mercoledì 13 maggio 2015

Due Belle al Salone del Libro

(Alaisse, we miss you!)

Probabilmente questa informazione vi esce anche dalle orecchie, ma non possiamo esimerci dal ripeterla: domani avrà inizio una delle manifestazioni più importanti della nostra città e ci sta particolarmente a cuore perché... Sì, insomma, è il Salone Internazionale del libro.
Vi avevamo fatto già sapere che avremmo partecipato e saremo presenti (in giro nei vari stand) tutti i giorni, ma non dall'apertura alla chiusura come avevamo praticamente fatto nella scorsa edizione. Si era rivelata, infatti, un'esperienza estenuante e, poiché quest'anno abbiamo anche altri impegni, abbiamo deciso di "limitare" la nostra partecipazione.
Anche durante questa edizione gli eventi sono moltissimi e quelli che più ci interessano sembrano destinati a sovrapporsi: impossibile perciò stabilire a priori dove andremo.
Abbiamo pensato, però, di mostrarvi il nostro calendario condividendo gli eventi che ci attirano di più. Se ne avete adocchiati altri, suggeritecili.

Se non avete voglia di leggere il nostro programma, potete saltare direttamente alle altre sezioni (cliccate sui titoli):
Prima volta al Salone: i nostri consigli
Sarete al Salone e volete incontrarci?

GIOVEDÌ 14 (mattino)
Domani saremo presenti solo durante la mattinata. Abbiamo intenzione di fare un piccolo sopralluogo in cerca di stand o altro che potrebbe sfuggirci.

ORE 10.20 — SALA PROFESSIONALE
Sviluppare il proprio business attraverso Amazon
Print-on-demand e Advantage
Intervengono: Claudia Carancini e Martino Montanarini
Coordina: Giacomo Trovato

ORE 11 — SALA ARANCIO
Odisseo andata e ritorno. Tra speranza e memoria: l'emigrazione oggi
a cura del Solstizio d’Estate
Intervengono: Annamaria Cossu, Tommaso Lo Russo, Luisa Messina Fajardo, Elisabetta Paduano, Urbano Palacio Palacio

ORE 11.30 — SALA PROFESSIONALE
Ebook in biblioteca
Il report MLOL 2014 sulle 4000 biblioteche aderenti e i nuovi progetti
Intervengono: Giulio Blasi, Alessandro Campi, Nicola Cavalli, Marco Ferrario, Pieraldo Lietti, Alessandro Magno, Francesco Pandini, Renato Salvetti, Gianni Stefanini

ORE 11.45 — LABORATORIO AUTORI
Io sono zero
Incontro con Luigi Ballerini
a cura di Editrice il Castoro
E se un giorno scoprissi che il mondo in cui sei nato e cresciuto non è reale e che quello vero si trova al di là di una porta? Saresti pronto a varcarla e scoprire chi sei?

VENERDÌ 15
Ci sono buone probabilità che venerdì il nostro tour inizi solo nel pomeriggio, ma abbiamo annotato anche alcuni incontri del mattino, perciò mai dire mai.

ORE 10 — SALA ARGENTO
Ad ogni libro il suo lettore, ad ogni lettore il suo libro
Presentazione della Bibliografia nazionale Nati per Leggere edizione 2015
a cura della Regione Piemonte
Intervengono: Nives Benati, Giancarlo Biasini, Provvidenza Maria Mogavero, Rita Valentino Merletti
Letture: Flavia Manente
Coordina: Alessandra Quaglia

ORE 11 - BOOK TO THE FUTURE
Di cosa parliamo quando parliamo di libri nei social.
L’editoria italiana tra strategie e posizionamento di marca.
a cura di Salone Libro
Intervengono: Valentina Aversano, Daniele Bergesio, Chiara Calzavara, Serena Prudenzano, Giulia Romano, Moreno Scorpioni, Letizia Sechi
Coordina: Sara Bauducco

ORE 12 — SALA ROSSA
Augusto: due lezioni d’autore
In occasione della presentazione dei volumi di Luciano Canfora, Augusto figlio di Dio,e di Andrea Carandini, La Roma di Augusto in 100 monumenti a cura di Editori Laterza e UTET
Con gli autori interviene Sergio Roda
Una spettacolare fioritura artistica, ricostruita autorevolmente da Carandini, fa parte della sapiente costruzione di un mito: quella di Augusto è la tipica parabola di un potere scaturito da una rivoluzione e approdato a una forma originale di restaurazione. Canfora ne traccia magistralmente il percorso.

