domenica 16 settembre 2012

Gli Zombi non piangono - prossima uscita

Rusty Fischer

Ad ottobre c’è in arrivo uno young adult in salsa zombi.
La Giunti Y, infatti, ha annunciato per il 17 ottobre l’uscita de “Gli zombi non piangono” di Rusty Fisher.


♔Trama♔

Maddy Swift è una normale studentessa al primo anno di liceo che cerca di sopravvivere alle lezioni con la sua migliore amica e spera che il bel nuovo arrivato, Stamp, le chieda di uscire. Quando lui esaudirà il suo desiderio, la sua vita cambierà totalmente.
Uscendo di nascosto per andare ad una festa con Stamp in una notte di pioggia, Maddy viene colpita da un fulmine. Si risveglia sentendosi fortunata per essere ancora viva. Dopo un po’ di tempo, però, capisce di essere diventata qualcosa che tutti temono: una morta vivente.
Nessun battito cardiaco, nessun respiro; Maddy deve imparare come sopravvivere ora che è una zombi. Scoprirà che c’è molto di più che trascinarsi giorno dopo giorno ringhiando: “Cervelli” e avrà un inaspettato aiuto da due compagni, Dane e Chloe, che la inizieranno alla vita da zombi. Tuttavia, è solo l’inizio dei suoi problemi. Quando la Barracuda Bay High School si trova di fronte l’Armageddon zombi, Maddy dovrà impegnare tutte le sue forze per proteggere ciò a cui tiene di più – appena riuscirà a capire cosa sia esattamente.

trama tradotta da Angharad

A catturare la mia attenzione sono state le cover delle edizioni estere ed ero curiosa di vedere quella italiana.

La cover americana è molto bella per il contrasto tra il font di Zombie e Don’t cry; anche la resa dello sfondo a imitazione di un manoscritto è originale. Peccato per quegli occhi, sono fuori tema e spezzano la continuità di una copertina che avrebbe potuto essere perfetta così.

Questa è invece la cover cinese. Che dire, mi piace…se fosse stata usata per un altro libro! Non c'entra nulla con la trama, né con l’atmosfera del romanzo; sembra fatta per attirare solamente l’occhio, senza però dare un’idea di cosa stiamo aprendo.

E la cover inglese non mi ha convinta, né il font né l’immagine scelta.

Ed ora veniamo a quella che in fondo interessa di più: la copertina italiana.
Di primo impatto non mi è piaciuta moltissimo. Tuttavia, più la guardo e più cambio opinione. Il font scelto è carino ed anche la decorazione in rilievo in alto a destra macchiata di sangue e terra è molto bella. Quello che mi convince meno è il primo piano della ragazza. Ormai siamo in balia della moda “da primo piano” e non sempre è azzeccatissima come scelta, se non altro perché si rischia di avere copertine sempre più simili (in questo quella americana si è discostata, se non fosse stato per quegli occhi…sì, mi hanno infastidita!).

La Giunti Y ha messo a disposizione il prologo del romanzo qui

Che dite? Vi stuzzica un po’?
E quale delle copertine preferite?

Angharad

2 commenti:

  1. Lo attendo con ansia!!
    La mia cover preferita è quella italiana :)

    P.S. Ho appena scoperto il vostro blog! Mi piace molto, vi seguo volentieri! Se vi va di venirmi a trovare, mi trovate qui: http://storiedentrostorie.blogspot.it

    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie mille per essere passato e aver lasciato un commento. ^^ Attenderemo l'uscita insieme, allora!
      Verremo sicuramente a dare un'occhiata al tuo blog.. Angharad è già follower, dato che ha partecipato alla BBH!
      Alla prossima!

      Elimina

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.