Angharad

Ciao a tutti! Sono Angharad, la “piccola” del gruppo, per modo di dire visto che ci separano pochi mesi e siamo nate tutte nello stesso anno.
L'età non ve la dico, ma solo perché dovrei aggiornarla ogni anno e sono troppo pigra per farlo: vi basti sapere che quando abbiamo aperto il blog, nel 2012, ne avevo (quasi) ventidue, fate voi i conti.

Sono laureata in Scienza dei materiali per i beni culturali, una roba che nessuno sa cosa sia. In breve: ho studiato per diventare scienziata dell'arte, ovvero fare analisi diagnostiche di tipo chimico, fisico, ecc., su beni culturali di vario tipo. Spero sembri molto figo, perché lo è... anche se poi nella vita sono finita a fare altro, come capita a molti.

Venero i gatti, sono golosa di cioccolato fondente e di gianduja (da brava torinese, ne!) e sono drogata di kpop e kdrama. Posso dire con orgoglio che sono stata io a trascinare le mie Belle in quell'enorme vortice senza uscita che è la passione per la Corea del Sud. E, se possibile, vi ci trascinerò il mondo (ho già iniziato con un'altra amica che a sua volta sta diffondendo il K-Verbo. I'm so proud.)

Tuttavia il kpop non è l'unico genere musicale che ascolto, non mi fermo davanti a nulla: lingua, genere o altro. Se mi diverte, mi fa ballare o mi arriva al cuore (o tutte queste cose insieme) io l'ascolto. Per dire, posso passare dai Within Temptation alle canzoni hindi dei film di Bollywood, dalla musica italiana alle ballate celtiche.
Lo stesso vale per le serie tv: non guardo solo quelle dell'Estremo Oriente, ho una lista infinita di serie tv, inglesi e non, iniziate e da iniziare. Per finire tutto ciò che vorrei vedere avrei bisogno di sette vite come i gatti. E riuscirei a non farmele bastare, ne sono sicura.

Scontato, ma non posso evitare di parlarne, è il mio amore per la lettura. La scintilla è scattata con il fantasy, Harry Potter in particolare, e da allora non mi sono più fermata. Anche in questo caso ho una lista così lunga che non riuscirò mai a terminare (ma ho tutte le intenzioni di provarci).

Sono anche appassionata di videogiochi, anche se non sono un'esperta: sono quel tipo di persona che sceglie il videogioco perché ha una storia che la intriga. Li considero come fossero libri, solo “vissuti” giocando. Non a caso adoro la serie di Dragon Age e ho apprezzato anche quella di Mass Effect, per fare due esempi. La parte divertente è poter fare delle scelte che influenzano (più o meno) l'andamento della storia... anche se ogni tanto provo a giocare tentando di interpretare un personaggio malefico, tanto per cambiare un po', ma niente, mi sento troppo in colpa e finisco per fare sempre l'eroe.
Ah, e adoro anche Oblivion e Skyrim della serie di The Elder Scrolls. Sì, il mio amore per il fantasy influenza le mie scelte nel mondo videoludico. Sia chiaro, non gioco solo questo genere, ma è ancora il mio punto debole.

E infine amo questo blog: perché mi ha aiutata tantissimo a livello personale, perché ho conosciuto persone che sono tutt'ora mie care amiche (nonostante la mia incapacità nel mantenere una corrispondenza regolare) e non l'avrei mai creduto possibile.

Seguitemi su:
facebook
instagram
Goodreads
pinterest
g+
Twitter
Scrivetemi una mail a:
angharadeldrige@gmail.com





Angharad

1 commento:

  1. Aspettavo con ansia la tua presentazione! Ma si sa,chi ritarda crea aspettative!:-)

    RispondiElimina

Grazie per averci visitato ♥ Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento per farci sapere cosa pensi.


I dati che inserirai nel modulo saranno visibili insieme al tuo commento. Leggi l'informativa sulla privacy per saperne di più.