martedì 3 maggio 2016

Books'n'roll #132

Le nostre wishlist si allungano, le TBR straripano e nuove uscite ci tentano: solo Books’n’Roll potrà aiutarci.
Questa rubrica è in cerca di consigli: diteci che cosa pensate dei libri su cui abbiamo posato gli occhi e si trovano o stanno per arrivare in libreria.



◎ Oggi in libreria ◎

Titolo: Destinazione Santiago
Autore: Riccardo Finelli
Editore: Sperling&Kupfer
Prima edizione: 3 maggio 2016
Pagine: 288
Prezzo: cartaceo - € 16,00

Un amico muore e decidere di partire è un attimo: destinazione Santiago! Ottocento chilometri a piedi alla ricerca di qualcosa, non di fede, perché Riccardo alla leggenda su san Giacomo non crede, non di una spiegazione (difficile che si annidi fra la paccottiglia che infesta il percorso). Nascono piuttosto altre domande, che si sgranano come un rosario l ritmo lento del viandante, sul significato di un'esistenza ingorgata di email e impegni, che lascia poco spazio agli affetti e alla famiglia. È l'incontro con i compagni di strada, ognuno alle prese con i propri dubbi, a regalare prospettive diverse e, forse, alcune risposte. Il viaggio, iniziato nello spaesamento e nel dolore, diventa così un'indimenticabile esperienza di vita, ricca di momenti di toccante intensità e di gioia pura. Una cena in compagnia, il gusto dell'acqua dopo la salita, il piacere della fatica, l'ampiezza dell'orizzonte, la disponibilità di ascoltare e farsi ascoltare… È questo il valore più autentico del Cammino: nella condivisione delle inquietudini accettare la propria fragilità e impegnarsi a inseguire un nuovo equilibrio che rimetta al centro dell'esistenza la felicità più autentica.

In questo libro, Riccardo Finelli racconta la sua parabola di pellegrino scettico che a Santiago di Compostela ha trovato quello che non sapeva ancora di cercare: la differenza tra importante e indispensabile, il rifiuto delle certezze granitiche, l'apertura a nuovi dubbi e a gioie inattese che illuminano di senso la vita di ieri e di domani.

Riccardo Finelli, giornalista e scrittore, esplora da dieci anni luoghi inediti e viaggi a passo lento. Per Incontri Editrice ha pubblicato Storie d'Italia (2007), C'è di mezzo il mare (2008) e 150 anni dopo (2010). Per Neo Edizioni ha pubblicato Coi binari fra le nuvole (2012) e Appenninia (2014). Il suo sito web è www.riccardofinelli.it.

◎ Prossimamente in libreria ◎

Titolo: La mafia mi rende nervoso
Autore: Isidoro Meli
Editore: Frassinelli
Prima edizione: 10 maggio 2016
Pagine: 216
Prezzo: cartaceo - € 17,50

Vittorio Mazzola, voce narrante di questo romanzo, racconta la storia di Tommaso Traina, figlio muto di un mafioso ucciso dai "compari" che per compensare la famiglia della perdita lo assumono come portapizzini.
Con un fratello spacciatore e campione di playstation, che al contrario di Tommaso è considerato da tutti un giovane fenomeno, e una pseudo fidanzata tossicodipendente e psicotica, Tommaso si trova a vivere un'esistenza popolata di personaggi improbabili e scandita da messaggi enigmatici e tragitti insensati, che hanno lo solo scopo di far sprofondare nella confusione sbirri e rivali.
Chi non va in confusione è proprio Tommaso, da tutti ritenuto analfabeta e tonto e che invece tonto non è, e nemmeno analfabeta.


Francesco Meli è nato e cresciuto a Palermo, città che gli ha lasciato una profonda comprensione dei concetti di decomposizione e decadenza. Dopo una breve ma non meno decadente parentesi lombarda è tornato in Sicilia, dove ha vissuto un po' ovunque (soprattutto a Catania). Adesso vive a Trapani, ma il suo sogno è vivere a New Orleans, dove sulla decadenza e sulla decomposizione si balla. La mafia mi rende nervoso è il suo primo romanzo.

