lunedì 6 giugno 2016

Books'n'roll #137

Le nostre wishlist si allungano, le TBR straripano e nuove uscite ci tentano: solo Books’n’Roll potrà aiutarci.
Questa rubrica è in cerca di consigli: diteci che cosa pensate dei libri su cui abbiamo posato gli occhi e si trovano o stanno per arrivare in libreria.



◎ Prossimamente in libreria ◎

Titolo: Seeker. La ribelle (Seeker #2)
Titolo originale: Traveler (Seeker #2)
Autore: Arwen Elys Dayton
Traduttore: Simona Brogli e Claudia Lionetti
Editore:Sperling&Kupfer
Prima edizione italiana: 7 giugno 2016
Prima edizione: Delacorte Press - 12 gennaio 2016
Pagine: 384
Prezzo: cartaceo - € 18,90

Quin Kincaid è una Seeker. La sua missione è un privilegio, un onore antico, che si tramanda da generazioni. O almeno questo è ciò che ha sempre creduto, fin da bambina, quando suo padre le raccontava di Seeker che avevano spodestato malvagi re, ricercato assassini, scacciato malfattori e compiuto azioni buone e imprese gloriose in ogni parte del mondo. Poi però è arrivata la notte del giuramento e il mondo di Quin è crollato. Per sempre. Perché essere Seeker non ha nulla a che vedere con la lealtà e il coraggio come lei si era immaginata. Tutta la sua vita è stata solo una terribile impostura. Suo padre si è rivelato un assassino. Suo zio, un bugiardo. Sua madre, una vittima. E il ragazzo che amava è assetato solo di vendetta, verso la sua famiglia. Ora che ha scoperto la verità Quin potrebbe lasciarsi tutto alle spalle, andare altrove, essere semplicemente se stessa e finalmente vivere... come una persona normale. Invece no. Vuole sapere la verità, vuole capire quando tutto è cambiato. E non è la sola. Come lei, anche Shinobu, il suo compagno di sempre, è alla disperata ricerca di risposte e ora più che mai sembra l'unica persona di cui potersi fidare. Ma sono troppi i segreti nascosti in un passato oscuro e spietato...

◎ Prossimamente in libreria ◎

Titolo: L'orribile karma colpisce ancora
Titolo originale: Mieses Karma hoch 2
Autore: David Safier
Editore: Sperling&Kupfer
Prima edizione italiana: 14 giugno 2016
Prima edizione: Kindler - 30 ottobre 2015
Pagine: 288
Prezzo: cartaceo - € 17,90

Daisy Becker è un’aspirante attrice senza talento che passa il tempo a bere, fumare e rubare soldi e fidanzati ai suoi coinquilini. Il passato non l’aiuta e un futuro non lo vede ancora… fino al giorno in cui il suo agente la chiama per offrirle una parte nel nuovo film di James Bond! La sconclusionata ragazza si prepara in cinque minuti netti e, coperta solo da una stringatissima tutina nera di latex, si fionda sul set dove combina il peggior pasticcio della sua vita, e proprio ai danni dell’arrogante star hollywoodiana che interpreta 007: il bellissimo, biondissimo, sexyssimo Marc Barton. Siccome non c’è limite al peggio, Daisy cerca di rimediare infilandosi nella sua fuoriserie rombante e provoca un incidente di rara, cinematografica e fatale spettacolarità. Una volta morti, i due si trovano al cospetto di Buddha: poiché sono stati pessimi soggetti in vita, accumulando un karma tremendo, devono pagare per i loro vizi. Reincarnandosi nell’essere meno individualista e dotato di personalità della terra: la formica soldato. Iniziano così le tragicomiche peripezie di Daisy e Marc, che desiderano con tutte le loro forze tornare umani. E per farlo dovranno sforzarsi di essere migliori di prima. Ma molto migliori di prima.

◎ Prossimamente in libreria ◎

Titolo: Niente è mai acqua passata
Autore: Alessandro Bongiorni
Editore: Frassinelli
Prima edizione: 14 giugno 2016
Pagine: 396
Prezzo: cartaceo - € 18,90

Il vice commissario Carrera è fatto a modo suo. Avrebbe potuto fare molta strada, dentro la questura di Milano, se solo fosse stato capace ogni tanto di tacere, di accettare qualche compromesso, di scegliere le indagini “giuste”. E non è certo un’indagine “giusta” quella in cui si è lasciato coinvolgere dopo aver salvato una giovane prostituta da uno stupro. «A chi vuoi che gliene freghi di qualche puttana», gli ripetono un po’ tutti. A Carrera gliene frega. E gliene frega anche a Beppe Modica, da quando sua figlia è scomparsa nel nulla, da quando ha capito che la fine più probabile è che sia stata rapita dal racket della prostituzione, da quando ha iniziato a cercarla, tutti i giorni, tutte le notti, per anni. Ma il racket della prostituzione, a Milano, è una brutta cosa. La criminalità albanese, legata da regole antiche e cattive, “tiene” il territorio metro a metro, e lo fa con violenza, con ferocia, con moltissimi soldi, e con il massimo disprezzo della vita: quella delle ragazze che umiliano, violentano e vendono, e quella di chi – come Carrera, come Beppe Modica – cerca di ostacolarli. E infatti il prezzo che Carrera dovrà pagare, per essersi infilato in questa storia, sarà davvero altissimo.

