martedì 21 giugno 2016

Books'n'roll #139

Le nostre wishlist si allungano, le TBR straripano e nuove uscite ci tentano: solo Books’n’Roll potrà aiutarci.
Questa rubrica è in cerca di consigli: diteci che cosa pensate dei libri su cui abbiamo posato gli occhi e si trovano o stanno per arrivare in libreria.



◎ In libreria ◎

Sono morta, deceduta, trapassata, defunta, o meglio come si dice nella mia città: schiattata.
Non che sia morta adesso o poco tempo fa, quando tirai l'ultimo respiro, e devo dire che mi rimase in gola, era il 1656.
Erano i primi giorni di maggio e a Napoli c'era la peste.

Titolo: Mitta - Storia di una capuzzella
Autore: Tina Cacciaglia
Editore: Runa Editrice
Prima edizione: 9 giugno 2016
Pagine: 200
Prezzo: cartaceo - € 15,00

Perché le donne poste di fronte a un bivio scelgono l’una o l’altra via? Perché la strada che a una donna sembra l’unica da poter percorrere, per un’altra è assolutamente da evitare? Cosa muove le loro scelte d’amore e di vita?
Queste sono alcune delle domande a cui la protagonista, Mitta, cerca di dare risposte. Anche lei è donna o meglio lo era, essendo morta di peste a Napoli nel 1656. Oggi di quel che fu Mitta non resta che la capuzzella, un teschio, uno dei tanti che riposano nell’ossario della Chiesa del Purgatorio ad Arco a Napoli, oggetto del culto delle anime pezzentelle.
Nel doppio ruolo di autrice e defunta, Mitta tenta di comprendere e raccontare con ironia le scelte delle donne che in quasi quattro secoli sono scese nella cripta chiedendo alle anime del purgatorio un aiuto in cambio del refresco. Partendo dalle storie e dalle scelte di vita di talune di queste donne - l’ancella medievale, la prostituta della Rivoluzione Partenopea, la maestrina dell’Unità d’Italia, la borghese dell’epoca fascista, l’universitaria dei nostri giorni per citarne qualcuna - e attraversando vari periodi storici, Mitta finisce per narrare anche la propria vita e la sua non scelta.


Tina Cacciaglia è nata a Napoli, svolge l’attività di Conciliatrice Professionista, ha pubblicato diversi articoli e racconti su giornali e riviste. Nel concorso nazionale Io Scrittore 2011 è risultata vincitrice con il romanzo noir "Il sussurro di Vico Pensiero", pubblicato in ebook dal Gruppo Mauri Spagnol nel 2012 e in cartaceo nel 2013 da Runa Editrice.
Sempre con Runa Editrice, ha pubblicato nel 2013 il romanzo storico "La Signora della Marra", segnalato per merito dalla Giuria del Premio Italo Calvino. Nel giugno 2014 ha pubblicato nell’antologia "Corte nera" (Runa Editrice) il racconto "Gemma", del quale è in corso la trasposizione cinematografica.
Ad aprile 2016 il giallo "La Conciliatrice" (Walkabout Literary Agency) e a giugno 2016 il romanzo storico "Mitta - Storia di una capuzzella" (Runa Editrice).

◎ In libreria ◎

Titolo: Rin Tin Tin Tabasco (Vol. 1) – Si muore soli a Meow York City
Autore: Manuel Crispo
Editore: NeroPress Edizioni
Prima edizione: 18 aprile 2016
Pagine: 44
Prezzo: ebook - € 0,99

Meow York City, 1920. I ratti tramano, i cani vivono reclusi in un quartiere-ghetto, i felini sonnecchiano. Il Detective Privato Rin Tin Tin Tabasco è un gatto color carbone che si guadagna da vivere ficcando il naso nei loschi affari di una città lasciva e sonnolenta, tra una sbronza al bancone dell’Hell’s Kitten e uno spuntino a base di pesce. Una gattina calico verrà a scuoterlo dal suo cinico torpore, trascinandolo in una vicenda di sangue e cemento. Tabasco si lascerà coinvolgere, nonostante sappia bene che “le calico portano solo guai”.

