domenica 29 settembre 2013

Cool Book Covers #4

Questa è una rubrica interamente dedicata alle cover dei libri con il preciso intento di scovarne di uniche, incredibili e (possiamo dirlo?) fighe.
Non saranno necessariamente belle, non nel senso comune del termine almeno. Le cover, infatti, saranno scelte per la loro originalità: dovranno distinguersi, rompere gli schemi.



Sono reduce da una difficile decisione. Tremenda e dolorosa. Ebbene, ho dovuto scegliere se ordinare uno o due libri. Purtroppo il portafoglio ha deciso per me, senza per questo fermare l’aggiunta di nuovi titoli alla mia wishlist.
Certo, perché se hai un ordine in programma non guardi solo nella tua lista dei desideri. No, ti ritrovi a cercare altri romanzi. Una delle idee più intelligenti che una bookaholic possa avere. In questa ricerca sono incappata in cover che mi hanno colpita e perfette per questa rubrica.


Titolo: The Ghost Bride
Autore: Yangsze Choo
Editore: HarperCollins Publishers
Prima edizione: William Morrow & Co, 6 agosto 2013
Pagine: 360
Prezzo: Rilegato - € 16,97

Anche se governati da signori inglesi, i cinesi della colonia Malaya sono ancora legati alle antiche usanze. E nell’assonnato porto della città di Malacca, i fantasmi e le superstizioni abbondano.

Li Lan, la figlia di una distinta famiglia in bancarotta, ha poche prospettive. Ma il destino interviene quando riceve una proposta insolita da parte della ricca e potente famiglia Lim. Vogliono che diventi la moglie fantasma del loro unico figlio, morto di recente in misteriose circostanze.
Messo in atto raramente, un tradizionale matrimonio fantasma viene usato per placare uno spirito irrequieto. Una tale unione garantirebbe a Li Lan una casa per il resto dei suoi giorni, ma a un terribile prezzo.

Dopo un’infausta visita alla ricca villa dei Lim, Li Lan si trova perseguitata non solo dal suo spettrale futuro spasimante, ma anche dal desiderio per il nuovo affascinante erede dei Lim, Tian Bai. Notte dopo notte, viene trascinata nell’ombroso mondo parallelo dell’aldilà cinese, con le sue città fantasma, le offerte funerarie di carta, spiriti vendicativi e una burocrazia mostruosa – incluso il misterioso Er Lang, un affascinante ma imprevedibile spirito guardiano. Li Lan deve scoprire i segreti più oscuri della famiglia Lim – e la verità sulla propria famiglia – prima che venga intrappolata in questo mondo spettrale per sempre.

Trama tradotta ed elaborata da Angharad

Trovo questa cover meravigliosa. Mi dà l’idea di un sogno o una fiaba, con la fanciulla (addormentata?) in primo piano e fiori e luci che l’adornano. La trovo molto elegante.

Titolo: L’età inquieta
Titolo originale: Perekhodnyy vozrast
Autore: Anna Starobinec
Traduttore: M. A. Curletto
Editore: Isbn Edizioni
Prima edizione italiana: 25 ottobre 2012
Prima edizione: Limbus Press - 2005
Pagine: 244
Prezzo: Brossura - € 7,00

La follia intrecciata al quotidiano, l'incubo dissolto nell'ordinario: da perderci il sonno e la tranquillità. Durante un picnic una formica regina entra nell'orecchio di un ragazzino per impiantare nel suo corpo un formicaio. I gesti scaramantici di un altro bambino si rivelano il rituale che tiene in piedi il suo mondo. Due giovani amanti si rincorrono a Mosca, senza sapere di essere morti. Un adolescente sviluppa un'ossessione erotica per il cibo cucinato da sua madre. Nella poetica di Anna Starobinec, la realtà è un piano impercettibilmente inclinato che aggancia il lettore attraverso l'immedesimazione per farlo scivolare, senza che se ne accorga, in un mondo di puro, assurdo terrore.

Questo mi aveva incuriosita in libreria per la sua cover molto particolare. Presenta su entrambi i lati titolo, autrice e codice a barre, inframmezzato dalle figure in rosso. L’effetto è destabilizzante, il fatto che siano simili fa quasi venire il dubbio su quale sia realmente il lato anteriore.

Titolo: Sin
Autore: Shaun Allan
Editore: Theoklesia, Llc
Prima edizione: - luglio 2012
Pagine: 290
Prezzo: Brossura - € 12,13
Morto. Morto. Morto. Ripetetelo abbastanza e diventerà solo un’altra parola.

Cosa fareste? Potreste uccidere un assassino? La morte di uno solo può placare la morte di cento? E quella di cento contro quella di mille?

E se non aveste scelta?

Vi presento Peccato. No, non quel genere di peccato, ma Peccato, più folle che mai (chiedete a Sorella Luna), e orgoglioso di esserlo. Peccato si è rinchiuso in un manicomio e, ogni tanto, diventa violento. E solo perché così loro gli daranno quelle piacevoli medicine, però.
Quelle che lo aiutano a dimenticare.

È un peccato che non funzionino.

Peccato, vedete, ha un problema serio. Beh, non è tanto un suo problema, quanto nostro, vostro, mio e di chiunque altro. Le persone muoiono intorno a lui. Non gli piace e non c’è niente che possa fare a riguardo. Ma qualcun altro sa, e lui deve fermare loro… e se stesso…

Lancia e afferra…

Trama tradotta ed elaborata da Angharad

Inquietante. Non trovo altra parola per descriverla. Un dipinto che lentamente è andato incontro al degrado, pieno di crepe e di polvere. Quello che poi colpisce è lo sguardo vuoto dell’uomo. Non la definirei bella, ma sicuramente ha un certo fascino.

Vi piacciono? E le trame vi ispirano?

Angharad

14 commenti:

  1. La cover più bella è la prima, ma la trama che mi ha incuriosito di più è quella di Sin

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prima cover è davvero splendida! ^^
      Sì, trovo Sin molto intrigante... ormai ho messo tutti e tre in wishlist. XD

      Elimina
  2. "The Ghost Bride" lo voglio assolutamente leggere!! Ha una trama fantastica! *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono assolutamente d'accordo! :3 Mi ispira un sacco.

      Elimina
  3. la cover più bella è la prima. ma la seconda non mi dispiace :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prima cover è piaciuta molto. :3 Non avevo dubbi.
      Sono d'accordo anche sulla seconda, è molto strana...forse anche per quello mi piace. ^^

      Elimina
  4. la cover di sin è pazzesca ha quel non so che di inquietante...e leggendo la trama me lo conferma..tra l'altro 'incuriosisce

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono perfettamente d'accordo! Mi ha colpita molto la cover e la trama ha completato il resto. U.U

      Elimina
  5. La cover che mi ha colpito di più è senza dubbio la prima! ^^

    RispondiElimina
  6. Bellissima la prima cover e la trama mi ha incuriosita molto! *Mette in wishlist*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono molto contenta di aver contribuito ad aggiungere un titolo alla tua wishlist. :3

      Elimina
  7. "Sin" sia per la cover che per la trama. Peccato attrae, quell'occhio ipnotizza, insieme,sicuramente, renderanno la lettura sconvolgente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sin è decisamente intrigante. u.u

      Elimina

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.