venerdì 15 marzo 2013

Cool Book Covers#1

Questa è una rubrica interamente dedicata alle cover dei libri con il preciso intento di scovarne di uniche, incredibili e (possiamo dirlo?) fighe.
Non saranno necessariamente belle, non nel senso comune del termine almeno. Le cover, infatti, saranno scelte per la loro originalità: dovranno distinguersi, rompere gli schemi.



Era tanto che stavo pensando a questo post, il primo della rubrica, e finalmente sono riuscita a selezionare le mie Cool Book Covers. Spero che questa idea vi piaccia e che ci suggerirete delle cover che riterrete meritevoli. Chissà che non piacciano anche noi e non le ritroviate nella prossima puntata.
E ora che vi ho scaldati per bene, scopriamo le mie scelte:


Titolo: Colpa delle stelle
Titolo originale: The Fault in our Stars
Autore: John Green
Traduttore: Grilli
Editore: Rizzoli
Prima edizione italiana:2012
Prima edizione: Dutton Childrens Books - 10 gennaio 2012
Pagine:360
Prezzo: Rilegato - € 16,00
Hazel ha sedici anni, ma ha già alle spalle un vero miracolo: grazie a un farmaco sperimentale, la malattia che anni prima le hanno diagnosticato è ora in regressione. Ha però anche imparato che i miracoli si pagano: mentre lei rimbalzava tra corse in ospedale e lunghe degenze, il mondo correva veloce, lasciandola indietro, sola e fuori sincrono rispetto alle sue coetanee, con una vita in frantumi in cui i pezzi non si incastrano più. Un giorno però il destino le fa incontrare Augustus, affascinante compagno di sventure che la travolge con la sua fame di vita, di passioni, di risate, e le dimostra che il mondo non si è fermato, insieme possono riacciuffarlo. Ma come un peccato originale, come una colpa scritta nelle stelle avverse sotto cui Hazel e Augustus sono nati, il tempo che hanno a disposizione è un miracolo, e in quanto tale andrà pagato.

L'edizione italiana ha una cover molto romantica, ma non è "cool". La versione originale è semplice e a molti non piacerà, dirà poco. Non avendo letto il romanzo non posso sbilanciarmi, ma quelle nuvole, l'intensità dell'azzurro e le scritte sullo sfondo mi colpiscono, non saprei dire se positivamente. È una cover che mi è rimasta impressa.

Titolo:Anger
Titolo originale: Isola
Autore: Isabel Abedi
Traduttore:Carbone
Editore: Corbaccio
Prima edizione italiana: marzo 2013
Prima edizione: Arena - giugno 2007
Pagine: 214
Prezzo: Rilegato - € 16,40

Ce l'hanno fatta: tre settimane su un'isola deserta al largo di Rio de Janeiro, dove telecamere nascoste li riprenderanno ventiquattr'ore al giorno: saranno attori di un film dalla trama imprevedibile. Sono dodici ragazzi e ognuno di loro ha un motivo particolare per partecipare, sogni da coltivare e segreti da custodire. L'isola è un paradiso, ma il ruolo che i ragazzi scoprono di dover ricoprire è inquietante: undici vittime e un assassino... È solo un gioco, nessuno morirà per davvero, eppure quando Joker viene trovato sfracellato sugli scogli capiscono che il film dei loro sogni si è trasformato in un horror...

La trama mi sembra urlare: «Il signore delle mosche» da tutti i pori, ma non intendo giudicare finché non avrò letto il libro. Le trame sono ingannevoli, si sa, e ho letto alcune recensioni davvero molto positive.
In ogni caso la cover è fenomenale: le fiamme, i rami, i riflessi sull'acqua sono una miscellanea di colori che folgora all'istante.

Titolo: Infinite Sky
Autore: C.J.Flood
Editore: Simon & Schuster Childrens Books
Prima edizione: 14 febbraio 2013
Pagine: 288
Prezzo:Rilegato - £ 9,99
Per questa cover devo ringraziare Ronnie di On the Read, dato che è leggendo un suo post (questo) che sono stata spinta ad interessarmi al libro.

La mamma di Iris Dancy l'ha abbandonata per andare in Tunisia, il padre non è quasi mai sobrio e il fratello si ritrova a fare a pugni con chiunque. Quando, nottetempo, una famiglia di nomadi si trasferisce nel giardino incolto della casa, la vita di Iris cambia.
Il padre è deciso a sfrattare gli zingari: «Sono parassiti», dice; ma Iris è incuriosita e fa amicizia con Trick Deran, il figlio adolescente della famiglia nomade. Le racconta di essere un abile lottatore a mani nude, ma sarà la verità?
Nel frattempo dalla rimessa scompaiono alcuni attrezzi e i nomadi sono subito sospettati di aver commesso il furto. Sam, il fratello di Iris, vuole tenerla lontana da Trick, ma Iris non riesce a dargli ascolto. Sam nasconde dei segreti e lei non è sicura di potersi fidare.

trama tradotta ed elaborata da Amaranth


Ho guardato davvero a lungo e più volte questa cover; ci ho riflettuto su così tanto che era ovvio che la inserissi nella rubrica.
Ad un primo sguardo è una cover carina, con dei bei disegni e potrebbe sembrare che non dica molto. Eppure ogni elemento ha un significato preciso e racconta una parte della storia (o almeno credo). Il campo di grano è molto intricato, ma nasconde piccole meraviglie (la farfalla) e fa immaginare che ci sia altro da scoprire. E sopra c'è il cielo: immenso, infinito come la libertà di un volo. Ma tra la libertà e il campo che imprigiona nella sua ragnatela, c'è un fil di ferro da superare.

E adesso a voi la parola: quale preferite? Avete qualche cover "cool" da consigliarmi?
Non vedo l'ora di leggervi!

Amaranth

4 commenti:

  1. Risposte
    1. Sì, davvero! Spero anche di riuscire a leggerlo...^^

      Elimina
  2. Dico Anger anche io!! le altre 2 non mi piacciono molto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anger ha una cover studiata per colpire, senza dubbio. Non c'è confronto con le altre due che ho scelto; le trovo molto diverse tra loro, in particolare penso che The Fault in Our Stars e Infinite Sky siano originali e significative. ^^

      Elimina

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.