Alessandro Bongiorni è nato a Milano nel 1985 e ben presto si è rivelato uno dei più promettenti giovani talenti del noir italiano. Il suo primo romanzo, Capitale mortale, è stato pubblicato nel 2009 e a questo sono seguiti Se tu non muori (2011), e La sentenza della polvere (2014), il romanzo che lo ha rivelato al grande pubblico. Tutti i suoi libri sono ambientati a Milano.

◎ In libreria ◎

Le cesoie di Busan è un romance divertente e appassionante, il primo di una trilogia ambientata tra l’Italia e la Corea del Sud, che unisce una scrittura brillante a una storia d’amore tenera e sexy.

Titolo: Le cesoie di Busan
Serie: La studentessa e il potatore. Vol 1
Autore: Karen Waves
Editore: selfpublished
Prima edizione: 16 magigo 2016
Pagine: 192
Prezzo: ebook - € 0,99- cartaceo - € 9,90

Quando Valentina conosce Won-ho capisce subito tre cose: la prima, che è la persona più antipatica che abbia incontrato in Corea; la seconda, che le sue labbra bellissime non possono cambiare questo fatto; e la terza, che se le chiederà di uscire gli dirà sicuramente di no.
Dopotutto, non hanno niente in comune: solo un pessimo carattere, un umorismo tagliente, la profonda insofferenza per tutto ciò che non si possa fare in tuta e la passione che li consuma ogni volta che si incontrano.
Ma Won-ho è tanto abile nel convincere Valentina quanto lo è a potare gli alberi di Busan e così, tra picnic al chiaro di lampione e caldi pomeriggi nei frutteti, la loro relazione cresce e l’attrazione si fa sempre più intensa.
Anche se la coinquilina di Valentina insiste che si stanno innamorando e che sono fatti l’uno per l’altra, la famiglia di Won-ho si oppone e Valentina si trova di fronte a una scelta difficile.
La storia d’amore con Won-ho sopravviverà, o lei e il suo appassionato potatore hanno i baci contati?


◎ In libreria ◎

Titolo: Ti darò il sole
Titolo originale: I'll give you the sun
Autore: Jandy Nelson
Traduttore: L. Celi
Editore: Rizzoli
Prima edizione italiana: 26 maggio 2016
Prima edizione: Dial - 16 settembre 2014
Pagine: 500
Prezzo: cartaceo - € 16,90

Solo un paio d’ore dividono Noah da Jude, ma a guardarli non si direbbe nemmeno che sono fratelli: se Noah è la luna, solitaria e piena di incanto, Jude è il sole, sfrontata e a proprio agio con tutti. Eppure, i due gemelli sono legatissimi, quasi avessero un’anima sola. A tredici anni, su insistenza dell’adorata madre stanno per iscriversi a una prestigiosa accademia d’arte. Tecnicamente, è Noah ad avere il posto in tasca – è lui quello pieno di talento, il rivoluzionario, l’unico che nella testa ha un intero museo invisibile – e invece in un salto temporale di tre anni scopriamo che è Jude ad avercela fatta, ma anche che i due fratelli non si parlano più, che Noah ha smesso di dipingere, che si è normalizzato, e che Jude si è ritirata dal mondo che tanto le calzava a pennello. Cos’ha potuto scuotere il loro legame tanto nel profondo? In un racconto a due voci e a due tempi, Noah e Jude ci precipiteranno tra i segreti e le crepe che inevitabilmente si aprono affacciandosi all’età adulta, ma anche nelle coincidenze che li risospingeranno vicini, laddove, forse, il mondo può ancora essere ricucito.

Jandy Nelson vive a San Francisco. Dopo aver lavorato per tredici anni come agente letterario, è ora scrittrice a tempo pieno. Ti darò il sole, il suo secondo romanzo, è stato accolto con grande entusiasmo da critica e pubblico, e ha vinto il prestigioso Michael L. Printz Award, il premio assegnato dai bibliotecari americani al miglior romanzo per Giovani Adulti dell’anno, lo stesso che ha salutato il debutto di John Green, Cercando Alaska. Appassionata di Gabriel Garcia Marquez e Virginia Woolf, Jandy Nelson è ora al lavoro sul suo terzo romanzo.

Che ne pensate di questi titoli?

Amaranth

2 commenti:

  1. Ti darò il sole è stata una delle mie migliori letture dell'anno scorso *_* mentre devo avere al più presto Le cesoie di Busan (e ok, lo ammetto... qua è tutta colpa della Corea :P) e spero anche di riuscire a leggere presto il primo di Seeker perché mi ispira parecchio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci crederai ( :P ) ma Le cesoie di Busan fa gola anche a me: il motivo è del tutto inimmaginabile...
      Io dovrò recuperare Ti darò il sole, allora :3

      Elimina

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.