◎ In libreria ◎

Titolo: La colpa
Titolo originale: Tegami
Autore: Higashino Keigo
Traduttore: Anna Specchio
Editore: Edizioni Atmosphere
Prima edizione italiana: 28 aprile 2016
Pagine: 350
Prezzo: € 17,00

Naoki, uno studente delle scuole superiori, vive insieme a suo fratello maggiore Tsuyoshi, che ha un sogno: permettere a Naoki di frequentare l’università e laurearsi, nella speranza che lui possa condurre una vita migliore della sua. Nel disperato tentativo di sottrarle una piccola somma di denaro, Tsuyoshi finisce con l’uccidere un’anziana signora ed è condannato a quindici anni di carcere mentre Naoki comincia una nuova, tormentata vita: etichettato come “il fratello minore di un rapinatore e assassino”, perde il lavoro, il sogno di diventare un cantante e la possibilità di sposare la sua fidanzata. Ogni mese ritrova un segno tangibile dell’esistenza di suo fratello ad aspettarlo nella cassetta della posta: una lettera dal carcere da parte di Tsuyoshi. Sebbene Yumiko, una sua ex collega, lo sostenga continuamente e lo incoraggi a non tagliare i ponti col fratello, per Naoki l’unica soluzione sembra quella di eliminare Tsuyoshi dalla sua vita. Prende la drastica decisione quando, dopo essersi sposato con Yumiko, anche la loro bambina viene isolata dai coetanei. Naoki risponde a una lettera del fratello invitandolo a non contattarlo mai più.

Questo straordinario romanzo offre uno spaccato della società giapponese e descrive le conseguenze dell’intolleranza, dell'ingiustizia e del pregiudizio verso le persone innocenti colpevoli di un solo, involontario crimine: quello di essere imparentati con un omicida. L'autore ribalta il punto di vista al quale ci hanno abituato i media, ovvero si pone dalla parte della famiglia della vittima, descrivendo la travagliata vita del fratello minore di un assassino.

Keigo Higashino (Osaka, 1958) è uno dei più famosi scrittori giapponesi, autore di numerosi bestseller. Nel 1985 conquista il premio Edogawa Ranpo, dedicato alla letteratura mistery, con il romanzo Hōkago (lett. Doposcuola). I risultati ottenuti grazie a questo riconoscimento lo convincono a licenziarsi e a intraprendere la carriera di scrittore. Si trasferisce a Tōkyō e nel 1999 vince il Premio dell'Associazione scrittori mistery del Giappone con Himitsu (La seconda vita di Naoko, Dalai Editore). Il vero successo arriva nel 2006 con Yōgisha x no kenshin (Il sospettato X), con il quale si aggiudica sia il premio Naoki che il Grande premio del mistery professionale. Nel 2012 gli viene assegnato il premio letterario Chūōkōron per Namiya zakkaten no kiseki (Il miracolo della drogheria Namiya), nel 2013 il premio Renzaburō per Mugenbana (Fiori onirici). In questo stesso anno, la Giunti Editore pubblica la traduzione di Seijo no Kyūsai con il titolo de L'impeccabile. Nel 2014 riceve il premio Yoshikawa Eiji per Inori no maku ga oriru toki (Quando cala il sipario delle preghiere). Oltre a romanzi polizieschi, scrive anche romanzi letterari, saggi e libri di storia per bambini. La Colpa (titolo originale: Tegami, 手紙) è del 2003 e ha avuto anche una trasposizione cinematografica nel 2006.

