lunedì 26 novembre 2012

E finalmente ti dirò addio

Lauren Oliver

Titolo: E finalmente ti dirò addio
Titolo originale: Before I fall
Autore: Lauren Oliver
Traduttore: Luca Fusari
Editore: Piemme
Prima edizione italiana: 30 novembre 2010
Prima edizione: HarperCollins - 2 marzo 2010
Pegina: 430
Formato: ebook - € 6,99; cartaceo - € 11,00
Link d'acquisto

Avete presente la ragazza più popolare della scuola? Ma sì, quella antipatica e prepotente, che vive elargendo cattiveria, sempre alla moda, sempre divertente, che non perde una festa e a cui nessuno osa ribellarsi.
La vita di Samantha Kingston è sinonimo di perfezione: amiche fantastiche, il ragazzo che tutte vorrebbero e popolarità, ma è destinata a perdere tutto. Rientrando da una festa, le ruote dell'auto su cui viaggia scivolano e nell'incidente Sam muore. Tuttavia si risveglia nel suo letto ed è di nuovo il 12 febbraio. Forse era solo un brutto sogno, ma quando la giornata si ripete più e più volte: diventa chiaro che qualcosa deve essere cambiato. E così Sam rivive il suo ultimo giorno cercando di dare una svolta agli eventi, indagando nelle relazioni interpersonali, riportando a galla segreti sepolti e soprattutto sviscerando la propria rabbia, la propria frustrazione con una cattiveria che travolge: dirà e farà cose che non aveva mai osato prima, scoprendo che ogni azione, anche la più insignificante, ha delle conseguenze.

«una farfalla che batte le ali in Thailandia può far scoppiare un temporale a New York»

Inizialmente ho fatto davvero fatica a immedesimarmi in Sam, anche quando provoca il lettore: «Cercate di non giudicarmi. Ricordate che siamo uguali, io e voi». Eppure, alla fine ero lei. Non me ne sono quasi accorta, ma la sua rabbia, la sua frustrazione, la sua ansia e la sua cattiveria sono diventate le mie. In fondo, che lo si ammetta o meno, tutti siamo prepotenti per il semplice fatto che c'è qualcuno con cui esserlo. Ma si può rimediare a questo? Si può rimediare ad anni di cattiveria?
Ammetto di aver pensato: "Se leggo ancora una volta la stessa giornata…". Sette volte lo stesso giorno e gli stessi personaggi, per quanto lo stile possa essere accattivante e fresco, oggettivamente non sembrano allettanti e invece mi sono ritrovata a leggere pagina dopo pagina con crescente curiosità e speranza.
Dapprima Sam si ribella e fa tutto quello che non aveva mai osato, ma poi gradualmente matura, si placa, comprende cosa davvero significa salvarsi la vita.
Finalmente ti dirò addio è un romanzo brillante, a tratti ironico, ma soprattutto sentimentale. L'ho trovato sincero e concreto: Sam non è un'eroina senza macchie e paure, le sue amiche non sono valorose paladine e il suo fidanzato non è il vero amore della sua vita. Il cambiamento stesso che la morte opera in lei non la renderà mai perfetta e pura.
La trama può non sembrare originale, ma la Oliver ha saputo creare un'opera toccante in cui l'umanità è protagonista nonostante il suo milione di difetti più uno.

Il mio voto

4 specchi

Amaranth
Questa recensione partecipa a Hogwarts Reading Challenge.

19 commenti:

  1. Bella recensione, come sempre ^_^ adoro la Oliver che ho conosciuto con la serie Delirium, ma non ho mai letto questo. DEvo dire che m'intriga molto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie =D Ci rovesciamo: io non ho ancora letto Delirium! =P

      Elimina
  2. Bel tipetto Sam! Mi hai incuriosito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, davvero. E soprattutto è un personaggio "vero"...

      Elimina
  3. Ho adorato questo libro *A* per buona metà del romanzo odiavo Sam e le sue amiche XD le trovavo davvero insopportabili... poi è accaduta la magia... mi sono affezionata e il finale mi ha spezzato il cuore :'(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai scelto la parola giusta: magia. Avviene una magia a un certo punto e ci si ritrova dalla parte di Sam, a fare il tifo per lei, a condividerne il batticuore e poi, alla fine, le lacrime. =*

      Elimina
  4. Voglio questo libro. Adoro la Oliver.
    Sono nata il 12 febbraio, quindi... un po' ''particolare'' come coincidenza XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo un po'? XD Spero che ti porti bene!

      Elimina
  5. Da un po' che sento parlare positivamente del libro, così da averlo messo in wishlist ma ahimè è ancora in attesa di essere letto! Complimenti per la recensione, è bello potersi pian piano immedesimare nel personaggio che stiamo leggendo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! ^.^
      Credo che l'immedesimazione sia una delle magie più belle che un libro possa realizzare. Se riesci a far immedesimare il lettore, puoi essere quasi certo di averlo conquistato.

      Elimina
  6. Io ho pianto come una fontana dopo averlo letto! la mattina dopo mi sono trovata con gli occhi ancora rossi e gonfi! XD Lo adoro anche se all'inizio mi stava un pochetto antipatico, rileggere sempre la stessa giornata e poi Sam era a dir poco insopportabile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, anch'io ho pianto alla fine e, come te, non sopportavo Sam (cosa che ha aumentato le lacrime dopo)

      Elimina
  7. bellissima recensione mi hai fatto incuriosire nei confronti di questa autrice, su cui non mi sono mai soffermata abbastanza :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dicevo a Silvia, io non ho ancora letto Delirium, ma è in WL. Ti posso, però, dire con una certa tranquillità che questo è un libro da leggere ;)

      Elimina
  8. Mi ispira questo libro, anche per lo trovo un po' diverso dal solito!!!! Spero di poterlo leggere presto e che la lettura non rovini le mie aspettative ;)
    complimenti per la recensione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Lady Aivlis! È un libro molto particolare, te lo consiglio davvero. =)

      Elimina
  9. Ciao, mi sono lasciata incuriosire dalla copertina e dal titolo, la bellissima recensione mi ha ancora di più incuriosito... mi piacerebbe molto leggerlo. Adoro questi generi!!!
    ciao
    La Biblioteca Infinita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie ^.^ È un romanzo che consiglio, sa emozionare e insegnare.

      Elimina
    2. spero allora di vincerlo con Dolcetto o Scherzetto!!! hihihihi :) :)
      ciao ciao
      La Biblioteca Infinita

      Elimina

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.