sabato 13 febbraio 2016

Books'n'roll #117

Le nostre wishlist si allungano, le TBR straripano e nuove uscite ci tentano: solo Books’n’Roll potrà aiutarci.
Questa rubrica è in cerca di consigli: diteci che cosa pensate dei libri su cui abbiamo posato gli occhi e si trovano o stanno per arrivare in libreria.



◎ Prossimamente in libreria ◎

Titolo: Perfect
Titolo originale: Present Perfect
Autore: Alison G. Bailey
Editore: De Agostini
Prima edizione italiana: 8 marzo 2016
Prima edizione: selfpublished - 2 agosto 2013
Pagine: 416
Prezzo: cartaceo - € 14,90; ebook - € 6,99

Può la vera felicità durare più di un attimo?

È quello che si domanda Amanda, diciotto anni e una vita di insicurezze, quando decide di rifiutare con ostinazione l'amore di Noah. Noah che è il suo migliore amico, la sua anima gemella, il suo cavaliere dall'armature scintillante. Amanda sa che Noah potrebbe renderla felice, immensamente felice, ma sa anche che tante felicità potrebbe non durare. E perdere Noah le spezzerebbe il cuore. Ecco perché preferisce rinunciare a lui, e all'illusione di un momento, piuttosto che vivere con il rimpianto di averlo perso per sempre.
Per molto tempo Amanda e Noah si rincorrono, soffocando la passione che li divora, gettandosi a capofitto in storie sbagliate e avventure di una notte. Ma quando un tragico evento sconvolge la vita di Amanda, le cose cambiano. Costretta a lottare con tutte le proprie forze per ricominciare, la ragazza capisce che al mondo non esiste dono più prezioso di ogni singolo istante in cui possiamo respirare, correre, ridere e… amare. E si rende conto di non avere più nemmeno un secondo da sprecare.
Perché, a volte, un solo attimo di felicità vale più di una vita intera.

◎ In libreria ◎

Veronica è mia è un erotico diverso dagli altri: vuole essere un messaggio di forza e di speranza contro le violenze psicologiche e fisiche sulle donne.

Titolo: Veronica è mia
Autore: Giulia Mastrantoni
Editore: Panesi Edizioni
Prima edizione: 28 gennaio 2016
Pagine: 45
Prezzo: ebook - € 1,99

Veronica è una ragazza giovane, timida, innocente. La sua voglia di amare ed essere amata si scontra con quella di possedere di Max, ragazzo impassibile che entra nel suo corpo e nei suoi pensieri. Max di giorno, Max di notte, Max in ogni fibra del suo essere: Max è ossessione e sogno effimero. Veronica, nel tentativo di non dimenticarlo, lo ricerca e rivive nei corpi vuoti e indifferenti di altri uomini. Solo una grande forza interiore sarà in grado di rimettere tutto in discussione. "Veronica è mia" è pornografia dell'anima, grido di forza e speranza, inno alla rinascita.

◎ In libreria ◎

Titolo: Non colpire due volte
Titolo originale: Èn gang morder
Autore: Eva Maria Fredensborg
Traduttore: Ingrid Basso
Editore: Atmosphere Edizioni
Prima edizione italiana: 10 febbraio 2016
Pagine: 308
Prezzo: cartaceo - € 17,00

Robert Strand, un profiler, psichiatra che lavora per la polizia danese, è chiamato a collaborare con la polizia di Växjö, in Svezia, poiché luogo degli efferati omicidi seriale ai danni di giovani donne che sono trovate violentate e uccise nelle piazzole di sosta dell'autostrada. Strand riconosce subito il modus operandi di uno psicopatico, Viklund, che era stato condannato nei primi anni Novanta, mentre lui era psichiatra tirocinante all'ospedale di Växjö. In contemporanea, con il ripetersi degli omicidi, un vecchio collega e compagno di studi di Strand, dell'ospedale di Växjö, comincia a ricevere delle lettere anonime che lo accusano del fatto che Viklund si sia impiccato in carcere per colpa sua e mostrano foto e documenti. Dall'ansia dell'uomo capiamo che dev'essere coinvolto. A entrare in scena c'è anche Camilla, una vecchia fiamma di Robert (ora sposata con un fotografo itinerante e madre di quattro figli, ma ancora innamorata di Robert), anche lei psichiatra Växjö, collaboratrice del vecchio primario Strömberg, per Robert un mito. Le ricerche di Robert cominciano a intrecciarsi così con le vite dei vecchi amici, tra segreti e cose mai dette.

Eva Maria Fredensborg è nata a Härnösand in Svezia nel 1969 e vive in Danimarca. Nel 2006 ha fondato la casa editrice ELG & Co., dove ha pubblicato romanzi svedesi nella traduzione danese fino al proprio debutto nel 2013 con Èn gang morder (Non colpire due volte). Dal 2014 Eva Maria Frendesborg lavora per la casa editrice Politiken.

Che ne pensate? Vi ispirano questi romanzi?

Amaranth

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.