◎ Prossimamente in libreria ◎

Titolo: Lisbeth e il segreto della città d'oro
Autore: Mavis Miller
Editore: DeAgostini
Prima edizione italiana: 10 maggio 2016
Pagine: 480
Al di là di tutti i confini, al di là dei mari, dei fiumi, delle montagne e delle sconfinate Terre Selvagge, esiste una città magnifica. Le sue strade sono lastricate di gemme preziose, i suoi palazzi sono splendenti e le sue torri si specchiano nelle acque cristalline del Lago Smisurato. Non c’è al mondo luogo più felice della Città d’Oro, e non ci sono al mondo persone più felici dei suoi abitanti. Sì, perché i Lucenti sono dotati di poteri straordinari. All’età di tredici anni, vedono i capelli diventare d’oro e i piedi staccarsi dal suolo in un volo gentile. Ed è per questo che tutti i ragazzini della Città d’Oro attendono con ansia il fatidico compleanno. Tutti, compresa Lisbeth. Lisbeth che sogna di diventare grande in fretta e di frequentare il Collegio Lucente per ritrovare così André, il suo amico del cuore. Qualcosa però va storto: la mattina del suo tredicesimo compleanno, Lisbeth si sveglia con i soliti capelli marroni e le solite caviglie rotonde che non si sollevano dal suolo nemmeno di un millimetro. Ma come è possibile? Forse lei non è Lucente come tutti gli abitanti della Città d’Oro? E se è davvero così, quale sarà il suo destino? Per scoprirlo la ragazzina dovrà affrontare una lunga ed emozionante avventura, al di là delle rassicuranti mura della sua città. Per conoscere il mondo e anche un po’ se stessa.

Mavis Miller è nata in un piccolo villaggio della Contea di Birkesnow, ma durante la sua lunga esistenza ha visitato mezzo mondo e ha vissuto in almeno cento luoghi diversi. Grande appassionata di storie, ha conosciuto da vicino le vicende incredibili delle Terre Selvagge, della Città d’Oro e dei loro abitanti. Questo è il primo, straordinario romanzo tratto dai suoi diari, appunti e note di viaggio.

◎ Prossimamente in libreria ◎

Titolo: Dimmi tre segreti
Titolo originale: Tell me three things
Autore: Julie Buxbaum
Editore: DeAgostini
Prima edizione italiana: 10 maggio 2016
Prima edizione: Delacorte Press - 5 aprile 2016
Pagine: 384
Prezzo: ebook - € 6,99

Jessie ha sedici anni e una vita da schifo. O almeno così le sembra il giorno in cui lascia Chicago per frequentare il liceo più snob di Los Angeles. Ma proprio quando le cose si mettono male, riceve una mail misteriosa. Una mail in cui Un Perfetto Sconosciuto si offre di aiutarla a orientarsi nella giungla della nuova scuola, mantenendo però l’anonimato. Jessie è perplessa: si tratta di uno scherzo di cattivo gusto o qualcuno vuole davvero darle una mano?
Il punto è che lei non è nelle condizioni di rifiutare un aiuto tanto generoso: sua madre è morta ormai da un paio di anni, e suo padre si è risposato, costringendola a trasferirsi dall’altra parte del Paese, in un posto che odia con un fratellastro che odia ancora di più.
Ecco perché Jessie non può fare altro che fidarsi: presto, Un Perfetto Sconosciuto diventa il suo migliore amico, e lei decide che è arrivato il momento di incontrarlo. Ma, si sa, ci sono segreti che è meglio non svelare mai…


Julie Buxbaum è un’autrice bestseller internazionale e i suoi lavori sono stati tradotti in venticinque lingue. Dimmi Tre Segreti è il suo primo romanzo young adult. Vive a Los Angeles con il marito, i due figli piccoli e un pesciolino rosso… apparentemente immortale. Una volta ha ricevuto un’email anonima, che ha ispirato la storia di Jessie.
Potete trovare Julie online all’indirizzo juliebuxbaum.com e seguirla su Twitter @juliebux.

