martedì 7 ottobre 2014

Books'n'Roll #31

Le nostre wishlist si allungano, le TBR straripano e nuove uscite ci tentano: solo Books’n’Roll potrà aiutarci.
Questa rubrica è in cerca di consigli: diteci che cosa pensate dei libri su cui abbiamo posato gli occhi e si trovano o stanno per arrivare in libreria.



ϟ Dalla mia wishlist ϟ

Legend e Prodigy mi hanno dato un assaggio della penna di Marie Lu: sono curiosissima di leggere altri suoi romanzi. The Young Elites mi ispira un sacco.

Titolo: The Young Elites
Serie: The Young Elites #1
Autore: Marie Lu
Editore: G.P. Putnam’s Sons Books
Prima edizione: 7 ottobre 2014
Pagine: 368
Prezzo: Brossura - € 10,57

Sono stanca di sentirmi usata, ferita e messa da parte.

Adelina Amouteru è una sopravvissuta alla febbre del sangue, una malattia mortale che una decina di anni fa travolse la sua nazione. La maggior parte degli infetti morì, mentre su molti bambini sopravvissuti rimasero strani segni. I capelli neri di Adelina divennero argentati, le ciglia si schiarirono e al posto dell’occhio sinistro ha solo una cicatrice frastagliata.
Suo padre è convinto che lei sia un mostro, che stia rovinando il buon nome della loro famiglia e ostacolando la loro sorte. Si vocifera, però, che i sopravvissuti alla febbre posseggano qualcosa di più delle cicatrici: si crede che abbiano misteriosi e potenti doni, e anche se le loro identità sono segrete, vengono chiamati la Young Élite.
Teren Santoro lavora per il re. In quanto Leader dell’Inquisizione Axis, il suo lavoro è cercare i giovani della Young Élite e distruggerli prima che distruggano la nazione. Crede che siano pericolosi e vendicativi, ma proprio lui potrebbe nascondere il segreto più oscuro di tutti.
Enzo Valenciano è un membro della Dagger Society. Questa setta segreta della Young Élite cerca di trovare gli altri sopravvissuti prima che lo faccia l’Inquisizione Axis. Ma quando la Dagger Society trova Adelina, scoprono qualcuno con poteri che non avevano mai visto.
Adelin1a desidera credere che Enzo sia dalla sua parte e che Teren sia il vero nemico. Ma le loro vite si intrecciano inaspettatamente, mentre ciascuno combatte una diversa battaglia personale. Ma di una cosa sono certi: Adelina ha capacità che nessuno al mondo dovrebbe avere.
Un’oscurità vendicativa nel suo cuore. E il desiderio di distruggere chiunque incroci.
È il mio turno di usare. Il mio turno di ferire.

Trama tradotta ed elaborata da Amaranth

◎ Oggi in libreria ◎

Titolo: La carezza leggera delle primule
Autore: Patrizia Emilitri
Editore: Sperling&Kupfer
Prima edizione: 7 ottobre 2014
Pagine: 258
Prezzo: € 15,90

L’aria è gelida, a ricordare che l’inverno non è ancora finito. Un cielo plumbeo incornicia i pensieri di Claudia. Il sole sarebbe stato fuori luogo, nel giorno del funerale di sua madre. Lacrime, formalità, pratiche da sbrigare: il triste copione va in scena. Ma qualcosa di insolito accade quel pomeriggio stesso, quando Claudia riceve una strana busta accompagnata dalla lettera di una sconosciuta. La donna le affida un manoscritto inedito, una storia straordinaria di cui la ragazza, aspirante scrittrice, potrà servirsi per arrivare al successo.
Clorinda è ricoverata in una casa di riposo. Ormai la sua vita è quasi tutta alle spalle, così almeno credono gli altri. Ma lei nasconde un segreto che è arrivato il momento di svelare. Una vicenda che ha radici molto lontane, nel giorno in cui Clorinda ha sfidato il proprio destino, scampando alla morte. Per farlo, si è servita di un vecchio quaderno di ricette appartenuto a una donna accusata di stregoneria, e ha attirato su di sé una terribile condanna.
Ora, dopo tutti quegli anni, ha finalmente trovato la persona cui consegnare la propria storia. Qualcuno che condivide con lei molto più di quanto possa immaginare. Qualcuno che, come è stato per lei in passato, dovrà fare una scelta pericolosa.


Patrizia Emilitri vive in provincia di Varese. Ha vinto numerosi premi letterari, tra cui il Premio Chiara sezione inediti con il volume Racconti. Collabora con l’associazione culturale Le curiose e organizza corsi di scrittura. Il suo cognome è la distorsione italianizzata di un cognome russo, Dimitrov.

Il suo sito internet è www.patriziaemilitri.it.

Vi stuzzicano questi romanzi?

Amaranth

8 commenti:

  1. Mi sono fermata a Legend, Prodigy devo ancora recuperarlo ma devo dire che questo "The Young Elites" promette proprio bene *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In Prodigy succedono così tante cose che... mi sa che faresti bene ad aspettare l'uscita di Champion, ma per The Young Elites... non credo di poter resistere a lungo! =D

      Elimina
  2. the Young elite è uscito oggi? lo copro subito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è uscito proprio oggi! Mi sto opponendo con tutta me stessa alla voce che mi sussurra di seguire il tuo esempio: resisterò?

      Elimina
  3. Inutile dire che The Young Elites è anche nella mia wishlist. *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so bene, Nym! E rappresenta una grandissima tentazione... *sospira*

      Elimina
  4. The Young Elites *-* voglio troppo leggere questo libro *-* sai già quanto io abbia adorato Marie Lu *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E lo so bene! Infatti The Young Elites attira anche per quello! Voglio voglio voglio ♥ __ ♥

      Elimina

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.