a intensificare lo studio e lo stress raggiunge livelli prossimi alla tracimazione, provo una certa soddisfazione nel leggere romanzi che mi coccolino e che, per certi aspetti, siano una lettura semplice. Cercasi amore vista lago mi aveva dato l’idea di avere le carte in regola per aiutarmi ad affrontare il periodo, ma qualcosa non deve aver funzionato a dovere.

Da che mi ricordi ho sempre desiderato diventare architetto. Anche se all’inizio questa mia attrazione per l’edilizia era più un infantile «voler costruire case», in verità.

copertina cercasi amore vista lago

Titolo: Cercasi amore vista lago
Autore: Virginia Bramati
Prima edizione: Giunti - 19 settembre 2018
Pagine: 256
Prezzo: ebook - € 8,99; cartaceo - € 14,90
Link d'acquisto

mercoledì 5 giugno 2019

Libri al Leu: intervista alle organizzatrici

Intervista a Baba e Dani
castelborgone

Maggio è stato un mese un po’ anomalo, con piogge e temperature basse rispetto agli altri anni, ma bello e diverso, ricco di libri che conoscevamo e che abbiamo potuto scoprire grazie a due importanti iniziative. Sì, ci stiamo riferendo al Salone del Libro, ma anche a un altro festival letterario, Libri al Leu, che ci ha portato molto di più di quanto osassimo aspettarci.
Questa kermesse letteraria si svolge annualmente in corrispondenza della Sagra del pisello di Casalborgone, un borgo caratteristico che sorge tra la collina torinese e il Monferrato, ma ha una location che potremmo definire, senza timore di esagerare, romantica.
Si tratta del Leu, il centro storico e nucleo originale di Casalborgone, e in particolare della chiesetta a pianta ellittica dedicata alla SS.Trinità, che sorge ai piedi del castello. Il panorama e la storia che si respira per le vie del borgo valgono la salita al Leu, anche quando si capita in un giorno di pioggia come è successo a noi.
Naturalmente il festival e gli incontri con gli ospiti e gli autori hanno reso ancora più speciale la nostra visita. Le presentazioni letterarie consentono, anche grazie all’attenzione con cui sono scelti i relatori, di entrare in contatto con l’autore e i loro libri. Noi siamo partite per Libri al Leu con la curiosità di assistere agli incontri di autrici che conoscevamo per fama o per averne letto i romanzi e siamo tornate con nuovi titoli da leggere.
La seconda edizione di Libri al Leu, che è infatti nato nel 2018, è stata anche l’occasione di incontrarne le ideatrici e organizzatrici: Baba e Dani, due blogger che certamente conoscete e che gestiscono rispettivamente Desperate Bookswife e Un libro per amico.
Dopo averci invitate al festival, ci hanno accolte con un calore sincero che, unito alla nostra curiosità, ci ha spinto a porre loro alcune domande sull’iniziativa a cui hanno dato vita.

venerdì 24 maggio 2019

Sentirai parlare di me

Recensione di Sentirai parlare di me di Sara Rattaro

Sara Rattaro

Qualcuno direbbe: «Coincidenze fortunate», ma forse sono stati solo fatti che io ho voluto legare tra loro e interpretare come i segni che avrebbero determinato la mia prossima lettura.
Sara Rattaro era tra gli ospiti di Libri al Leu, da tempo ero incuriosita dai suoi romanzi e in biblioteca era disponibile proprio uno di quelli presentati al festival. Non dovevo nemmeno aspettare, avevo l’occasione di partecipare all’incontro con un’idea della sua penna.

Mi piacciono i fatti. Amo sapere come stanno le cose.