ORE 15 - BOOK TO THE FUTURE
Dove va il digitale? Le sfide emergenti dell’editoria italiana per ragazzi
a cura di Bookstock Village e Mamamò.it
Intervengono: Alessandro Campi, Chiara De Servi, Paolo Giovine, Karen Nahum, Cristina Mussinelli
Coordina: Elisa Salamini

ORE 18 — SALA ARANCIO
Erotismo e sessualità nell’antico Egitto
Presentazione del libro di Alfredo Luvino
a cura delle Edizioni Mille
a cura di Yume Edizioni
Con l’autore interviene Katia Bernacci

ORE 18 — SALA WORKSHOP
I mestieri del libro 2.0. L’editor
Seminario con Giulia Ichino (Mondadori)
a cura del Salone del libro

ORE 19 - INCUBATORE
Viaggio al centro di Wonderland
Presentazione dei libri Suzie Moore e il Nuovo Viaggio al Centro della Terra di Anita Book e Alice from Wonderland di Alessia Coppola
a cura di Dunwich Edizioni
Intervengono le autrici

ORE 20 — SALA GIALLA
Incontro con Piero Angela
In occasione della pubblicazione di Tredici miliardi di anni
a cura di Mondadori
Interviene: Piero Bianucci
Un viaggio vertiginoso lungo tredici miliardi di anni, riassunti in venti momenti chiave, dal punto zero del Big Bang a oggi. In mezzo, l’energia si fa materia, il momento magico della nascita della vita, l’evoluzione dai batteri monocellulari alla meravigliosa complessità dell’essere umano, sempre più sapiens, sempre più tecnologico.

SABATO 16

ORE 11 — SALA GIALLA
La matematica come alfabeto del mondo. Tre protagonisti
a cura di Bollati Boringhieri, Il Mulino e Rizzoli-RCS Libri
Intervengono: Umberto Bottazzini (Numeri. Raccontare la matematica), Gabriele Lolli (Numeri. La creazione continua della matematica), Piergiorgio Odifreddi (Il Museo dei numeri. Da zero verso l’infinito, Storie dal mondo della matematica)
Conduce: Piero Bianucci
La matematica raccontata come un’avventura intellettuale ricca di infinite potenzialità.

ORE 11 — CAFFÈ LETTERARIO
Un’ora con… Lorenzo Marone

In occasione della pubblicazione de La tentazione di essere felici
a cura di Longanesi
Interviene: Bruno Gambarotta
Un anziano vedovo di feroce ironia e profonda umanità è costretto, quasi suo malgrado, a fare i conti con una coppia che gli farà scoprire il mondo della violenza domestica.
ORE 12.30 — SALA AZZURRA
La Jihad e l’Occidente
Franco Cardini in dialogo con Monica Maggioni
In occasione della pubblicazione de
L’ipocrisia dell’Occidente. Il Califfo, il terrore e la storia e di Terrore mediatico a cura di Editori Laterza
Introduce e coordina: Cesare Martinetti
Quando l’orrore diventa uno spettacolo. Fino a che punto si spinge il dovere di informare? La memoria corta dell’Occidente e la propaganda del terrore rischiano di innescare una pericolosa escalation mediatica e militare.

ORE 15 — INDEPENDENTS’ CORNER
I mestieri del libro. L’editore
a cura del Salone del libro
Intervengono: Marco Cassini (SUR) e Luca Ussìa (Rizzoli) Marco Cassini, che dopo l’avventura di minimum fax si è inventato quella di SUR, e Luca Uss.a, una vita passata nell’editoria prima di approdare alla guida di Rizzoli.

ORE 16 — CAFFÈ LETTERARIO
Un’ora con… Alessia Gazzola
In occasione della pubblicazione di Una lunga estate crudele a cura di Longanesi
Interviene: Giovanni Pacchiano
In una rovente estate romana, una giovane specializzanda in medicina legale si ritrova coinvolta in un’indagine complessa, che rivela una realtà imprevedibile dietro la facciata delle apparenze.

