martedì 11 settembre 2012

Prossimamente in libreria

In questo proliferare di saghe c'è un nemico comune a tutti i lettori: l'attesa. Non sapere se e quando uscirà un seguito è logorante, fa sì che il lettore vaghi senza meta né scopo. Le soluzioni sono due: o rimane a languire nella disperazione oppure si getta a capofitto in una nuova lettura.
Siamo blogger, ma prima di tutti siamo lettrici e abbiamo pensato di scoprire (per voi e per noi) quanto tempo ci separa dal libro bramato.

Tahereh Mafi, l'autrice di Schegge di Me (leggi la recensione di Amaranth), ha annunciato che il 16 ottobre verrà rilasciato Destroy Me, un racconto in formato digitale in cui il punto di vista è di Warner, il crudele leader del Settore 45. Ma non è tutto: Unravel Me, il secondo attesissimo capitolo della trilogia, ha finalmente una data di pubblicazione: 5 febbraio 2013. Lo so, suona terribilmente lontano.

Più vicina è la data di pubblicazione di Days of Blood & Starlight, il seguito della Chimera di Praga (qui trovi la recensione di Alaisse). Negli Stati Uniti uscirà il 6 novembre, mentre arriverà in Inghilterra l'8. Queste sono le copertine delle due edizioni:

Che cosa ne pensate? La prima ci colpisce immediatamente: i tatuaggi rossi intorno agli occhi catturano lo sguardo e il font scelto è così particolare che è impossibile non notarlo. Chissà come sarà la cover italiana…

I fans di Shadowhunters lo sanno: il 16 ottobre esce il quinto libro della serie The Mortal Instruments, Città delle anime perdute. Il sesto libro, City of Heavenly Fire, verrà pubblicato negli States il 19 marzo 2014 (tra un'eternità, insomma!). Nel frattempo potremmo consolarci con Le origini, prequel della saga: il 19 marzo 2013 nelle librerie statunitensi arriverà The Clockwork Princess, il terzo capitolo.
Guardate la copertina: non è spettacolare? Vien voglia di comprarli in lingua originale solo per potere avere quella meraviglia.

Le Belle

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.