lunedì 14 marzo 2016

Books'n'roll #123

Le nostre wishlist si allungano, le TBR straripano e nuove uscite ci tentano: solo Books’n’Roll potrà aiutarci.
Questa rubrica è in cerca di consigli: diteci che cosa pensate dei libri su cui abbiamo posato gli occhi e si trovano o stanno per arrivare in libreria.



ϟ Dalla mia wishlist e prossimamente in libreria ϟ

Titolo: Die Love Rise
Autore: Rosa Campanile
Editore: selfpublished
Prima edizione: 15 marzo 2016
Pagine: 254
Prezzo: ebook - € 1,99

In un futuro non molto lontano, la popolazione umana è stata decimata dal virus AD7E0-i che ha trasformato gli uomini in mutanti affamati di carne e sangue. Per i pochi fortunati scampati al contagio iniziale, il mondo è diventato un luogo pericoloso in cui sopravvivere a stento.
Lo sa bene Sophie Warden, che negli ultimi due anni ha fatto tutto ciò che era necessario per proteggere se stessa e sua sorella Leery. La voce che a Leons Town ci sia un Centro di Soccorso e Raccolta ancora operativo rappresenta la loro ultima chance di trovare un rifugio sicuro diverso dalla strada. Nonostante le perplessità che si tratti solo di una diceria, Sophie e Leery, in compagnia di un esiguo gruppo di sopravvissuti, raggiungono la struttura. Ma le cose non andranno come pianificate e la minaccia dei mutanti si rivelerà più letale e insidiosa di prima.
Clive Hudson non è più l'uomo di un tempo. Dopo aver perso coloro che amava, Clive ha deciso di allontanare tutto e tutti, scegliendo la morte come unica compagnia. Se per dispensarla agli infetti o per trovarla lui stesso, non fa più alcuna differenza per la sua anima tormentata da un doloroso passato. L'incontro con Sophie, però, smuoverà qualcosa nel profondo del suo essere.
Due anime simili, entrambe a un solo passo dalla condanna eterna o da un’insperata salvezza. Perchè non tutto il buono del mondo è andato perduto. Forse, nonostante il dolore e la morte, si può ancora amare ed essere amati. Anche al tempo dell'invasione mutante.


Rosa Campanile è una ragazza come tante. Ama i gatti, la buona cucina e preparare dolci per le persone che ama. La sua grande passione sono i libri. Adora leggere e nel 2014 ha fondato il lit-blog Briciole di Parole, dove parla dei molti libri letti e dei tanti altri che ancora vorrebbe leggere.
La sua primissima pubblicazione è stato un racconto per un'antologia gratuita per la Harlequin Mondadori in collaborazione con Kenzo Jeu d’Amour. Die Love Rise è il suo primo romanzo.

Link utili:
Blog Briciole di Parole
Pagina Facebook Die Love Rise

◎ In libreria ◎

Titolo: Samaritan (Jaguarà vol.3)
Autore: Margaret Gaiottina
Editore: Mamma Editori
Prima edizione: 6 marzo 2016
Pagine: 300
Prezzo: ebook - € 4,99; cartaceo - € 9,80

Un pezzo d'uomo alto due metri, addominali da paura, occhi di un verde lussurioso e selvaggio, capelli lunghi, pelle color miele, vestiti sdruciti come se avesse compiuto un'azione di commando. Samaritan è appena arrivato su un aereo bimotore dall'Amazzonia direttamente al cuore della famiglia Saxton con un dolore da dimenticare, una maledizione con cui convivere e una vendetta da compiere. Quando Linda Tanner, se lo trova davanti è parcheggiata fuori dalla vita di sempre, soffocata da una routine grigia trascorsa a sognare al posto di vivere, condannata a guardare il tempo scorrere lasciandola spettatrice. Tra loro due, un abisso. Linda ha una sola possibilità: alzare la testa e tirar fuori la sua arma vincente e disperata, un'ostinazione da vera cacciatrice.

Margaret Gaiottina dopo l'exploit è autrice di cinque romanzi pubblicati, il suo maggior successo sono i romanzi della saga dello zoo di Sussex, tra i quali Jaguarà è stato pubblicato e tradotto all'estero negli Stati Uniti, in Canada, in Australia e nel Regno Unito.

Target: Per il pubblico adulto del romance a tinte forti senza uscire dai canoni classici del rapporto di coppia.

◎ In libreria ◎

Titolo: Il cuore di un padre
Autore: Enrico Buongiovanni
Editore: Nuove Esperienze
Prima edizione: 26 maggio 2014
Pagine: 128
Prezzo: cartaceo - € 14,25

Il romanzo di Enrico ruota intorno alla figura del giovane Riccardo, di cui si narrano le vicende personali e si analizzano sentimenti e pensieri con una sensibilità davvero apprezzabile. Quella che si coglie subito fin dalle prime pagine è proprio la capacità di introspezione psicologica da parte dell'autore che dimostra anche una profonda empatia nei confronti del suo personaggio e della varia umanità che lo circonda. L'ottica dalla quale sono filtrati i fatti e le emozioni è appunto quella di un giovane impegnato e attento alla sfera dei sentimenti, che vuole esprimere la sua visione del mondo ma al tempo stesso decifrare la realtà con un atteggiamento aperto e interlocutorio. È attraverso il ventitreenne Riccardo, sognatore ma deciso ad affrontare le durezze della vita senza alibi e senza scuse, che il coetaneo Enrico si esprime e racconta il suo mondo interiore. E lo fa con un linguaggio colloquiale e quotidiano che non scade mai nella banalità. La sua sintassi spontanea e il suo lessico infarcito di termini familiari hanno una freschezza e un'autenticità che stupiscono in un esordiente.

