domenica 26 marzo 2017

Am’s Magic Box #5

Buona domenica, Bellissimi! Forse speravate temevate che saltassi l’appuntamento di oggi, ma non si tratta che di un piccolo ritardo: stamattina ho dormito un po’ più a lungo del solito. Che volete farci? Stanotte abbiamo perso un’ora da qualche parte e quell’ora deve essere stata particolarmente stancante.

In fin dei conti il tempo è stato particolare questa settimana: pazzo in termini metereologici e indubbiamente degno di marzo frettoloso per quanto riguarda lo scorrere delle ore. Non ricordo quando è stata l’ultimo anno in cui marzo è stato degno del famoso proverbio che consiglia di non dimenticare mai l’ombrello. Rimane il fatto che io avevo già iniziato a mettere da parte maglioni e scarponcini invernali. Per il resto non c’è stato giorno in cui mi sia convinta di poter fare questo, quello e anche l’altro riuscendo a fare a mala pena questo. Regolare amministrazione.

Nonostante questa costante, non posso far a meno di essere felice per due eventi importanti: il quinto anniversario del blog e l’inizio del motomondiale. Per la cronaca sono già in tenuta da tifosa.

copertina italiana Carry on Rainbow Rowell Tornando a noi, ci sono altre belle notizie che ci permettono di stare allegri (e fremere, ovviamente). Anche se ancora non ho messo le mani sull’edizione italiana, l’uscita anticipata di Carry On di Rainbow Rowell da sola sarebbe sufficiente per brindare.
copertina quello che i tuoi nascondono Ma avete saputo del nuovo libro della Venerabile Virginia de Winter? Se sì, avrete già iniziato a contare i giorni che ci separano dal 20 aprile quando finalmente potremmo leggere Quello che i tuoi occhi nascondono, che Vy firma con il nome di Serena Nobile.

Cerchiamo di ricomporci. La scorsa settimana ero concentrata su La Bella e la Bestia e ho trascurato gli altri film che avevo visto prima. Parlo di Il diritto di contare, che dovreste guardare e che vi consiglio: a prescindere dall’ispirazione storica del film, mi ha coinvolta moltissimo e mi ha lasciato il desiderio di leggere il libro (HarperCollins Italia).
L’altro film è La luce sugli oceani. Ci ho messo un po’ a convincermi, ma mi aspettavo molto di più: l’interpretazione di Fassbender e Alicia Vikander è senz’altro notevole, ma non mi sono sentita partecipe della tragedia. In definitiva mi ha lasciata molto insoddisfatta e ha cancellato il mio interesse per il romanzo, anche se mi era stato caldamente consigliato. Avete visto questi film? Che ne pensate?

copertina la luce sugli oceanicopertina il diritto di contare

Vi auguro un bellissimo pomeriggio,

Amaranth

4 commenti:

  1. Ho preso Carry On di Rainbow Rowell, spero di riuscire ad insrirlo tra le mie letture al più presto possibile!
    Il libro di Serena Nobile mi interessa, non ho letto nulla di Virginia De Winter, ma ne ho sempre sentito parlare molto bene :)
    xoxo Connor

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io spero di riuscire a leggere presto Carry On... ho l'edizione inglese da un bel po', ma ancora non l'ho fatto ^^''
      Come sai, noi adoriamo la De Winter perciò per me è una garanzia: te la consiglio! :3

      Elimina
  2. Io il film l'ho visto e onestamente mi aspettavo più pathos e dramma nel momento della scelta "la considero mia figlia, ma io non sono sua madre quindi cosa è giusto fare?"
    Hanno dato secondo me troppo spazio all'innamoramento tra Isabel e Tom e troppo poco al momento della decisione e di tutte le ripercussioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai, non ero riuscita a identificare il "problema", ma in effetti manca proprio pathos (a parte qualche crisi) e devo dire che ci sono state un paio di situazioni/scene (conclusione compresa) che non mi sono proprio andate giù. Sono d'accordissimo con te.

      Elimina

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.