copertina sentirai parlare di me sara rattaro

Titolo: Sentirai parlare di me
Autore: Sara Rattaro
Prima edizione: Mondadori - 12 febbraio 2019
Pagine: 140
Prezzo: cartaceo - € 15,00; ebook - € 7,99
Link d'acquisto

mercoledì 15 maggio 2019

L’ho visto al Salone

Case editrici e libri scoperti al Salone del Libro 2019

Lunedì sera si sono spente le luci del Salone del Libro, ma ho visto sorrisi di soddisfazione e spritz levati per festeggiare e fissare i ricordi di una kermesse che ha dato tanto. Ho già raccontato le mie impressioni a caldo, ma non l’ho fatto bene per diverse ragioni: forse ci sarà tempo per approfondire.
A differenza di altri anni, ho voluto fare di questa edizione un’esplorazione degli spazi espositivi, delle case editrici che già conoscevo, anche se solo virtualmente, e di quelle che, invece, non avevo mai notato. Per questo motivo e per la voglia di stare con le mie amiche ho partecipato a tre incontri.
Certo, ad alcuni ho rinunciato all’ultimo, frenata dalle piccole sale in cui erano stati organizzati e dalle lunghe code. Nulla di male nelle file: ho fatto quelle a cui tenevo di più, ma ho cercato anche di spendere proficuamente il mio budget il mio tempo.
La mia quattro giorni (ho a malincuore saltato l’apertura) tra padiglioni e Oval, tra sfogliatelle, gelati, hamburger, pizze e aperitivi, ha allungato la mia wishlist e portato ad alcune scoperte e di questo vorrei parlare, se la smetto di perdermi in altre chiacchiere.

venerdì 10 maggio 2019

Il canto di Penelope

Recensione di Il canto di Penelope. Il Mito del Ritorno di Odisseo di Margaret Atwood

Margaret Atwood

Per vent’anni le mie preghiere non sono state esaudite, ma quel giorno avevo appena celebrato il solito rito e mi ero asciugata le solite lacrime, quando Odisseo entrò nel cortile trascinando i piedi.

copertina Il canto di Penelope

Titolo: Il canto di Penelope. Il Mito del Ritorno di Odisseo.
Titolo originale: The Penelopiad: The Myth of Penelope and Odysseus
Autore: Margaret Atwood
Traduttore: Margherita Crepax
Prima edizione italiana: Rizzoli - ottobre 2005
Prima edizione: Canongate U.S. - 5 ottobre 2005
Pagine: 153
Prezzo: cartaceo - € 13,50; ebook - € 7,99
Link d'acquisto

Odisseo. Brillante, arguto, intrigante. Famoso per le sue qualità al punto da superare il confine delle pagine omeriche. La sua insaziabile curiosità, la stessa che gli ha permesso di trovare spazio nella Commedia dantesca, è un carattere ben noto anche nella tradizione cinematografica e ad essa e a qualche divinità avversa sono da attribuire gli anni che tennero Odisseo lontano dall’amata e impervia Itaca.
Negli anni della guerra di Troia e del nostos, Odisseo aveva lasciato molto più di un regno: a Itaca viveva, infatti, Penelope, giovane sposa e madre dell’adorato Telemaco.
La tradizione, si avvince anche da come spontaneamente mi viene da raccontare la vicenda, ha voluto mostrarci la storia di una famiglia divisa dal Fato, ma legata da un amore profondo la cui colonna portante è Penelope, la donna virtuosa e fedele, della quale si ricorda l’intelligenza che le permise di elaborare lo stratagemma del celebre telo.
È qui che interviene Atwood, riprendendo le fila della versione più conosciuta e intrecciandola alle versioni rimaste impolverate.

martedì 7 maggio 2019

Sul Salone del Libro e Altaforte

Due parole sul Salone del Libro e Altaforte

Ho passato diverse ore su libri che analizzavano la propaganda fascista e i meccanismi comunicativi che hanno permesso l’instaurazione disinvolta e da molti auspicata della dittatura. Forse è per questo motivo che negli ultimi tempi vivo una preoccupazione che non trova spazio di smentita. Per molti, e io mi unisco, il terreno è fertile per il ritorno del «fascismo», un movimento politico che, fin dalle scuole elementari e successivamente con maggior consapevolezza, dovremmo tutti aver imparato ad aborrire.
I nostalgici ci sono sempre stati, ma oggi le fila e appaiono ingrossarsi e c’è anche chi rivendica il proprio diritto alla libertà di pensiero ed espressione per giustificare la promozione di movimenti che apertamente si dichiarano neofascisti.
Esistono leggi in Italia che condannano l’incitazione all’odio, alla discriminazione e alla violenza, nonché la riorganizzazione del partito fascista. Tuttavia, facendo leva su un’altra fondamentale garanzia costituzionale (nda la libertà di espressione), spesso sono state aggirate e tutt’oggi appare difficile stabilire i margini della loro applicazione.
Queste sono le ragioni che portano al centro dell’attenzione il Salone del Libro di Torino e la presenza della casa editrice Altaforte alla kermesse letteraria. Una presenza che dal mio punto di vista è inaccettabile.