ORE 17 — SALA WORKSHOP
Selfpublishing e blogger. Il nuovo scouting è digitale
a cura di Newton Compton
Intervengono: Elisa Gentile, Valeria Luzi, Anna Premoli, Sara Tessa, Daniela Volontè
Coordina: Martina Donati

ORE 18 — SALA ARGENTO
Ripensare le librerie: un salto nel futuro
a cura di Ars Media, Outliers School, Regione Piemonte e Salone del libro
Intervengono: Michael Bashkar, Jorge Carrión, Max Coppeta, Carlos Scolari

ORE 18 — SALA WORKSHOP
I mestieri del libro. Lo scrittore
Seminario con Margherita Oggero
a cura di Salone del libro

ORE 18 - BOOK TO THE FUTURE
L’editoria liquida. Modelli d’innovazione
a cura del Centro per l’innovazione Intesa Sanpaolo
Interviene: Tony Gherardelli

ORE 18 - GAINSWORTH PUBLISHING
Presentazione dell'antologia Occhi di Drago

ORE 18.30 — AUDITORIUM
Incontro con Alessandro D’Avenia

In occasione della pubblicazione di Ciò che inferno non è a cura di Mondadori
Il nuovo romanzo di D’Avenia, ambientato nella Palermo del 1993, ha per protagonisti uno studente modello e uno straordinario insegnante di religione, don Pino Puglisi, capace della sola epica possibile, quella del quotidiano, e di riconoscere e additare nell’abisso dell’inferno “ciò che inferno non è”.

DOMENICA 17
Per Amaranth domenica sarà una giornata eterna (lezione di danza al mattino, esibizione al pomeriggio) e cercherà di raggiungere Angharad in serata.
La piccola Bella sarà sicuramente presente. Tuttavia non abbiamo annotato molti eventi di questa giornata e, anzi, ci siamo decisamente trattenute.

ORE 17.30 - MONDADORI
Sessione firma copie con Cecilia Randall

ORE 20 — AUDITORIUM
Incontro con Massimo Gramellini e Chiara Gamberale
In occasione della pubblicazione di Avrò cura di te a cura di Longanesi
Letture: Elisa Gambetta
Ascoltare il cuore per cercare di rispondere a domande complicate.

LUNEDÌ 18

ORE 10.30 — MULTILAB
Gala. Il mistero dei viaggi nel tempo
Incontro con Raffaella Fenoglio
a cura di Fanucci Editore
La storia di un’adolescente quasi normale, tra appassionanti viaggi nel tempo e dialoghi con gli spiriti, diventa una riflessione sulla vita e su cosa ci attende nel futuro.

ORE 13.30 — ARENA PIEMONTE
Lingua Madre Meraviglie d’Oriente
Le donne raccontano l’Asia in l’Italia
a cura del Concorso Letterario Nazionale Lingua Madre
Introduce: Daniela Finocchi
Intervengono: Xiaolu Guo (La Cina sono io, Metropoli d’Asia), Fabiola Palmeri, le autrici del Concorso Lingua Madre, i e le giovani dell’Associazione Nuova Generazione Italo-cinese
La Cina sono io è un’opera narrativa potente che attraversa tre decadi e tre continenti, tra realtà e letteratura, tra storia e contemporaneità.

ORE 14 — INDEPENDENTS’ CORNER
I mestieri del libro. Il correttore di bozze
a cura del Salone del libro
Intervengono: Elena Caldara (Skirà), Marco Lazzarotto (Einaudi), Giovanna Salvia (Feltrinelli)
Prendono voce per una volta gli Invisibili a cui innumerevoli autori devono altrettante, provvidenziali correzioni.

ORE 15 — INDEPENDENTS’ CORNER
Voci Indipendenti. L’Islam oggi
Ridefinire l’identità islamica nel tritacarne della globalizzazione
a cura di Editoriale Jouvence
Intervengono: Lorenzo Declich (L’ Islam nudo) e Farian Sabahi (Noi donne di Teheran e Il mio esilio di Shirin Ebadi con Farian Sabahi)
Coordina: Roberto Farneti
Scosso da pulsioni estremiste, spesso contrastanti tra loro, amplificate dai moderni mezzi di comunicazione, il mondo islamico moderato è chiamato a una riflessione urgente.

