giovedì 20 dicembre 2012

Un po' di musica con Angharad

Ed eccoci al terzo appuntamento musicale! Ho deciso di scegliere tre cantanti o gruppi che amo particolarmente e di presentarvene una canzone.
Ho pensato che in questo modo la scelta sarebbe stata più semplice.
Ovviamente, mi sbagliavo…ma armata di pazienza, sono riuscita a fare una scelta (dopo aver stordito famiglia e vicini con le playlist…).

La mia prima scelta è ricaduta su Marco Masini. È un cantante che mi ha accompagnata fin dall’infanzia perché mia mamma l’adora…e ha trasmesso anche a me l’amore per la sua musica. Può sembrare strano che lo abbia ascoltato fin da piccola, perché tratta spesso temi forti, eppure da bambina mi ha rapita la sua musica.

Quando poi ho potuto capire veramente le sue parole, be’ mi ha conquistata definitivamente. Marco racconta storie con un sentimento e una passione che permea tutte le sue canzoni.
Il bellissimo mestiere è la mia preferita. È un crescendo di emozioni, di amore e disperazione. Trovo perfetto l’uso degli archi all’inizio e alla fine del brano, e le ultime parole sono stupende:

Ogni libro è una successione di immagini e parole. Spesso alcune di queste colpiscono più di altre, lasciandoci del libro quei ricordi che poi restano anche a distanza di anni. Questi piccoli frammenti di storie possono ricreare atmosfere ed emozioni.
Per questo condivideremo con voi un piccolo frammento di storia, nella speranza che lasci qualcosa anche in chi non l’ha ancora letta.

Ma cosa vuoi più da un amore
che fa piangere e incazzare
Ma che in fondo fa soltanto il suo
Bellissimo mestiere
Cioè l’Amore

E ora invece viaggiamo fino alla Corea del Sud con i Bigbang e la loro Haru Haru. Sono particolarmente affezionata a questa canzone, perché è stata la prima che ho ascoltato di questo gruppo e mi ha introdotta al mondo del K-pop, che ormai frequento abitualmente. Un particolare che mi piace è che testo e video raccontano due storie diverse, due amori che hanno un esito diverso.

Cambiamo totalmente atmosfera… The Bonny Swans di Loreena McKennitt ci porta tra le note della musica celtica. È come ascoltare una favola, una di quelle storie raccontate da bardi. Mi piace ascoltare questo genere, soprattutto se sto leggendo un bel fantasy o uno storico ambientato nel Medioevo.

E questa è solo una parte del mio piccolo mondo musicale, che spero vi sia piaciuta.

E voi? Quali sono i vostri cantanti preferiti? C’è una canzone in particolare che amate?

Angharad

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.