domenica 3 novembre 2013

Sala di Lettura: La ragazza di fuoco di Suzanne Collins

Inizia la prima tappa

«Am!! È ora! Finalmente si ricomincia!» *Ang saltella per casa Chevalier*
«Su, calma. Dobbiamo essere pronte a tutto: libro pronto. Fazzoletti pure. E il cioccolato anch… ANG! Dov’è finito il cioccolato?!» *Am si lancia all’inseguimento dell’altra Bella defilatasi improvvisamente*

Diamo il via alla prima tappa della Sala!
Con Hunger Games abbiamo lasciato Katniss e Peeta vincitori dei giochi, ma non più al sicuro di prima. Infatti, l’espediente delle bacche, che ha permesso loro di sopravvivere, è stato percepito come minaccia dai vertici di Capitol City e come gesto di sfida dagli altri Distretti.
Perciò, Katniss si trova in una posizione scomoda e in pericolo ci sono tutte le persone a lei care. Come farà la nostra Catnip a uscire da questa insidiosa situazione?

«Bah, sarà meglio che inizi a trattare bene Peeta, invece. Potrei diventare cattiva, e nessuno vuole vedere la piccola Angharad arrabbiata. Vero, Am?»
«… Certo. Come no.» *Am prepara i tappi per le orecchie*

Vi chiediamo di fare attenzione durante la lettura alle scene che più vi colpiscono, a fine Sala vi faremo una domanda a riguardo.
Per prepararci ai giochi abbiamo trovato un bel video di una nail art ispirata a Effie Trinket, così da fare ritorno a Panem in splendida forma. Non trovate sia perfetta?



Possa la fortuna essere sempre a vostro favore!


Amaranth & Angharad

5 commenti:

  1. Ah che bel libro! Anche se continuo a sostenere che il terzo è il migliore!
    Ps.: ho mandato una mail per chiedere un chiarimento :3

    RispondiElimina
  2. Tick Tock says the Clock....

    RispondiElimina
  3. Oh, santo Peeta, non vedevo l'ora di ricominciare :3
    stasera mi fionderò tra le pagine :333

    RispondiElimina
  4. Si coooominciaaaaa! *si prepara a resistere agli attacchi della altre Belle*

    RispondiElimina
  5. Che bello, sicominciaaaa *-* Bel video tutorial ;)

    RispondiElimina

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.