giovedì 19 giugno 2014

Gocce di magia

Ogni libro è una successione di immagini e parole. Spesso alcune di queste colpiscono più di altre, lasciandoci del libro quei ricordi che poi restano anche a distanza di anni. Questi piccoli frammenti di storie possono ricreare atmosfere ed emozioni.
Per questo, ogni settimana, condivideremo con voi un piccolo frammento di storia, nella speranza che lasci qualcosa anche in chi non l’ha ancora letta.

Pollyanna, Eleanor Hoogman Porter

Pollyanna la guardò smarrita: «Ma, zia Polly, non mi hai lasciato neanche un minuto per vivere»
«Vivere? Che cosa vuoi dire? Come se tu non continuassi a vivere in ogni caso.»
«Oh, ma è chiaro che continuerei a respirare mentre faccio tutte quelle cose, zia Polly, ma non sarebbe un vero vivere per me. Uno respira mentre dorme, ma non vuol dire che sia vivo. Per "vivere" io intendo fare le cose che uno desidera: giocare all'aria aperta; leggere, da sola, naturalmente; salire in cima alla collina; parlare con con Tom e Nancy in giardino; e poi imparare a conoscere le case e le persone e tutto ciò che ho potuto scorgere per le strada, arrivando qua ieri. Ecco quello che secondo me vuol dire vivere. Respirare soltanto non è vivere!»

Amaranth

7 commenti:

  1. Ragazze?? <Buongiorno! Come state? scusate se vi scriviamo qui, ma abbiamo un premio per voi. Vi lascio il link e se vi va date uno sguardo. Baci!!

    http://www.scribacchiandoinsoffitta.blogspot.it/2014/06/premio-lovely-award-2014.html#gpluscomments

    RispondiElimina
  2. Ok...scusate...leggo ora che non ritirate premi...non c'è problema!!! Solo che ho fatto caso al messaggio proprio mentre inviavo il primo ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, care! Non c'è problema ^^ Ci fa molto piacere, cercheremo di passare comunque a dare un'occhiata! Grazie ♥

      Elimina
  3. Pollyanna... l'ho amato da bambina, e odiato da adolescente perchè lei è troppo allegra e buona. Dovrei rileggerlo e farmi un parere definitivo XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho riletto da poco e, pur rendendomi conto che si tratta di un libro per ragazzi, l'ho amato nuovamente. Mi piace che Pollyanna sia tanto positiva perché spesso non ci rendiamo conto che la nostra tristezza e le nostre lamentale sono vuote e non fanno che demoralizzarci. Affrontando la vita con il sorriso cambia la prospettiva su molto :3

      p.s. Comunque, nulla di strano: anche mia madre non lo sopporta XD

      Elimina
  4. che bellissima idea questa rubrica!! io non ho mai letto Pollyanna...è una mancanza così grave? XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :3 Se dovessi dar retta alla vocetta che strilla nella mia testa, direi che è assolutamente da recuperare. In realtà è un classico per ragazzi piuttosto leggero e piacevole, ma come tutti i romanzi può sfuggire. Se ti dovesse capitare, però...

      Elimina

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.