◎ In libreria ◎

Titolo: Note rosso sangue (Apollinare Neiviller’s story)
Autore: Salvatore Stefanelli
Editore: NeroPress Edizion
Prima edizione: 13 aprile 2016
Pagine: 35
Prezzo: ebook - € 0,99

L’ispettore Apollinare Neiviller non è una persona qualunque. Alla morte dell’unica figlia tenta il suicidio al Black Sabba, che non è un locale qualsiasi, ma il destino ha ben altro in serbo per lui. Precipitato in un’indagine di riti satanici e demoni, scopre che la sua condanna di parlare e vedere i morti può diventare un vantaggio. Con l’aiuto di Caronte, il nano titolare di un negozio bizzarro quanto il suo padrone, di sua figlia Giulia, tornata dall’aldilà per non lasciarlo solo, e di Cristina, vittima del caso su cui sta indagando, vivrà la sua prima avventura da Cacciatore. Scoprirà che il mondo è molto diverso da quello che ha sempre immaginato…

◎ In libreria ◎

Titolo: Baby Boomers. Siamo la goccia che diventa mare
Autore: Mario Pacchiarotti
Editore: Sad Dog Project
Prima edizione: 18 giugno 2016
Pagine: 242
Prezzo: cartaceo - € 9,99; ebook - € 2,99

Anni Venti del terzo millennio.
L’Italia è dominata dalla Fratellanza, un partito con pericolose tendenze assolutiste che ha ottenuto incredibili risultati elettorali. Vengono approvati provvedimenti iniqui, eppure popolari, come la legge che priva gli ultraottantenni del diritto di voto.
In questo clima autoritario e distopico, dove la corruzione è ormai pervasiva, c’è qualcuno che decide di ribellarsi. Si tratta dei Baby Boomers, sei affiatati vegliardi che decidono di sferrare un colpo al sistema di governo. Congegnando un piano minuzioso e audace, i rivoltosi organizzano un attacco terroristico contro il Nuovo Palazzo del Parlamento, centro nevralgico di un potere arrogante e insaziabile.
I Baby Boomers sono l’ultimo afflato di coraggio in una società assuefatta alla corruzione, l’emblema di una generazione che rischia tutto nel tentativo di risvegliare le coscienze, il gesto estremo e simbolico di un’età non avvezza al consenso: sono la goccia che diventa mare.


L'autore
Romano di nascita, nato nel 1959, vivo ad Albano Laziale, proprio sulle pendici di un antico e ora assopito vulcano (che spero vivamente tale rimanga per sempre). Completano la famiglia mia moglie Loredana, mia figlia Alessandra e un numero variabile di gatti.
Informatico di lungo corso ho sempre amato leggere e solo di recente mi sono dedicato alla scrittura (atto che ha sorpreso più me stesso che il resto del mondo).
Non riesco a identificare la mia scrittura con un genere anche se mi mantengo nel grande mare della fiction. Partecipo all’iniziativa editoriale indie Sad Dog Project.

Con editori tradizionali ho pubblicato:
• un racconto nella raccolta “Occhi di drago” di Gainsworth Publishing (leggi la recensione di Angharad)
• un racconto nella raccolta “Racconti capitolini” di Historica Edizioni
• un racconto sulla rivista “Writers Magazine

A cui si affiancano le mie pubblicazioni indipendenti:
• raccolta “Madre Terra” (Indie 2013-2014)
• racconto “Teutovirus” (Sad Dog Project 2015)
• racconto “Il papa nuovo” (Indie 2013-2016)
• raccolta di fantascienza “Fughe” (Sad Dog Project 2016)
• romanzo “Baby Boomers: Siamo la goccia che diventa mare” (Sad Dog Project 2016)

La mia pagina internet principale: www.paginesporche.it
Il mio indirizzo di mail: mario.pacchiarotti@gmail.com

