sabato 18 aprile 2015

Bottino (in libri) per Amaranth

Ciao, Bellissimi!
Finalmente oggi riesco a parlarvi del mio ultimo ordine, che tra parentesi non è ancora arrivato. Non compravo libri da un po' e, in effetti, la mia wishlist era diventata parecchio lunga.
Fortunatamente mi sono laureata e, ancora più fortunatamente, mi è stato regalato un buono da spendere su Amazon. Dopo giorni e giorni di calcoli, prove e pianificazioni, sono riuscita a riempire il mio carrello.
Avevo € 70 a disposizione e ho cercato di massimizzare le mie possibilità, ragion per cui mi sono orientata soprattutto sui libri in lingua. Non starò a riportarvi i prezzi effettivi di ciascun titolo anche perché sono sicura che sappiate come verificarli personalmente. In ogni caso non sono ancora riuscita a capire come fare quegli affaroni di cui leggo in giro ( millanta libri incredibili a pochi euro), ma non mi lamento: non vedo l'ora di abbracciare i miei piccolini!
Sono riuscita a blaterare più a lungo del previsto, perciò ora parliamo di libri.

The Dream Thievs, Maggie Stiefvater

Per la gioia di Angharad che aspettava solo me per poter leggere il secondo libro dei Raven Boys.

Scommetto che non sono necessarie informazioni dettagliate su questo romanzo: avevo letto The Raven Boys in inglese e così ho deciso di proseguire la lettura in lingua.
Per la cronaca e per uniformità con il primo acquisto, ho scelto l'edizione con la copertina flessibile.

Scegliere di prendere anche Blue Lily, Lily Blue non è stato così difficile. Almeno sarò pronta per proseguire la lettura in tandem con Ang.



Nel caso sappiate poco di questa serie o vogliate leggere una nostra opinione, vi rinvio alle recensioni di Alaisse:

- Raven Boys
- Ladri di sogni





Con due romanzi della Stiefvater nel carrello, non potevo evitare di pensare al mio grande amore: La corsa delle onde.
Dopo averlo letto grazie a un prestito, me ne sono innamorata e ho inserito il libro in wishlist: dovevo averlo.




Peccato che, quando finalmente mi sono decisa, il libro non fosse più disponibile e ancora me ne chiedo il motivo.
La corsa delle onde o, meglio, la sua mancanza mi ha bloccata a lungo nel processo decisionale. Alla fine ho deciso di acquistarlo in inglese.

Ho, inoltre, scelto un usato in buone condizioni: spero che sia davvero tale. Vi saprò dire meglio al suo arrivo.

Anche per questo romanzo, vi rimando a una recensione, la mia, in cui potrete trovare tutte le informazioni e la mia adorazione.







Complice l'attuale lettura in coppia con Gio di Walks with Gio (potevo dirlo? Boh, io l'ho detto), mi sono poi orientata su un titolo che soggiornava nella mia wishlist da almeno un anno.

The Young Elites, Marie Lu

Titolo: The Young Elites
Serie: The Young Elites #1
Autore: Marie Lu
Editore: G.P. Putnam’s Sons Books
Prima edizione: 7 ottobre 2014
Pagine: 368
Prezzo: Brossura - € 10,57

Sono stanca di sentirmi usata, ferita e messa da parte.

Adelina Amouteru è una sopravvissuta alla febbre del sangue, una malattia mortale che una decina di anni fa travolse la sua nazione. La maggior parte degli infetti morì, mentre su molti bambini sopravvissuti rimasero strani segni. I capelli neri di Adelina divennero argentati, le ciglia si schiarirono e al posto dell’occhio sinistro ha solo una cicatrice frastagliata.
Suo padre è convinto che lei sia un mostro, che stia rovinando il buon nome della loro famiglia e ostacolando la loro sorte. Si vocifera, però, che i sopravvissuti alla febbre posseggano qualcosa di più delle cicatrici: si crede che abbiano misteriosi e potenti doni, e anche se le loro identità sono segrete, vengono chiamati la Young Élite.
Teren Santoro lavora per il re. In quanto Leader dell’Inquisizione Axis, il suo lavoro è cercare i giovani della Young Élite e distruggerli prima che distruggano la nazione. Crede che siano pericolosi e vendicativi, ma proprio lui potrebbe nascondere il segreto più oscuro di tutti.
Enzo Valenciano è un membro della Dagger Society. Questa setta segreta della Young Élite cerca di trovare gli altri sopravvissuti prima che lo faccia l’Inquisizione Axis. Ma quando la Dagger Society trova Adelina, scoprono qualcuno con poteri che non avevano mai visto.
Adelin1a desidera credere che Enzo sia dalla sua parte e che Teren sia il vero nemico. Ma le loro vite si intrecciano inaspettatamente, mentre ciascuno combatte una diversa battaglia personale. Ma di una cosa sono certi: Adelina ha capacità che nessuno al mondo dovrebbe avere.
Un’oscurità vendicativa nel suo cuore. E il desiderio di distruggere chiunque incroci.
È il mio turno di usare. Il mio turno di ferire.