mercoledì 1 maggio 2019

Cover Reveal: Terra senza cielo di Aislinn & Luca Tarenzi

Cover Reveal: Terra senza cielo di Aislinn & Luca Tarenzi

Buongiorno, Bellissimi!
Come promesso oggi vi presentiamo un'altra uscita Gainsworth Publishing che sarà presente al Salone del Libro!
Si tratta di una raccolta di racconti a quattro mani: Terra senza cielo di Aislinn e Luca Tarenzi. Se bazzicate il blog da un po' saprete che sono entrambi autori che seguiamo e apprezziamo moltissimo, quindi non potevamo certo perderci una loro antologia! Quanto manca al 9 maggio?! 8 giorni TROPPO.
Ma bando alla disperazione e scendiamo nei dettagli:

martedì 30 aprile 2019

Vox di Christina Dalcher

Recensione di Vox di Christina Dalcher

Christina Dalcher

Sono diventata una donna di poche parole.

copertina vox di christina dalcher

Titolo: Vox
Titolo originale:
Autore: Christina Dalcher
Traduttore: Barbara Ronca
Prima edizione: Berkley - 21 agosto 2018
Prima edizione italiana: Nord - 6 settembre 2018
Pagine: 416
Prezzo: cartaceo - € 19,00; ebook - € 9,99
Link d'acquisto

Non è successo tutto dall’oggi al domani. Jean ne è amaramente consapevole.
Ha dovuto lasciare il suo lavoro e da un anno non può fare altro che occuparsi della sua famiglia e della conduzione domestica. La sua esistenza è ulteriormente limitata da un dispositivo che conta le parole da lei pronunciate durante la giornata: ne può dire soltanto cento. Cento parole da scegliere con cura affinché il suo messaggio sia chiaro, affinché non vadano sprecate. Cento parole per salvarsi dalla scossa elettrica che viene inflitta alle donne che trasgrediscono la regola.
Donne o bambine. Anche sua figlia Sonia, benché abbia soli sei anni, indossa al polso sinistro un contatore, ma ha imparato in fretta a limitare le sue parole e a esprimersi con piccoli cenni. Come i suoi fratelli, inoltre, va a scuola, ma non le viene insegnato né a leggere né a scrivere: le materie dell’istituto femminile si concentrano su educazione fisica ed economia domestica.
Non è tutto perché Jean e Sonia non posso scappare da quella sterminata prigione che sono diventati gli Stati Uniti: le donne non hanno più passaporto.
Non è successo tutto all’improvviso e Jean lo sa.

Be’, fare qualcosa – qualsiasi cosa – sarebbe già stato un buon punto di partenza.

lunedì 29 aprile 2019

Cover Reveal: Melusina di Aislinn

Cover Reveal: Melusina di Aislinn

Buongiorno, Bellissimi!
Maggio è alle porte e questo per noi vuol dire l'arrivo di uno degli eventi che aspettiamo di più durante l'anno: il Salone Internazionale del Libro di Torino.
E anche questo anno proprio in occasione della fiera, Gainsworth Publishing ci delizia con un nuovo romanzo di Aislinn, che segue Né a Dio né al Diavolo, e che proprio oggi vi presentiamo.

mercoledì 24 aprile 2019

Postmortem (Kay Scarpetta #1)

Recensione di Postmortem (Kay Scarpetta #1) di Patricia Cornwell

Patricia Cornwell

Un intero ripiano della libreria è destinato ai romanzi di Patricia Cornwell, ma fino allo scorso mese ci avevo girato attorno con la vaga idea di un prima o poi. Quando la Ikigai Reading Challenge mi ha messa all’angolo con l’obiettivo di un libro fuori dalla propria confort zone, ho pensato che fosse giunto il momento di fare la conoscenza di zia Kay.