◎ Oggi in libreria ◎

Titolo: Tom O'Clock. Detective del tempo - Un colpo al museo delle cere
Autore: Sir Steve Stevenson
Editore: DeAgostini
Prima edizione: 3 maggio 2016
Pagine: 144
Prezzo: € 1

Tom, Josh e Annika vengono catapultati nella Parigi del 1784 perché è stata rubata una statua di cera dall’atelier di Marie Tussaud. Se i Detective del Tempo non troveranno il colpevole, la Rivoluzione francese scoppierà prima del previsto! Tra incursioni alla Bastiglia e moschettieri misteriosi, ai tre amici il compito di risolvere il caso.

Sir Steve Stevenson, all’anagrafe Mario Pasqualotto, è l’autore della collana La Scuola dei Pirati. Esperto conoscitore dell’editoria dei giochi di ruolo, Mario Pasqualotto ha curato moltissime pubblicazioni in qualità di editor, traduttore e scrittore.

◎ Prossimamente in libreria ◎

Titolo: Tom O'Clock. Detective del tempo - Il fantasma dell'arena
Autore: Sir Steve Stevenson
Editore: DeAgostini
Prima edizione: 10 maggio 2016
Pagine: 144
Pompei, 23 a.C. I Detective del Tempo Tom, Josh e Annika sono alle prese con un misterioso gladiatore fantasma che sparge il panico nell’anfiteatro della città. È in preparazione un grande spettacolo, ma se qualcosa andasse storto Ottaviano Augusto potrebbe bandire i giochi in tutto l’Impero! I ragazzi indagheranno nei panni di tre aspiranti gladiatori…

◎ Prossimamente in libreria ◎

Titolo: Tom O'Clock. Detective del tempo - La rapina del secolo
Autore: Sir Steve Stevenson
Editore: DeAgostini
Prima edizione: 10 maggio 2016
Pagine: 144
Carson City, Nevada, 1877. Il rapinatore gentiluomo Black Bart minaccia di rubare un carico di lingotti d’argento in viaggio su un treno diretto in Nebraska. Se il bandito dovesse farcela, la fiducia degli americani nei treni crollerebbe e la ferrovia potrebbe chiudere per sempre: un disastro per la Storia futura! Ce la faranno Tom, Josh e Annika a sventare la rapina?

◎ Oggi in libreria ◎

Titolo: La sirena meccanica
Autore: Giada Bafanelli
Editore: selfpublishing
Prima edizione: 3 maggio 2016
Pagine: 136
Prezzo: ebook - € 0,99

Da quel che ricorda, Nym ha sempre vissuto nelle profondità del mare, metà ragazza e metà cyborg. Ma quando la sua memoria riaffiora, inizia a farsi delle domande. L’oceano è una distesa calma e blu che conosce alla perfezione, ma cosa c’è oltre?
Quando salva un marinaio dopo il naufragio di un’aeronave, il desiderio di vivere in superficie si fa di giorno in giorno più forte. Ma il mondo al di là delle onde è cupo e spietato, e non c’è spazio per chi è diverso.


Ispirato alla favola “La sirenetta” di Hans Christian Andersen, “La sirena meccanica” unisce sentimenti e avventura.

Giada Bafanelli ha ventotto anni e le sue più grandi passioni sono sempre state la musica e la narrativa, specialmente di genere fantasy. Oltre a La sirena meccanica ha pubblicato il racconto urban fantasy Alone. Il solitario, il romanzo fantasy ispirato alla mitologia norrena La figlia della vendetta e il romance contemporaneo Un altro domani.

Link utili
Blog: http://paginemagiche.blogspot.it/
Pagina Facebook
Twitter

Il libro su Goodreads
Il libro su Amazon

Vi ispirano questi titoli? Ne leggerete qualcuno?

Amaranth

4 commenti:

  1. Ci sono un sacco di libri interessanti in questo post, ma quello che devo avere assolutamente è quello di Higashino! *_* Ho letto da poco L'impeccabile ed è stato amore a prima vista!!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Così, però, sei tu che allunghi la mia wishlist! =P

      Elimina
  2. Grazie di cuore per la segnalazione!
    Giada

    RispondiElimina

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.