domenica 22 giugno 2014

Clock Rewinders #12

I blog On a Book Bender e 25 Hour Books hanno creato la rubrica Clock Rewinders per fare un veloce recap degli eventi importanti della settimana. Anche se molti blog la condividono, noi vi abbiamo preso dimestichezza su La tana di una Booklover.
Dopo avervi proposto il meglio della settimana, vi inviteremo al nostro (talvolta Emergency) Dance Party.



⊱La settimana (ma non era estate?) delle Belle ⊰

Questa sera ho un'esibizione e sono agitata (ovviamente), tra sei giorni ho lo spettacolo a teatro e lo sono ancora di più, ma scommetto che le mie chiacchiere a proposito non vi interessano, perciò parliamo dei tre post a cui dovreste dare un'occhiata.

La cool book cover preferita sembra essere quella di una bellissima edizione di Alice nel Paese delle Meraviglie: l'avete già vista?

Avete letto Bitten? Guardato la serie? Alaisse e Angharad ci consigliano di farlo: una buona lettura e una buona ottima piacevole visione. (Read more)

L'unica recensione è dedicata a un romanzo di esordio: Breaking Destiny.

➜ Breaking News, ovvero altre cose interessanti

Continua lo sciopero dei doppiatori e mi tocca leggere commenti da brivido sotto le notizie relative.
È vero: esistono i sottotitoli. È vero: in Italia vengono doppiati tutti i telefilm e tutti i programmi, a differenza di molti Paesi in cui i film vengono trasmessi in lingua originale. È vero: è un ambiente un po' chiuso, forse elitario, a cui è più semplice accedere se si è figli d'arte.
Ma non scherziamo! Smettiamo di fare gli idioti ritenendo che non abbiano diritto a scioperare e che il loro lavoro sia inutile.
Il doppiaggio è un servizio, così come la traduzione di un libro.
Deve essere di qualità? Sono d'accordo. Fa bene leggere e guardare un film in lingua originale? Sottoscrivo. Ma ogni tanto è bello anche sedersi comodi e godersi un film nella propria lingua: ricordate che abbiamo voci bellissime.

Rimaniamo su temi impegnati e parliamo di letteratura. L'altro giorno Ang mi ha proposto un articolo davvero interessante e utile: che cosa sono la letteratura M/M e la letteratura Queer? Se non conoscete la differenza, l'articolo di Livin sarà illuminante.

∞ Dance Party ∞

Se sei di fretta, tu lo sai,
tutti i conoscenti incontrerai e avranno anche voglia di chiacchierare con te a lungo.
È la legge di Murphy. Inevitabile e vale anche per i giorni in cui ti senti un po' orso ed eremita, ma sei costretto ad uscire.

I'm in love
Ho iniziato a guardare Sherlock (finalmente)e ora sono sconvolta: mi sento un po' zombie.
Divorerei il suo cervello, davvero.
Lo so, è vagamente macabro, ma mi sento così attratta...
*va a vedere un altro episodio*

Da migliorare
la ricetta del monkey bread. Ho visto la preparazione alla tv e ho voluto tentare l'esperimento: non male, ma con ampi margini di miglioramento. Conoscete questo dolce? Avete qualche suggerimento?

Amaranth

4 commenti:

  1. Pensa che nemmeno sapevo che i doppiatori scioperassero. Però vorrei vedere se tutta quella bella gente che ha commentato guarda davvero sempre e solo film e programmi in lingua originale. Voglio vederli a guardare un anime in giapponese, tanto per non parlar solo di inglese (non esiste solo quello alla fine!).
    Bha, ci credo poco che tutti siano così bravi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il doppiaggio ci consente di guardare film da tutto il mondo e, in generale, credo sempre nel rispetto del lavoro altrui u.u

      Elimina
  2. Perfettamente d'accordo sullo sciopero dei doppiatori. Ok, lo ammetto, guarderò si e no tre film all'anno in italiano, ma è comunque una categoria lavorativa, e va tutelata.
    Estremamente d'accordo su Sherlock! La terza stagione mi ha un po' delusa ma rimane comunque fantastica. *:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È esattamente questo che intendo: tutela e rispetto.
      Sherlock :3 Se non fossi stata fuori casa in questi giorni, nessuno mi avrebbe distolto da una super maratona

      Elimina

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.