domenica 19 maggio 2013

Gocce di magia

Ogni libro è una successione di immagini e parole. Spesso alcune di queste colpiscono più di altre, lasciandoci del libro quei ricordi che poi restano anche a distanza di anni. Questi piccoli frammenti di storie possono ricreare atmosfere ed emozioni.
Per questo, ogni settimana, condivideremo con voi un piccolo frammento di storia, nella speranza che lasci qualcosa anche in chi non l’ha ancora letta.

Bruci il mare, Dilhani Heemba

Un raggio di sole dopo la tempesta diventa una carezza quando ti sfiora la pelle; l’oceano diventa infinito quando lo senti infrangersi nelle vene; la corsa di un cavallo diventa musica quando ti rimbomba nel petto; l’acqua nel deserto diventa vita quando ti scivola sulla lingua e rincorre il sangue dentro di te. Lei era lì, sotto il sole dell’equatore, a ridere di niente, a rubargli i sorrisi che riverberavano sentimenti sconosciuti, a bruciare il mare celato in lui.

Angharad

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.