Enrico Buongiovanni - Nato a Pistoia il 13/11/1989, ha sempre lavorato nel ramo sociale, disabilità e alzheimer, è il secondo di sei fratelli e oltre alla scrittura è appassionato di teatro.

Link utili
Profilo Facebook
Sito Web

◎ In libreria ◎

Titolo: Un ricordo dal passato
Autore: Alice De Checchi
Editore: Lettere animate editore
Prima edizione: 15 gennaio 2016
Pagine: 252
Prezzo: ebook - € 1,99 (prossimamente anche in cartaceo)

Alice Alighieri vive a Padova e dopo la laurea in lettere ha un sogno: diventare giornalista.
L'occasione per farlo le si presenta con un tirocinio presso il giornale "Le Ricerche" ma il suo capo Anna Ciampoli le mette il bastone sulle ruote e le assegna svariate mansioni che però non sono in linea con il lavoro da giornalista.
Alice decide di tenere duro prima o poi avrebbe avuto la possibilità di dimostrare quanto valeva bastava aspettare il momento giusto. Ma quando arriva, non riesce a sfruttarlo al meglio e per un equivoco, il suo primo articolo viene pubblicato con il nome di un collega. Alice ha un'ultima chance, Anna, chiamata da tutti in redazione con il soprannome di "madame dei poveri", le assegna un'importante compito scrivere un articolo sulla storia che lega due amiche Clara Bisutti e Sara Raposo.
L'unico problema è che le due non si vedono da più di sessant'anni, da quando negli anni cinquanta Sara e la sua famiglia emigrano in Canada.
Come mai le due non si sono più scritte?


Alice De Checchi nasce nel 1989, si è diplomata in ragioneria e vive attualmente in un paesino in provincia di Padova. Quando era ancora una bambina aveva già sviluppato un nutrito numero di passioni tra le quali l'archeologia, la cucina, la musica e il cinema, ma quella più forte è stata sicuramente quella per i libri. La lettera ha sempre fatto parte di lei mentre la scrittura è arrivata con il tempo, ha iniziato con il recensire nel network letterario Qlibri dei romanzi e nel febbraio 2015 ha aperto un lit blog personale thebooksofalice.blogspot.it e uno in comune con Valentina Bellucci suitcasedilibri.blogspot.it.

Link utili:
Facebook
Pagina Facebook
Twitter
thebooksofalice.blogspot.it
suitcasedilibri.blogspot.it

◎ In libreria ◎

Titolo: L'ora del diavolo
Autore: Alessio Del Debbio
Editore: Sensoinverso Edizioni
Prima edizione: 2016
Pagine: 130
Prezzo: cartaceo - € 15,00

L'ora del diavolo è un'antologia di racconti fantastici ispirati a leggende e tradizioni lucchesi, rielaborate in forma romanzesca. Tredici storie, tredici strade che ci portano dritti nelle tenebre, nei luoghi oscuri e misteriosi delle Alpi Apuane, in Versilia e nella Piana di Lucca. Leggende e antiche credenze sono amalgamate in racconti dalle sfumature inquietanti e fantastiche, con magia e speranza che si intrecciano facendo luce sugli aspetti più crudi della natura umana.
Il diavolo si insinua nelle vite degli uomini, li tenta e li inganna: ma da sempre è l'uomo stesso a invocarne lapresenza per godere di favori altrimenti inappagati e impossibili da soddisfare. L'ora del diavolo rielabora l'eterna lotta tra il Bene e il Male: bontà e forza di volontà contrapposte e furbizia e malvagità.
Numerose le leggende locali utilizzate nella creazione dei racconti, incentrati o legati alla figura del diavolo, come corruttore di anime, mercante di sogni, sobillatore e firmatario di patti che impegnano gli uomini in cambio di qualche servizio reso loro dal maligno. Qualche esempio? La storia di Lucida Mansi, della Busdraga di Camaiore, l'edificazione del Ponte del Diabolo (a Borgo a Mozzano), le figure degli streghi e dei Serpenti Volastri, della Serpe Regola, dell'Omo Selvatico, il gigante del Monte Freddone, le fate di pioggia, le sirene, il linchetto, i buffardelli, l'ombra di fumo e via dicendo.

Viaggerino, Alessio Del Debbio ha pubblicato il racconto fantasy distopico L'abisso alla fine del mondo, nel 2014, il romanzo young adults Anime contro, nel 2015, il romanzo new adult Favola di una Falena, Panesi Edizioni, nel 2016, e L'ora del diavolo, Sensoinverso Edizioni, sempre nel 2016. Numerosi suoi racconti sono usciti in antologie, come I mondi del fantasy, di Limana Umanita Edizioni, Racconti toscani di Historica Edizioni, e le riviste Contempo e Streetbook Magazine.
Dal 2015 collabora con il portale di letteratura fantastica Lande incantate in cui scrive recensioni di romanzi fantasy contemporanei. Nell'estate 2015 organizza, assieme alla scrittrice Elena Covani, la rassegna Un libro al tramonto - Aperitivi letterari presso il Bagno Paradiso di Viareggio, per conoscere autori toscani. Cura il blog I mondi fantastici che promuove scrittori emergenti di letteratura fantastica italiana.

Link utili
Pagina Facebook: I mondi fantastici - Alessio Del Debbio
Blog dell'autore
Sito dell'autore
Twitter dell'autore

C'è un titolo che vi ispira di più?
Che ne pensate?

Amaranth

2 commenti:

  1. Ciao Am! <3 Grazie ancora *w*
    Sono curiosa di saperne di più sulla serie di Margaret Gaiottina :)

    RispondiElimina

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.