Trama tradotta ed elaborata da Amaranth

A questo punto c'erano altri due nomi a cui avevo dato priorità nella mia lista: David Levithan e Rainbow Rowell.
Di Levithan non ho trovato i titoli che vorrei possedere (Ogni giorno e Boy meets boy); potevo buttarmi su qualcosa di nuovo o sui tanti titoli che ancora non ho letto. I prezzi, però, mi sono sembrati troppo alti (sempre ragionando nell'ottica di una massimizzazione) e così è arrivata la meravigliosa Rowell.
Avevo letto Fangirl e poi Angharad mi ha prestato Per una volta nella vita: dopo averlo letto, ho acquistato l'edizione in lingua originale. Mi mancava l'edizione italiana (lo so, sono una fanatica con gravi problemi), che volevo nella stessa edizione di Ang.

Quindi l'acquisto numero cinque è stato:

Per una volta nella vita, Rainbow Rowell

La Piemme ha "da poco" riproposto il romanzo con una nuova copertina e con il titolo originale, sicuramente più azzeccato, di Eleanor&Park.
Io, però, preferisco la prima grafica alla nuova, forse perché è l'edizione con cui è scattata la scintilla.
Arriverà proprio quella che volevo? Staremo a vedere.

Intanto vi rimando alla recensione di Angharad.

Ora dovete sapere che il mio obiettivo è collezionare tutti i libri della Rowell e sapevo che all'appello mancavano: Carry On (ma per quello dobbiamo tutti aspettare il 6 ottobre), Landline e Attachments (in italiano Per l'@more basta un click).
Indovinate cosa ho preso...

Attachments, Rainbow Rowell

Titolo: Per l'@more basta un click
Titolo originale: Attachments
Autore: Rainbow Rowell
Traduttore: Federica Merani
Editore: Piemme
Prima edizione italiana: 5 giugno 2012
Prima edizione: Dutton Adult 14 aprile 2011
Pagine: 364
Prezzo: flessibile - € 16,50

Ci sono confidenze che non possono proprio aspettare la pausa caffè. Lo sanno bene Beth e Jennifer, colleghe e amiche alla redazione del «Courier». Meno male che c’è la posta elettronica dell’ufficio per discutere ampiamente di fidanzati artisti che si fanno mantenere, allarmi gravidanza, imbarazzanti abiti da damigella per matrimoni in cui non sei mai tu la sposa.
Peccato, però, che la direzione del quotidiano abbia deciso di installare un sistema che monitora i computer dei dipendenti per evitare che si facciano i fatti propri nelle ore di lavoro. Ogni volta che un messaggio presenta una parola sospetta, finisce dritto dritto nella casella di posta di un temutissimo, quanto sconosciuto, controllore.
La spia che si muove nell’ombra si chiama Lincoln: nerd dall’animo romantico, plurilaureato dal cuore infranto, non s’immaginava certo di dover ficcare il naso nella posta dei colleghi quando ha risposto a un annuncio per un impiego da “addetto alla sicurezza informatica”. Ma se vuole andare via di casa (quando hai ventotto anni e sei americano, vivere ancora con tua madre è praticamente un reato), qualcosa deve pur guadagnare. Per fortuna, la corrispondenza tra Beth e Jennifer, che infrange regolarmente le direttive del giornale, gli tiene compagnia nei monotoni turni di notte. E lui, venendo meno ai suoi obblighi, nel loro caso non manda mai note di rimprovero. Perché le due ragazze sono inoffensive e simpatiche, le loro storie lo divertono e lo appassionano. E perché ben presto si accorge di essere pazzamente innamorato di Beth, senza averla mai vista. Ormai troppo preso per tirarsi indietro, non gli resterà che vincere la timidezza e uscire allo scoperto: ma come si fa a dichiarare un amore virtuale?
Equivoci, batticuore e colpi di fulmine elettronici. Perché a volte, all’amore, non servono sguardi: basta un clic.