Titolo: Postmortem (Kay Scarpetta #1)
Titolo originale: Post-Mortem (Kay Scarpetta #1)
Autore: Patricia Cornwell
Traduttore: Marco Amante
Prima edizione: Scribner Book Company - 9 gennaio 1990
Prima edizione italiana: Mondadori - 1994
Pagine: 322
Prezzo: flessibile - € 12,00; ebook - € 7,99
Link d'acquisto

giovedì 18 aprile 2019

Un maledetto lieto fine

Recensione di Un maledetto lieto fine di Bianca Marconero

Bianca Marconero

Qualcuno (Martha) ci ha raccontato di aver adorato le nostre recensioni a tre, oggi si dovrà (e vi dovrete) accontentare di una a quattro mani scritta, tra deliri e scleri, da Amaranth e Angharad, finalmente riemersa dal suo bozzolo. L'occasione, va da sé, è importante perché Bianca Marconero ci ha regalato un altro dei suoi romanzi e noi l'abbiamo letto, amato e metabolizzato. Quindi è decisamente ora di parlarne.

Titolo: Un maledetto lieto fine
Autore: Bianca Marconero
Prima edizione: Newton Compton - 7 febbraio 2019
Pagine: 349
Prezzo: cartaceo - € 9,90; ebook - € 1,99

sabato 23 marzo 2019

Blogoversary: 7 anni con La Bella e il Cavaliere

7° blogoversary

Recensione di di

Amiamo i numeri pari e siamo in tre. Amiamo i numeri pari e abbiamo fondato il nostro blog il 23/03/2012; almeno c’è il 12, ma per il resto sembra un tentativo di autosabotaggio. Oggi La Bella e il Cavaliere compie 7 anni. Sembrano tanti, anche se noi ce ne sentiamo addosso pochi. Sono 7 anni in cui molto di noi è cambiato, molto intorno a noi è cambiato ed è stato giusto che cambiasse anche questo nostro angolo, pur conservando la sua anima.
Con ogni probabilità chi ci seguiva all’inizio nel tempo ha scoperto altri lati di noi e ha imparato ad apprezzarci. Non abbiamo grandi numeri da vantare e ultimamente anche il ritmo delle nostre pubblicazioni è diventato sempre meno vivace. È un dato di fatto, ma non molliamo perché qui c’è molto del nostro cuore, molto di ciò di cui andiamo fiere e molto di ciò che amiamo.

giovedì 7 marzo 2019

77 leggende praghesi

Recensione di 77 leggende praghesi di Alena Ježková

Alena Ježková

Disclaimer: leggere questo libro vi metterà voglia di trasformarlo nella vostra guida turistica e partire per visitare Praga seguendo le leggende che le sue strade e i suoi ponti custodiscono.

copertina 77 leggende praghesi

Titolo: 77 leggende praghesi
Titolo originale:77 pražských legend
Autore: Alena Ježková
Traduttore: Giovanni Cipolato
Prima edizione: Práh - 2006
Pagine: 159

lunedì 4 marzo 2019

Racconti di Malá Strana e altre storie praghesi

Recensione di Racconti di Malá Strana e altre storie praghesi di Jan Neruda

Jan Neruda

Credo che sia difficile arrivare a Jan Neruda e ai suoi scritti per caso; io l’ho scoperto grazie a Praga, al desiderio di visitarla e arrivarci preparata. Tra l’altro una via di Malá Strana, uno dei quartieri centrali della capitale ceca, è dedicata proprio a Neruda e, vi dirò, questo è un libricino che dovreste leggere se avete in mente un soggiorno praghese.

