giovedì 20 marzo 2014

New entry in casa Chevalier

Provate mai una strana sensazione, una sorta di prurito sotto pelle, un lievitare di un’idea che piano piano si fa sempre più spazio nella vostra mente? Ecco, io la provo ogni volta che è tempo di acquisti libreschi. Inizio a pensare di dover comprare libri nei momenti meno opportuni, diventa un pensiero martellante, che cerco di ignorare per pietà del mio portafoglio piangente.
Poi arriva lei: la SCUSA. Insomma, dovevo comprare un libro per l’università. E anche mia madre chiedeva a gran voce due romanzi per sé. Come avrei potuto ignorare la chiamata alle armi?
E come avrei potuto non coinvolgere le altre Belle nella smania di acquisti
(anche se questa volta Amaranth ha preferito non prendere nulla. Sappiamo, in realtà, che vuole usufruire dei nostri tesorini, è tutta una tattica)?
Ho preso le ordinazioni e… l’attesa dei libri è partita. E ora vi mostro le new entry appena arrivate in casa Chevalier.
In realtà manca ancora qualcuno all’appello, ma lo inserisco lo stesso in questo post perché arriverà. Presto. *tono minaccioso*


I tesori di Alaisse

Titolo: Libriomancer
Autore: Jim C. Hines
Editore: Daw Books
Prima edizione: 7 agosto 2012
Pagine: 359
Prezzo: € 5,62 - brossura

Isaac Vainio è un Libriomancer, un membro dell’organizzazione segreta fondata cinque secoli fa da Johannes Gutenberg. I Libriomancer hanno il potere di estrarre oggetti dai libri.
Quando Isaac viene attaccato da vampiri che si diffondono dalle pagine dei libri al nostro mondo, riesce a malapena a fuggire. Con orrore scopre che i vampiri stanno attaccando altre persone dotate di poteri magici, e che Gutenberg è stato rapito.
Con l’aiuto di una driade motociclista che porta con sé un paio di bastoni di quercia, Isaac si ritrova a dare la caccia a un potere sconosciuto e oscuro che è stato manipolato in egual misura da umani e vampiri. E nella sua ricerca scoprirà segreti pericolosi sulla Libromanzia, su Gutenberg, e sulla storia della magia…

Trama tradotta ed elaborata da Angharad

Titolo:Tiger's Curse
Autore: Colleen Houck
Editore: Splinter/Sterling
Prima edizione: 11 gennaio 2011 - Sterling
Pagine: 402
Prezzo: € 7,58 - brossura

Passione. Destino. Lealtà.

Rischieresti tutto per cambiare il tuo destino?

Kelsey Hayes non avrebbe mai potuto immaginare che durante l’estate si sarebbe ritrovata a tentare di rompere una maledizione indiana vecchia di trecento anni. Con una misteriosa tigre bianca di nome Ren. Attraverso mezzo mondo. Ma questo è esattamente ciò che le succede. Faccia a faccia con forze oscure, affascinante magia, e luoghi mistici dove nulla è come sembra, Kelsey rischia tutto per mettere insieme i pezzi di un’antica profezia che potrebbe spezzare la maledizione per sempre.

Trama tradotta ed elaborata da Angharad

I tesori di Angharad

Titolo: Bitter Spirits
Autore: Jenn Bennett
Editore: Berkley Sensation
Prima edizione: 7 gennaio 2014
Pagine: 328
Prezzo: 5,91 - brossura

C’è una grande maledizione a Chinatown… e non è il Proibizionismo.

Sono i ruggenti anni Venti, e San Francisco è il fulcro di contrabbando di alcolici illegali, cruda lussuria, e magia nera. La nebbiosa Bay Area può essere un luogo inebriante, soprattutto quando si è esperti in spiriti.

Aida Palmer intepreta una medium negli show nella famosa rivendita clandestina di alcolici Gris-Gris a Chinatown. Tuttavia, la sua abilità nell’evocare (e bandire) i morti è più che una semplice recita.

Winter Magnusson è un famigerato contrabbandiere che è più a suo agio con le pistole che con i fantasmi – sfortunatamente è stato colpito di recente da un maleficio che lo rende una calamita per spiriti. Dopo che il talento soprannaturale di Aida viene richiesto per bandire i fantasmi, la sua aura si surriscalda come se l’affascinante contrabbandiere avesse gettato su di lei un incantesimo di natura diversa.

Durante la caccia al responsabile del sortilegio, Aida e Winter diventano ebbri di passione. E più si avvicinano, più scoprono di avere propri fantasmi da esorcizzare…

Trama tradotta ed elaborata da Angharad



Titolo: Lì dove cantano gli alberi
Titolo originale: Donde los árboles cantan
Autore: Laura Gallego García
Editore: Salani
Prima edizione italiana: 13 giugno 2013
Prima edizione: 14 ottobre 2011 - SM
Pagine: 411
Prezzo: € 15,90 - brossura

Viana di Rocagrìs ha solo sedici anni quando il regno di Nortia governato da suo padre viene invaso dai barbari del Nord, capeggiati dal crudele e invincibile re Harak. Il mondo come Viana lo conosce, fatto di banchetti e trepida attesa di sposare il ragazzo che ama, è crollato, ma la giovane e timida principessa trova in sé una forza che mai avrebbe immaginato di avere.
Impulsiva ma piena di risorse, astuta e coraggiosa, Viana fugge dal castello e affronta un viaggio irto di pericoli nel Grande Bosco, lì dove cantano gli alberi e dove si cela un mistero che nessuno ha mai osato svelare... La ragazza piena di sogni e illusioni diventerà una donna capace di affrontare le sfide più grandi e nelle difficoltà incontrerà anche un nuovo, vero amore. Il regno di Nortia non sarà mai più lo stesso, proprio come il cuore di Viana.


Anche voi siete stati presi qualche volta dalla smania di acquisti libreschi?
Che ne pensate di questi nuovi arrivi?

Angharad

5 commenti:

  1. Ma come potete pensare che sia una tattica? Approfittare dei vostri libri... io?!?

    okay, sono in lista prenotazioni per il prestito. :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che lo pensiamo! Noi faremmo (e facciamo) lo stesso. :3

      Il tuo nome era in lista prima ancora che venisse davvero fatto l'ordine. :*

      Elimina
  2. Ma quanti bei libri!!!! *___* Non ne conoscevo nessuno, ma sembrano tutti molto interessanti! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero?! *o* Non vedo l'ora di leggere i miei. :3 E poi anche quelli di Alaisse, tanto faranno il giro. XD

      Elimina
    2. Fanno sempre il giro :3 Siamo gente seria noi!

      Elimina

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.