mercoledì 18 settembre 2013

Diario di un'assassina

Bianca Marconero

Vi ricordate di Albion?
Male, molto male! Andate a ripassare: Albion.
Per chi invece ha fatto i compiti a casa e ha pure seguito i miei consigli e ha letto il libro, oggi parlerò di Samira, il racconto scaricabile gratuitamente che la Limited Edition (e la nostra brava Bianca Marconero) ha messo a disposizione per noi.
Come il primo libro della serie, questo breve racconto su uno dei personaggi che compaiono in Albion mi è piaciuto moltissimo e mi ha lasciato col bisogno di avere il seguito. Frenate gli entusiasmi, purtroppo se ne riparlerà tra qualche mese, ma nel frattempo possiamo parlare di quello che abbiamo.

Titolo: Diario di un'assassina
Serie: Albion #1.5
Autore: Bianca Marconero
Editore: Limited Edition
Prima edizione: 21 aprile 2013
Dimensione file: 263 KB
Link d'acquisto


In via del tutto eccezionale, farò una recensione senza spoiler sul primo libro… o almeno ci proverò!
Data la brevità del racconto, infatti, è complicato fare una vera e propria recensione. Posso dirvi che Samira ripercorre in parte gli eventi di Albion, ma dal punto di vista di un altro personaggio, Samira, appunto. In questo racconto sappiamo qualcosa sul suo passato e molti piccoli dettagli che, per motivi di spazio, non erano rientrati nel libro vero e proprio.
Lo stile e il punto di vista di Samira sono perfetti, ironici al punto giusto e senza fronzoli ad appesantire la lettura. Nonostante avessi ben chiaro cosa succedeva nel libro, mi sono trovata di nuovo a chiedermi come sarebbero andate le cose. E, no, non è stato solo perché soffro di perdita di memoria a breve termine, non del tutto almeno.
Le descrizioni dei protagonisti di Albion dal suo punto di vista, poi, mi hanno fatto letteralmente piegare in due dalle risate.
In particolare:

L’unico potere che riconosco a Marco Cinquedraghi è che basta guardarlo e già lo odi. Ha una di quelle facce che devi prendere a schiaffi, anche senza ragione, perché hai la certezza che, prima o poi, te ne darà motivo.

Samira, la pensiamo allo stesso modo!

Poi c’è Greystone. Erek Greystone. Non c’è una sola foto in cui non sorrida. O ha una paralisi facciale, o è uno stupido. Non so perché, ma opterei per la seconda.

Nooo, povero Erek! E dire che è uno dei migliori…
Il racconto scorre veloce fino alla conclusione, con alcuni risvolti che non mi sarei aspettata, soprattutto per quanto riguarda i rapporti personali tra i personaggi. Non dico altro per non scivolare nello spoiler. Ma quando l’avrete letto, ho un paio di cose da commentare ;)
Spero di avervi incuriosito abbastanza da dare un’occasione a questa bellissima storia. Ne vale la pena.
Parola di marmotta!

Il mio voto

4 specchi e mezzo

I libri della serie:
Ciclo del primo anno
Albion (Albion #1)
Diario di un'assassina (Albion #1.5)
I wish you a Merry Xmas (Albion, racconto di Natale - su Wattpad)
Albion. Ombre (Albion #2)
Il principe spezzato (Albion #2.5) - prossimamente

Albion. Eredità (Albion #3) - prossimamente

Alaisse
Questa recensione partecipa a Tributes Reading Challenge.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.