domenica 24 gennaio 2016

Clock Rewinders #55

I blog On a Book Bender e 25 Hour Books hanno creato la rubrica Clock Rewinders per fare un veloce recap degli eventi importanti della settimana. Anche se molti blog la condividono, noi vi abbiamo preso dimestichezza su La tana di una Booklover.
Dopo avervi proposto il meglio della settimana, vi inviteremo al nostro (talvolta Emergency) Dance Party.



⊱La settimana delle Belle ⊰

Due i Books'n'Roll di questa settimana: nell'appuntamento #111 abbiamo segnalato tra gli altri La notte che ho dipinto il cielo, presto in Italia, mentre nel #112 trovate alcune pubblicazioni interessanti, come La cerimonia del demone rosso e Nyctophobia.

Ang ha condiviso le sue impressioni sui primi episodi della serie Shadowhunters in uno speciale dedicato a Matthew Daddario. Sono certa che apprezzerete.

Ritornando al già citato La notte che ho dipinto il cielo, potete leggere la mia recensione in anteprima nella quale cerco di dare una personale chiave di lettura al romanzo.

Se volete scoprire qualcosa di più su Estelle Laure e il suo esordio, potete farlo leggendo il nostro racconto del pomeriggio che abbiamo trascorso in sua compagnia.

➜ Breaking News, ovvero altre cose interessanti

Psicologia da bestseller
Sono tornata a far visita a Patty di Changes. Chances., che questa settimana ha proposto un articolo interessante di cui condivido molte riflessioni. Il titolo è proprio Psicologia da bestseller e ve ne consiglio la lettura.

Su The road to hell is paved with books ho letto la recensione di Follemente felice e sono sempre più convinta di voler leggere questo libro. Siannalyn, it's your fault.

Un altro libro che prima o poi leggerò è Le avventure di Jacques Papier, di cui parla Cecilia ne La Sala dei Lettori Inquieti.

BookMob: 30 gennaio
Appuntamento in Piazza Dante a Napoli, dalle 12 alle 13. L'obiettivo è scambiarsi libri: i partecipanti formeranno un grande cerchio, passando il proprio libro alla persona alla propria sinistra. Alla fine tutti torneranno a casa con un nuovo libro da leggere. Quanto è carina quest'iniziativa?

∞ (Emergency) Dance Party ∞

Emergency Dance Party
Anche se altre volte questa parte del Clock Rewinders nascondeva l'Emergency, per la prima volta ho deciso di invocarlo chiaramente.
L'Emergency Dance Party è direttamente ispirato a quello che Cath di Fangirl improvvisa nella sua camera al college. La scena è piuttosto simile a quella di Callie di Grey's Antomy che balla in intimo.
Ballare senza regole è liberatorio, perciò si balla. Scegliete voi la musica e scatenatevi. Io ballerò per lasciarmi alle spalle una settimana per molti aspetti bella e per altri invece difficile.
Per esempio, vi è mai capitato di venir delusi da una persona a voi vicina? Che qualcosa in cui vi siete impegnati particolarmente venisse sfruttato senza riguardo alcuno?
Non ho voglia di scendere nei dettagli proprio perché voglio andar oltre, ma scriverlo ha quasi lo stesso effetto del dance party.

Fare le ore piccole
Non è produttivo. Lo è stato in passato, ma questa settimana è stato deleterio. Venerdì ero decisamente ko. Perciò, da stasera a letto presto.
Forse.

Al cinema: Il ponte delle spie
È un bellissimo film: lunghetto, è vero, ma ve lo consiglio. Non conoscevo James Donovan, ma sono rimasta colpita dalla sua storia e ho il desiderio di approfondirla. E poi, c'è Tom Hanks. Non so se sono io, ma quell'uomo diventa sempre più affascinante.

La mano sul fuoco
Sto dimenticando qualcosa. Ne sono certa, qualcosa che volevo raccontarvi, ma per che ora il mio cervello ha deciso di rimuovere: sono sicura che me ne ricorderò più tardi e mi mangerò le mani, ma per ora è proprio tutto.

Grazie per avermi fatto compagnia e aver letto questi sproloqui,
Buona domenica

Amaranth

6 commenti:

  1. Devo assolutamente leggere lo special dedicato a Matthew Daddario *___*

    RispondiElimina
  2. Grazie per la menzione! *_* E mi dichiaro colpevole!! ;P
    Spero che la settimana che inizia oggi si riveli migliore e senza parti difficili! :)

    RispondiElimina
  3. Io al cinema ho visto quello su Steve Jobs, veramente pessimo, una trama quasi inesistente con tanti buchi e un ritmo noioso.
    Ho letto: La cerimonia del demone rosso, che è bellissimo, la scrittrice scrive divinamente, sembra di essere li con lei e di vederti davanti questi meravigliosi posti del Giappone, ovviamente mi ha messo voglia di onigiri e sushi XD
    La serie di Shadowhunters la devo ancora iniziare, parto con aspettative basse, ma magari mi sorprende.
    Buone letture e buona settimana!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo dire che il film su Steve Jobs non mi ispira per niente. Quindi ne starò alla larga per ora. Il prossimo è Revenant.
      Sono curiosa di leggere la tua recensione, passerò presto ⌒.⌒
      Grazie e buona settimana anche a te!

      Elimina

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.