mercoledì 10 febbraio 2016

Cool Book Covers #27

Questa è una rubrica interamente dedicata alle cover dei libri con il preciso intento di scovarne di uniche, incredibili e (possiamo dirlo?) fighe.
Non saranno necessariamente belle, non nel senso comune del termine almeno. Le cover, infatti, saranno scelte per la loro originalità: dovranno distinguersi, rompere gli schemi.

Mi sembra che sia passato un decennio dall'ultima volta che sono riuscita a dedicarmi a questa rubrica. A voi pare possibile? Non riuscivo più a notare copertine di cui valesse la pena innamorarsi, che non fossero simili ad altre e spiccassero.
Con l'eccezione de L'incredibile spettacolo dei ragazzi prodigio, la cui cover mi è rimasta impressa e mi anche tornata in mente spesso (un buon requisito per essere inserita in questa rubrica), gli altri due titoli sono pubblicazioni annunciate recentemente.

Titolo: L'incredibile spettacolo dei ragazzi prodigio
Titolo originale: The Shrunken Head (The Curiosity House #1)
Autore: Lauren Oliver e H.C. Chester
Traduttore: Alessandra Orcese
Editore: Mondadori
Prima edizione italiana: 29 settembre 2015
Prima edizione: HarperCollins - 28 settembre 2015
Pagine: 276
Prezzo: cartaceo - € 17,00; ebook - € 9,99
Philippa, Sam e Thomas, orfani e dotati di prodigiose abilità, vivono serenamente nel Museo di Dumfrey, dove per soli 10 centesimi si possono ammirare scherzi della natura, stramberie e altre meraviglie. Ma quando una quarta ragazzina, la lanciatrice di coltelli Max, si unisce al gruppo, si innesca una drammatica catena di inaspettati eventi. A partire dal misterioso furto della testa rimpicciolita che i quattro sono determinati a ritrovare e riportare al Museo. Se non fosse che durante le frenetiche ricerche si imbattono in una serie di omicidi e, soprattutto, in un esplosivo segreto che li riguarda tutti…

La cover dell'edizione italiana cancella molti dettagli che, nella versione originale, rendono effettivamente bella l'illustrazione. La copertina italiana è simile: è notte su un edificio dalle cui finestre illuminate si affacciano dei ragazzi. Ciò che la rende veramente speciale, per me, è l'invadenza del titolo, riportato su tutto il condominio e spezzettato in font e dimensioni diversi, in un'esplosione di colori che non riesco a fare a meno di guardare.

Titolo: Furthermore
Autore: Tahereh Mafi
Editore: Dutton Books for Young Readers
Prima edizione: 30 agosto 2016
Pagine: 416
Prezzo: € 17,15 - cartaceo; € 12,09 - ebook
Ci sono soltanto tre cose che contano per la dodicenne Alice Alexis Queensmeadow: la madre, che non avrebbe sentito la sua mancanza; la magia e i colori, che sembrano sfuggirle, e il padre, che l'ha sempre amata. Il giorno in cui il padre è scomparso da Farenwood non prese nulla con sé, a parte un righello. Ma sono passati quasi tre anni da allora e Alice è determinata a ritrovarlo. Ama suo padre più di quanto non ami l'avventura e sta per imbarcarsi in una per trovarlo.
Riportare a casa il padre, però, non è cosa da poco. Per trovarlo dovrà viaggiare attraverso la mitica, pericolosa terra di Furthermore, dove giù può essere su, la carta è viva, e sinistra può essere anche destra e molto, molto sbagliato. Il suo unico compagno è un ragazzo di nome Oliver la cui unica capacità magica si basa sulle bugie e l'inganno - e con un bugiardo al suo fianco nella terra in cui nulla è come sembra, ci vorrà tutto l'ingegno di Alice (e ogni arto a disposizione) per trovare il padre e tornare a casa a Ferenwood tutti interi. Nella sua ricerca del padre, Alice deve prima ritrovare se stessa e mantenere salda la magia dell'amore davanti alla perdita.

Trama tradotta ed elaborata da Amaranth

Inutile girarci attorno: di questa cover sono probabilmente i colori, brillanti e armoniosi, ad avermi conquistata. Penso che siano i protagonisti della copertina. Solo dopo qualche secondo, infatti, l'occhio riesce ad apprezzare i disegni e i particolari.

Titolo: La chimera di Praga
Titolo originale: Daughter of Smoke & Bone
Autore: Laini Taylor
Traduttore: Donatella Rizzato
Editore: Lainya - 11 febbraio 2016
Prima edizione italiana: Lain Fazi- 3 maggio 2012
Prima edizione: Little, Brown Books for Young Readers - 27 settembre 2011
Pagine: 400

Karou ha 17 anni, è una studentessa d'arte e per le strade di Praga, la città in cui vive, non passa inosservata: i suoi capelli sono di un naturale blu elettrico, la sua pelle è ricoperta da un'intricata filigrana di tatuaggi, parla più di venti lingue e riempie il suo album da disegno di assurde storie di mostri. Spesso scompare per giorni, ma nessuno sospetta che quelle assenze nascondano un oscuro segreto. Figlia adottiva di Sulphurus, il demone chimera, la ragazza attraversa porte magiche disseminate per il mondo per scovare i macabri ingredienti dei riti di Sulphurus; i denti di ogni razza umana e animale. Ma quando Karou scorge il nero marchio di una mano impresso su una di quelle porte, comprende che qualcosa di enorme e pericoloso sta accadendo e che tutto il suo universo, scisso tra l'esistenza umana e quella tra le chimere, è minacciato. Ciò che si sta scatenando è il culmine di una guerra millenaria tra gli angeli, esseri perfetti ma senz'anima, e le chimere, creature orride e grottesche solo nell'aspetto esteriore; è il conflitto tra le figure principi del mito cristriano e quelle dell'immaginario pagano. Nel disperato tentativo di aiutare la sua "famiglia" Karou si scontra con la terribile bellezza di Akiva, il serafino che per amore le risparmierà la vita.

Mi sembra di giocare sporco inserendo questa cover nel terzetto, essendo in realtà la nuova edizione di un romanzo che è già stato pubblicato e tradotto in Italia. Tuttavia, la cover merita questo posto: è semplice, evocativa e di impatto, con il candore dello sfondo fa risaltare il libro tra altri (Einaudi insegna) e la piuma blu al centro della copertina diviene protagonista unica, stabilendo un legame immediato con il titolo. E non ditemi che non funziona!

A voi la parola: qual è la cover che vi colpisce di più?

Amaranth

4 commenti:

  1. Mi piacciono tutte e tre, ma credo che quella che mi ha colpito di più sia quella della Mafi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammetto di avere un debole per quella cover anch'io :3

      Elimina
  2. La cover di Furthermore è stupenda, ma nemmeno quella italiana del libro della Taylor mi dispiace ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho apprezzato molto le scelte per la nuova edizione della serie della Taylor

      Elimina

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.