copertina di Racconti di Malá Strana e altre storie praghesi di Neruda

Titolo: Racconti di Malá Strana e altre storie praghesi
Autore: Jan Neruda
Traduttori: Alena Wildová Tosi e Annalisa Cosentino
Prima edizione: Marsilio - 26 novembre 2014
Pagine: 198
Prezzo: cartaceo - € 16,00; ebook - € 11,99
Link d'acquisto

venerdì 22 febbraio 2019

Le Cronache di Teseo

Recensione di di

Davide Bottiglieri

copertina Le Cronache di Teseo di Davide Bottiglieri

Titolo: Le Cronache di Teseo
Autore: Davide Bottiglieri
Prima edizione: Les Flâneurs Edizioni - 10 ottobre 2015
Pagine: 92
Prezzo: ebook - € 2,99; cartaceo - € 5,00
Link d'acquisto

venerdì 15 febbraio 2019

Pelle di foca

Recensione di Pelle di Foca di Melania D'Alessandro

Melania D'Alessandro

Mi aspettavo di essere sorpresa da questo romanzo: intuivo un’energia nuova da parte dell’autrice che seguo fin dal suo esordio. E vi dirò, ha saputo stupirmi anche se in un modo diverso da quello che immaginavo. Mi ero fatta un’idea della storia che la lettura è riuscita ad alimentare fino al momento in cui ha proposto una nuova prospettiva, fornendomi occhiali nuovi con cui interpretarla.

copertina di Pelle di foca di Melania D'Alessandro

Titolo: Pelle di foca
Autore: Melania D'Alessandro
Prima edizione: Autopubblicato - 16 novembre 2018
Pagine: 400
Prezzo: ebook - € 3,49; cartaceo - € 16,49
Link d'acquisto

martedì 12 febbraio 2019

Nella mia wishlist dal 2018

Nella mia wishlist dal 2018

Ci sono libri che portano ad altri libri e nel corso del 2018 ne sono usciti alcuni che hanno aperto la strada a dei percorsi tematici che vorrei affrontare quest’anno e altri che, per il momento, desidero semplicemente leggere.
Vi confido che speravo di parlarvene già a dicembre, ma accetto che la vita sia imprevedibile e confido nel fatto che sia soltanto febbraio perché l’argomento non risulti da archiviare. In fondo, sono tutti libri che ancora non ho letto.

copertina Tu che sei di me la miglior parte di Enrico Brizzi

Tu che sei di me la miglior parte di Enrico Brizzi

Tommy, orfano di padre, cresce con la mamma Alice e la famiglia di lei. I racconti dell'avventuroso zio Ianez, i giochi condivisi con gli amici Athos e Selva fra cortile e parrocchia, e le prime, timide, relazioni con le coetanee scandiscono le tappe della sua crescita sino al vero amore. Ester, però, fa battere il cuore anche a Raul, il nuovo arrivato, modello e guida attraverso prove tutt'altro che innocenti.


lunedì 4 febbraio 2019

Il ponte d'argilla

Recensione di Il ponte d'argilla di Markus Zusak

Markus Zusak

Amo Zusak e questo è un dato di fatto. È uno di quegli scrittori che usano le parole come un ipnotizzatore di serpenti fa con la musica: i suoi libri vibrano di vita. Tuttavia, ammetto che Il ponte d’argilla non era in programma nell’immediato e, se non fosse stato per Anncleire e la sua read along, non so quando mi sarei decisa a leggerlo.

copertina il ponte d'argilla zusak

Titolo: Il ponte d'argilla
Titolo originale: Bridge of Clay
Autore: Markus Zusak
Traduttore: Chiara Bovarelli
Prima edizione italiana: Frassinelli - 9 ottobre 2018
Pagine: 539
Prezzo: ebook - € 10,20; cartaceo - € 20,00
Link d'acquisto

venerdì 25 gennaio 2019

Di carne e di carta

Recensione di Di carne e di carta di Mirya

Mirya

Di carne e di carta stava lì, in sospeso e in attesa, fino a quando non ho capito che non volevo né avrei potuto più rimandare.
Leggerlo dopo Trentatré e Wired può suscitare l’illusione di avere a che fare con un romanzo semplice, di quelli che coinvolgono e si leggono piacevolmente, ma in qualche modo scivolano via. E in un certo senso è vero. Cercare di parlarne mentre si sta leggendo Cinque secondi conferma che si è trattato di un inganno perché con Mirya ci si può soffermare sulla superficie delle cose oppure seguire il pungolo ad andare oltre.

copertina di carne e di carta mirya

Titolo: Di carne e di carta
Autore: Mirya
Prima edizione: autopubblicato - 14 giugno 2014
Pagine: 374
Prezzo: cartaceo - € 12,99; ebook - € 2,99
Link d'acquisto