giovedì 6 febbraio 2014

Corner's Church

Matteo Zapparelli

Ricordo che, dopo averne letto la trama, mi ero appuntata mentalmente un "da leggere" e finalmente, scorrendo i titoli sull'e-reader, ho deciso che era giunto il suo momento.
Non vi nascondo che ero molto diffidente, ma la lettura è diventata sempre più incalzante e non avrei voluto staccare gli occhi dalle pagine.

Titolo: Corner's Church
Autore: Matteo Zapparelli
Editore: Selfpublishing
Prima edizione: 23 novembre 2012
Pagine: 194
Dimensione: 291 KB
Prezzo: ebook - € 0.99



L'agente federale Alex Snyder, che tutti chiamano il Biondo, giunge a Corner's Church in una notte tempestosa, seguendo le tracce di uno spietato serial killer. Serpe, così l'assassino è stato soprannominato dal Biondo e dal suo collega, ha rapito e ucciso diverse donne. L'agente è certo che colpirà anche a Corner's Church, una cittadina del Colorado.
Il Biondo, però, non è stato inviato dall'FBI: ormai è una questione personale. Non è la giustizia che gli interessa, né vuole evitare che vi siano altre vittime. Serpe ha infatti ucciso Bob, il collega e amico di Alex, che è deciso a tutto pur di vendicarsi.
Cos'ha da perdere? Nulla. Tutto quello che gli rimane è un tumore al cervello che ha firmato la sua condanna a morte e Serpe.
Il Biondo è un protagonista accattivante, avvolto da un'aura che, seppur non totalmente negativa, è oscura e quasi inquietante. Il mistero sul suo passato e sul legame con lo spietato assassino seriale incuriosiscono il lettore, omicidio dopo omicidio.
Ogni passo che avvicina il Biondo a Serpe è un crescendo adrenalinico e porta con sé delle piccole rivelazioni che rendono necessario scoprire di più.
L'arrivo del Biondo a Corner's Church non passa inosservato, ma sono gli omicidi a sconvolgere la cittadinanza. La paura si impossessa di tutti, accecando e rendendo folli gli animi più apprensivi o, semplicemente, più ostili. La cura psicologica dei diversi figuranti, definirei così i protagonisti degli episodi descrittivi della follia collettiva, è uno degli aspetti che ho apprezzato di più.
Corner's Church è un thriller psicologico, forse troppo breve, ma emozionante. Non ho letto molti romanzi di questo genere e i pochi che ho avuto tra le mani risalgono a troppi anni fa perché io sia in grado di confrontarli. Tuttavia ho trovato questo romanzo molto meritevole, anche se avrei apprezzato un maggior approfondimento di alcuni aspetti, in particolare di quelli che restituiscono speranza a un uomo finito come il Biondo, e una maggiore suspense finale. Infatti ho "risolto" il caso troppo presto e, di solito, non sono così in gamba.
Mi è capitato più volte, confrontandomi con amiche lettrici, di commentare negativamente uno stile eccessivamente descrittivo riferendoci all'annotazione manicale di ogni azione come "abbassa la maniglia e, sospinta in avanti la porta, …" e non alle descrizioni accurate. Dovessi riprendere questo dibattito in futuro, dovrei riportare l'esempio di Zapparelli, spezzando una lancia a favore della sua scrittura.
Pur non arrivando all'eccesso di elencare inutilmente i gesti dei personaggi, in Corner's Church l'autore tende a restituirli comunque meticolosamente, ma senza risultare sgradevole e noioso. Al contrario contribuisce a estendere la spirale di inquietudine che si allarga intorno agli efferati omicidi.
L'autore si sofferma anche sui corpi straziati delle vittime, restituendo scene tanto raccapriccianti da essere degne di un film horror. Ma anche in questo la penna di Zapparelli rivela molto del suo potenziale: non spingendosi mai oltre, lascia che sia l'immaginazione del lettore a riempire di dettagli e di orrore gli omicidi. C'è da aggiungere che, leggendo, è difficile non pensare alle serie tv poliziesche come Criminal Minds o C.S.I. ed è proprio questo ad agevolare la fantasia.
Sono rimasta piacevolmente sorpresa dal romanzo di Matteo Zapparelli ma, proprio perché non occorre molto per comprendere le potenzialità, mi aspettavo qualcosina in più.
Consigliato a chi vuole provare il brivido di un thriller italiano.

Il mio voto

3 specchi e mezzo


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.