martedì 14 maggio 2013

Al bando l'ansia: due segnalazioni

Buonasera, Viandanti belli!

Avete notato quanto si sono allungate le giornate? Evviva! Io sono davvero contentissima perché amo l'estate e sinceramente non vedo l'ora che arrivi, anche se i mesi estivi significano anche la presenza di Loro, gli Innominabili. Sì, proprio Loro avete capito bene: coloro che terrorizzano persino il Signore Oscuro!
Per fortuna, Viandanti, ho un rimedio, la vostra nuova scintillante arma di difesa: i libri! Gli amatissimi romanzi, che allietano le nostre giornate, vi porteranno lontano e sarà più facile sognare e dimenticare ogni ansia. E se siete ancora indecisi sulla prossima lettura, se la vostra scorta si sta inspiegabilmente prosciugando, non avete che da scorrere il post: ecco le mie proposte.

Per quanti di voi seguono Italians do it Better – Books edition, questo titolo non suonerà nuovo: sappiate che è nella mia wishlist da quando vi è stato segnalato (qui) e la recensione assolutamente entusiasta di Monia (qui) non ha fatto che accrescere il mio interesse. È deciso, dunque: leggerò Moonstone, il primo capitolo della saga Ciara&Sawyer di Gina Laddaga.


Titolo:Ciara&Sawyer. Moonstone
Autore: Gina Laddaga
Editore: Il Pavone
Prima edizione: 2012
Pagine: 326
Prezzo: Ebook – pdf - € 7,00

Ciara è una ragazza di origini americane, ma ha sempre vissuto nell'antica Montepulciano, cittadina in Toscana con i genitori e la nonna materna. Quando i genitori devono trasferirsi in America per lavoro e lei decide di restare con la nonna in Italia, incontra un ragazzo con le sembianze di "un dio delle nevi" che appare sempre quando Ciara, forte ed indipendente di natura, si ritrova in strane e pericolose situazioni. Lei non capisce perché, ma l'apparizione del ragazzo è sempre preceduta da quella di un lupo bianco, tanto che ne viene quasi ossessionata. Sawyer, è questo il nome del bel ragazzo, si innamorerà di lei e la trascinerà nel suo mondo, un mondo popolato da lupi, pietre di luna e faide familiari. La ragazza per seguire il suo amato dovrà fare delle scelte: scelte che coinvolgeranno anche persone a lei care.
Ciara e Sawyer sono legati fin dalla nascita, la verità deve essere svelata ai giovani amanti. Sarà una verità scomoda?

Una ragazza e un ragazzo. Lei ha un dono. Lui è un mezzosangue. Riusciranno a vivere la loro vita insieme?!

Il prossimo titolo ha una storia particolare: si trattava di un racconto pubblicato su un blog letterario, ma il pubblico ha espresso, commentandolo, il desiderio che diventasse qualcosa di più. Balcani è l'esordio letterario di Alessio Parretti. Si tratta di un romanzo di fiction, basato su racconti di soldati che hanno vissuto la guerra in Ex Jugoslavia.

Sarajevo. Amir Osmanovic è studente della facoltà di ingegneria che decide di unirsi alla resistenza bosniaca. I suoi appunti si alternano ai pensieri dei caporali Parisi, Capasso e D'Amato.

Titolo:Balcani
Autore: Alessio Parretti
Editore: self-publishing
Prima edizione: 27 marzo 2013
Dimensioni: 308,4 KB
Prezzo: Cartaceo - €10,00
Ebook - € 3,00

Disponibile nelle migliori librerie virtuali
“Il mio nome è Amir Osmanovic, e sono nato a Sarajevo ventitré anni fa. Le pagine che seguono sono il mio diario, il resoconto della mia vita da quando i miliziani hanno circondato la città fino a oggi. Adesso, rileggendo quanto scritto, mi accorgo che non sempre la lucidità ha accompagnato la mia penna, e mi affido alla comprensione di chi recupererà queste memorie. Ho scritto le ultime pagine con l’urgenza di nasconderle e sopravviverle. Perciò, chiunque voi siate, consegnate tutto alle autorità bosniache. Per quanto possa apparirvi delirante, quello che segue (con nomi e fatti) non è altro che la verità, e leggendo comprenderete quanto il vostro intervento possa dimostrarsi utile. Se invece fate parte di quei nazionalisti, allora so già che queste pagine andranno in cenere, perciò vi auguro di seguirle presto.”

Che ne dite? Vi stuzzicano questi romanzi?

Libri in mano e al bando l'ansia!

Buone letture,

Amaranth

4 commenti:

  1. il primo lo conosco già di fama pur non avendolo ancora letto. il secondo mi giunge nuovo e ci farò un pensiero ...il tema guerra mi strazia e mi affascina al tempo stesso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, capisco cosa vuoi dire. È un tema che arricchisce e spinge a riflettere.

      Elimina
  2. Ma grazie per la citazione Amaranth! ♥ Il secondo non lo conoscevo proprio, me lo segno...grazie per averlo segnalato ;-)

    RispondiElimina

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.