◎ In libreria ◎

Titolo: Shatter Me (già Schegge di me)
Titolo originale: Shatter Me
Autore: Tahereh Mafi
Traduttore: Mariella Martucci
Editore: Rizzoli
Prima edizione italiana: Rizzoli - maggio 2012
Prima edizione: HarperCollins - 15 novembre 2011
Pagine: 400
Prezzo: cartaceo - € 16,00; ebook - € 9,99

264 giorni chiusa in una cella, senza contatti con il mondo, perché Juliette ha un potere terribile: se tocca una persona può ucciderla. A tenerla prigioniera è la Restaurazione, un gruppo militare che intende usarla come arma. Scappare è impensabile, finché nella cella di Juliette entra Adam, un soldato semplice che scopre di essere immune al suo tocco. Il loro incontro è la scintilla che accende una speranza, la chiave che potrebbe aprire mille porte. Perché la vita li chiama, oltre i muri della prigione.

Tahereh Mafi ha ventotto anni. Ultima di cinque fratelli, è nata nel Connecticut e vive in California. Questo è il suo primo romanzo, i cui diritti cinematografici sono stati acquisiti dalla Twentieth Century Fox. Potete visitare il suo sito: www.taherehmafi.com E il suo blog: stiryourtea.blogspot.com.

◎ In libreria ◎

Titolo: Giada. Un amore colpevole
Autore: Anna Chillon
Editore: selfpublishing
Prima edizione: 8 giugno 2016
Pagine: 347
Prezzo: cartaceo - € 11,90; ebook - € 3,90

Il giorno del mio diciottesimo compleanno, spiando quel ragazzaccio condannato ai lavori socialmente utili, pensai che la vita stesse per sorridermi, lungi dall’immaginare cosa in realtà stesse per serbarmi. Qualcosa più grande di me mi avrebbe presto travolta, scossa alle fondamenta, gettando il mio corpo e il mio cuore in pasto a una persona con l’animo di un lupo selvatico. Per tutti sarebbe stato uno scandalo e una vergogna: nessuno avrebbe compreso, perché nessuno conosceva le molteplici verità che quel lupo era stato così bravo a celare.
Forse un cuore, seppur logoro, l’aveva anche lui. E forse, se avessi lottato e ignorato le apparenze, prima o poi lo avrei scoperto

◎ In libreria ◎

Titolo: Isabella e I pedoni danzanti: Il mondo oltre il quadro
Autore: Katherine Jane Boodman
Editore: selfpublished
Prima edizione: 4 febbraio 2016
Pagine: 81
Prezzo: ebook - € 0,99

Isabella è una bambina di otto anni e tre mesi (guai a non essere precisi!). Vive con i suoi due genitori ed ogni giorno, dopo scuola, va dalla nonna in attesa che i suoi genitori finiscano di lavorare.
Andare dalla nonna significa mangiare un sacco di dolci ma anche cacciarsi nei guai.
Nella soffitta buia, tra polvere e termiti, su di una parete ammuffita, c’è un quadro raffigurante una strana scacchiera, un bosco tenebroso, una torre bislunga e un castello alle pendici di una montagna.
Qual è stato l’errore di Isabella? Quello di toccare il quadro.
In un venerdì apparentemente normale, Isabella si ritrovata in un posto alquanto strano, dove il sole e la luna si alternano a loro piacimento, dove esistono valli senza suoni, dove le foto di bambini orfani parlano e si muovono, dove le belle fanciulle vengono chiuse in gabbie d’oro, dove i boschi sono seminati da teschi, bestie assetate di sangue e morte.
Un posto che si chiama Marichon e che da cinquant’anni non vede che orrori e sofferenze.
Una storia oltre l’incredibile, che dimostra quanto una semplice bambina sia in grado di fare la differenza.
Un libro pieno di stranezze e di avventura, un posto dove chi si perde non sempre riesce a trovare la via di casa.

Che ne pensate di questi titoli?

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.