domenica 27 aprile 2014

Clock Rewinders #5

I blog On a Book Bender e 25 Hour Books hanno creato la rubrica Clock Rewinders per fare un veloce recap degli eventi importanti della settimana. Anche se molti blog la condividono, noi vi abbiamo preso dimestichezza su La tana di una Booklover.
Dopo avervi proposto il meglio della settimana, vi inviteremo al nostro (talvolta Emergency) Dance Party.



⊱La settimana (spettinata) delle Belle ⊰

Che sarà? Che sarà?, cantava Josè Feliciano, ma la vera domanda è: che fu?

Fu il tempo di alcune interessanti recensioni: un trittico.

Se La cacciatrice di fate ha decisamente deluso Angharad, più positiva è la sua opinione per L'incanto di Cenere.

Mentre mi ha entusiasmata la lettura di ExtraUnione e la Fortezza di Nugari.

Se L'incanto di Cenere vi incuriosisce, potete leggerne l'incipit.

Ma non è tutto: abbiamo anche un assaggio di Bitten, recensito da Alaisse.

Infine un oscuro Cool Book Covers: molti hanno già apprezzato la copertina de Il Circo della Notte, voi che ne pensate?

➜ Breaking News, ovvero altre cose interessanti

Vogliamo Annie a Torino.
Non sembrerà una grande notizia, dato che ormai le abbiamo dichiarato amore imperituro pubblicamente e siamo pronte a incontrarla ovunque, ma sapere che ieri era a Milano...
Sì, abbiamo fatto un po' di capricci.
No, non ce ne vergogniamo.

Dall'8 al 15 maggio il cinema costa 3 euro.
La festa del cinema è un'iniziativa sempre gradita, anche se applicata solo ad alcuni film (qui trovate la programmazione).
Unica pecca, avrete notato, è la coincidenza delle date con quelle dell'atteso Salone del Libro.

Si diffonde il libro sospeso. Proprio come è possibile donare un caffè, lasciandolo in sospeso al bar, ora si può regalare una lettura. L'iniziativa durerà fino al 5 maggio: chiunque potrà donare un libro a uno sconosciuto, personalizzarlo addirittura con una dedica, e chiunque potrà chiedere se c'è un libro in sospeso che lo aspetta.
Mi sembra un'idea lodevole e, se funzionasse, sarebbe bello che non venisse interrotta.

Questa settimana ho finito di leggere Prodigy e spero di poter parlarvene presto, nel frattempo vi suggerisco la recensione di Gio: attenta e accurata, ma anche ricca di emozioni.

A proposito di recensioni non posso non nominare quella di Mys: ha letto Storia di una ladra di libri e anche lei lo ha amato.

Da domani inizia la caccia alle uova: un coniglio dispettoso ha lasciato degli ovetti nascosti nei blog di Nymeria (Down the Rabbit Hole), Steph (Gotta Read'em All), Susi (Bookish Advisor), Leb (Reading With Love), Veronica(She was in Wonderland) e Alessandra (My Lovely Addiction) e noi dobbiamo aiutarle a ritrovarli. Iscrivetevi qui.

Scoprite a quale fazione libresca appartenete: siete eruditi, intrepidi, abneganti, candidi o pacifici? Cristina ci propone le letture secondo Divergent.

Cate (Lost in Bookland) ha aperto il suo blog alla sorella che ora ha una sua rubrica: L'angolo di una fangirl.
Passate a salutare Elena!

E su Dreaming Fantasy trovate la quarta tappa del Blogtour dedicato a Cacciatori di Ombre di Julia Sienna con un bel test per scoprire a quale razza appartenete.

∞ Dance Party ∞

Una buona ragione per guardare Captain America: The Winter Soldier

Io sono tutta sole.
Non mi sono bruciata l'ultimo neurone (forse sì), ma il mio è uno stato emotivo, una nascosta interiorità e anche un'aspirazione a essere sole.
Quando il sole splende, io mi sento viva. Amo sentirlo sulla pelle e, neanche a dirlo, amo l'estate. Sono tutta sole perché mi porta gioia ed energia, anche se non sempre lo mostro.
Aspiro a essere sole perché vorrei essere sempre luminosa e positiva.

Abbronzatura bifase: problemi del lettore.
Non so voi, ma in estate o, meglio, quando inizio ad andare al mare, mi trovo sempre nella stessa situazione: mi stendo a prendere il sole, estraggo dalla borsa l'immancabile libro e leggo. Il problema è che espongo al sole solo la schiena e per quante volte tenti di cambiare posizione, poi mi rigiro.
Di leggere solo un paio di capitoli, per poi stare supina e dormicchiare, (ahimè) non se ne parla, non ci riesco.
Risultato: torno a casa con la schiena nera e la pancia bianca.

30 secondi

If you are a shipper...
Se tu sei una shipper, lo sai... soffrirai!
Alaisse e Angharad sono depresse. La nutella? No, non basta a risollevarle. Servono urgentemente nuove puntate di Once Upon A Time, anche perché il sadismo degli sceneggiatori le sta facendo impazzire: la loro parte Outlaw Queen shipper è felice, ma quella Captain Swan shipper...

*gli sceneggiatori di OUAT*

Era ora
che Ang iniziasse Agents of S.H.I.E.L.D. La visione di Captain America ha fatto scattare in lei qualcosa, ha visto il primo episodio ed è stato amore.
Provare per credere.

Amaranth

4 commenti:

  1. Anche questa settimana è stata decisamente positiva, amo questa rubrica e mi piace vedere che tante cose già le so :) e comunque anche se non lo vedi sempre tu già sei sole.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, a causa di Pasquetta e della Liberazione è durata un mese più o meno XD

      Amo questa rubrica tantissimo perché mi dà la possibilità di condividere qualcosa, dai miei interessi alle cose che mi hanno colpito o alle follie quotidiane.

      Elimina
  2. Anch'io ho finito Prodigy questa settimana! :3
    Sai che ho visto proprio oggi Captain America: the Winter Soldier? Mi è piaciuto un sacco. La Vedova Nera è incredibile! xD

    Grazie per aver parlato della Caccia alle Uova! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parleremo allora presto dello sconvolgimento causato da questa lettura... ;)
      Che coincidenza! Bellissimo come molti film Marvel: la Vedova Nera è uno dei personaggi che amo di più senza contare che adoro la Johansson... :3

      Dovere e piacere: un'iniziativa geniale! ♥

      p.s. Ho partecipato alle prime tappe... che indizi sadici! =P

      Elimina

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.