Ovviamente, anche se ho scelto l'edizione dell'immagine, vi ho riportato i dati di quella italiana, che prima o poi sarà mia. *risata diabolica*

Nell'ordine ho incluso anche il dvd dei Goonies e una nuova custodia per Spoilers 2.0 (l'ereader), dato che l'attuale inizia a presentare evidenti segni di usura.


In più, fuori dai buoni, ho preso Storia di un drago e della bambina che gli cambiò la vita che regalerò alla mia cuginetta per il compleanno: ho un progetto in mente per questo libro e ve ne parlerò presto, spero.

Cosa altro avrei voluto prendere?

Il mondo. Ovviamente la wishlist è ancora lunga, ma c'è una cosa su cui ho messo gli occhi e desidero molto: la graphic novel di Legend, che uscirà il 21 aprile.

In ogni caso mi sembra di aver messo assieme un buon bottino, che ne pensate?

Amaranth

14 commenti:

  1. Che splendore! *___*
    Oh, è bello sapere che non sono l'unica a pianificare nel dettaglio, talvolta impiegandoci giorni interi, gli ordini su amazon... mi perdo fra le varie categorie, e impiego un eone di tempo solo per decidere quale titolo inserire nel carrello e quale rimandare alla prossima! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :3
      Sono contenta di non essere l'unica a perdersi su amazon: è complicato decidersi >.<

      Elimina
  2. La graphic novel ispira anche me, soprattutto dopo aver visto qualche immagine *-* e poi di quelli mi interessano molto Attachments e The Young Elite :3 bellissimi questi acquisti! ♥ e poi posso dire io c'ero!

    RispondiElimina
  3. Complimenti per la laurea :D
    I libri sono bellissimi, alcuni li ho in WL pure io *^* e la graphic novel di Legend... la voglio. Penso sia un tipo di storia che si presta molto anche a quel tipo di narrazione ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :3 Sono d'accordo con te e poi la Lu aveva pubblicato alcuni disegni... Se ho capito bene, si parla persino di un videogioco *^*

      Elimina
  4. Legend, la graphic novel di Legend... ho bisogno di un minuto *w*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche due! Ogni volta che penso che esiste... *^*

      Elimina
  5. *batte le mani* Bellissimi acquisti Am!!
    Beata te che riesci a leggere la Stiefvater in lingua, io ci ho provato ed è stato difficile quindi per il terzo dei Raven boys devo aspettare per forza la traduzione (speriamo arrivi u.u).
    Per l'@more basta un click è il prossimo della Rowell che leggerò, adoro questa autrice e ti appoggio il piano di leggere tutto ciò che esce dalla sua penna (o tastiera, come preferisci :3).
    The Young Elites mi ispira parecchio ma della Lu devo ancora leggere la trilogia Legend...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Rosa :3
      Vedrai che la traduzione arriverà presto! Amiamo la Rowell assieme ♥

      Elimina
  6. Che belli!!!
    Ma la graphic novel esce qui in ITA?
    Per una volta nella vita mi è piaciuto moltissimo :)
    Buone letture!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! ^^
      Per il momento non è in progetto e non sono ottimista a tal proposito: sarebbe bello che la traducessero.
      Grazie, a presto!

      Elimina
  7. Ma quanti bei libri!!! *__*_ (E congratulazione per la laurea!!! <3).
    A parte Attachments e Blue Lily, Lily Blue che non ho ancora letto (ma che leggerò presto, spero!), gli altri sono tutti molto molto carini :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ♥♥♥
      Sono tutte letture che spero di fare presto, a parte quelle che ho già avuto modo di fare e amare :3

      Elimina

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.