mercoledì 19 settembre 2012

Gocce di magia

Ogni libro è una successione di immagini e parole. Spesso alcune di queste colpiscono più di altre, lasciandoci del libro quei ricordi che poi restano anche a distanza di anni. Questi piccoli frammenti di storie possono ricreare atmosfere ed emozioni.
Per questo condivideremo con voi un piccolo frammento di storia, nella speranza che lasci qualcosa anche in chi non l’ha ancora letta.

Il segreto del libro proibito, Karen Marie Moning

«Se ne torni a casa, Ms. Lane. Si goda la giovinezza. La sua bellezza. Si sposi. Faccia dei figli. Invecchi accanto al suo bel maritino.»
Quel commento mi bruciò come acido sulla pelle. Poiché ero bionda, di bell’aspetto e i ragazzi mi strappavano il reggiseno di dosso sin dalle elementari, erano anni che mi sentivo appiccicare addosso lo stereotipo della Barbie. Il fatto che il rosa fosse il mio colore preferito, che adorassi gli accessori in pendant e stravedessi per i tacchi alti non aiutava molto. Ma il bambolotto Ken non mi aveva mai fatto impazzire – anche prima di avergli sfilato i calzoni e scoperto che gli mancava qualcosa -, non aspiravo ad avere una staccionata bianca e un suv davanti casa e mi risentivo per le implicazioni alla Barbie: “Vai, moltiplicati e muori, sono sicuro che è solo questo che può fare una come te”.

Leggete la recensione qui!

Angharad

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.