ORE 15.30 — SALA PROFESSIONALE
Biblioteche, libri per ragazzi e censure
Intervengono: Ilda Curti, Francesco Langella, Caterina Ramonda, Francesca Pardi, Giordana Piccinini, Anna Parola, Alessandra Quaglia
Coordina: Franco Fornaroli

ORE 19 — SALA GIALLA
Odi et amo. Amori e addii nel mondo classico
Gran Finale con Roberto Vecchioni
In occasione della pubblicazione de
Il mercante di Luce
a cura di Giulio Einaudi editore
Con Ilaria Biagini al pianoforte
Le parole febbrili che un padre rivolge a un figlio per dirgli quello che passa e quello che resta di un uomo, viaggiando con lui tra i versi dei lirici e dei tragici greci. Perché è lì che tutto ha avuto inizio.

Prima volta al Salone: i nostri consigli
Probabilmente avete esperienza di altre manifestazioni: questa è una delle poche di cui possiamo parlarvi con una certa sicurezza. Ecco, in punti brevi e sintetici, i nostri consigli per voi.

1. Procuratevi una mappa all'ingresso.
Il Salone è enorme e, se volete partecipare a più eventi consecutivi, vi conviene sapere con esattezza in che direzione puntare. (Vedi punto 5)
N.B. Dovrete fare dello slalom fra la folla una vera e propria arte.

2. Vestitevi comodi e a strati.
Le scarpe da ginnastica sono d'obbligo e, se proprio non le potete sopportare, assicuratevi di indossare calzature comode.
N.B. Nel Salone fa caldo

3. Acqua e viveri.
Non si dovrebbe mai uscire di casa senz'acqua: in questa occasione non potete dimenticarla.
Nel Salone ci sono bar e fast food, ma sono molto cari: vi consigliamo il pranzo al sacco, come ogni gita che si rispetti!

4. Occhio al prezzo.
Non vi stiamo dicendo che al Salone non si fanno affari, ma spesso e volentieri i prezzi non sono competitivi e, anzi, i libri potrebbero costarvi di più che in qualsiasi libreria.
Quindi attenti agli sconti e non dimenticate di fare un salto allo stand del Libraccio.

5. Studiatevi bene il programma e scegliete gli eventi senza strafare.
Come avete potuto leggere, gli eventi e gli incontri sono tanti e interessanti. Non potete partecipare a tutti: correre da una parte all'altra è tutto meno che salutare.
N.B. In questo può esservi molto utile la app gratuita.

6. Firma copie e incontri con autori
Non tutti gli eventi sono segnalati in programma, ma su nelle diverse pagine facebook di editori e autori potrete trovare quelli davvero imperdibili. Possibili code

Sarete al Salone e volete incontrarci?
Magari ci volete evitare, ma se siete coraggiosi, sappiate che a noi farebbe piacere conoscervi.
Per questo abbiamo pensato di creare un modulo in cui inserire le informazioni utili per metterci in contatto. Naturalmente il modulo è del tutto facoltativo.

Siamo arrivati alla fine e siete sopravvissuti.
Speriamo di non avervi annoiato troppo e di esservi state d'aiuto!

Le Belle

10 commenti:

  1. Per me niente Salone :( prima o poi però mi organizzerò per tempo e ci andrò. Avrei voluto incontrare Cory Doctorow allo stand della Multiplayer perchè ho amato il suo libro.
    Vi auguro di passare delle belle giornate e divertirvi tanto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci dispiace =/ Speriamo che tu riesca a venire: è una bella esperienza da fare :3

      Grazie di cuore ♥ ♥ ♥

      Elimina
  2. Vi serve una Bella di scorta? :P

    RispondiElimina
  3. Uhh grazie per questo post ricco di informazioni ♥ Spero di poterci andare :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ragazze mi è venuto un dubbio terribile O.o per partecipare ai vari eventi non si paga qualcosa in più, giusto? Scusate la domandaXD

      Elimina
    2. Ciao, Francy! Speriamo di incontrarti, allora! :3
      Gli eventi sono tutti gratuiti, ma bisogna fare attenzione ai seminari perché è necessario iscriversi prima dell'esaurimento dei posti. E tranquilla, è una domanda legittima ;)

      Elimina
  4. Risposte
    1. Prego! Speriamo ti siano stati utili

      Elimina
  5. Vi invidio tantissimo ragazze! Speravo di riuscire andare anch'io quest'anno ma per una serie di cose ho dovuto rinunciare...ci sono un sacco di eventi interessantissimi. Mi raccomando, divertitevi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Elsa! Speriamo che tu possa esserci il prossimo anno!

      Elimina

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.