mercoledì 27 novembre 2013

Il cantastorie #6

Oggi è di nuovo con noi il Cantastorie, ma prima di lasciargli la parola vorrei raccontarvi la nostra esperienza al Salone Internazionale del Libro Usato di Milano. Avevamo partecipato all'edizione dello scorso anno ed eravamo tornate a casa entusiaste dell'esperienza e del bottino. Basta poco per far contente delle bookaholic (una stanza piena di libri), ma quando abbiamo delle aspettative, deluderci è un delitto.
Quest'anno la novità era rappresentata dall'internazionalità dell'evento e noi abbiamo ingenuamente pensato che ci saremmo trovate davanti a qualcosa di strepitoso. E invece no.
L'impressione è stata che ci fossero meno librerie e quindi meno libri e questi fossero davvero molto usati e datati. Abbiamo assistito a scene barbariche di maltrattamento sui nostri amici di carta: accatastati l'uno su l'altro con pagine che venivano spiegazzate, lanciati in scatoloni come se fossero pronti al macero.
L'internazionalità era ridotta a qualche copia di libri in russo e francese, pochissimi inglesi e a un paio di dizionari bilingue. Per noi è stata una grande delusione e siamo un po' restie, al momento, all'idea di ritornarci il prossimo anno.
L'unica nota positiva e molto gradita è stato l'incontro con Emily, una delle Viandanti, e una sua amica. Grazie per averci raggiunte, ragazze!
E ora lasciamo lo spazio al Cantastorie.

Titolo:Anime assassine
Autore: Diego Collaveri
Editore: La mela avvelenata
Prezzo: € 2,99 - ebook

Cosa si è disposti a rischiare per un antico amore? Una vecchia conoscenza dell’ispettore Quetti si ripresenta alla sua porta sotto i panni dell’affascinante stilista di abiti gothic Silvie Blake, implorando il suo aiuto. Una modella a lei cara è scomparsa, ma a nessuno sembra importare. L’ispettore metterà da parte il suo distintivo per correre in aiuto di colei che tanto aveva amato in gioventù, immergendosi in un mondo popolato da modelle erotiche, mistress e stravaganti divertimenti. Quando sarà ritrovato il cadavere della donna Quetti dovrà decifrare i canoni che regolano quell’ambiente, ritrovandosi così sulle tracce di un famoso serial killer chiamato “il cigno nero”.

Titolo: Ichnôussa
Autore: Letizia Loi
Editore: La mela avvelenata
Prima edizione: 22 novembre 2013

Ἰχνοῦσσα, Ichnôussa o Icnussa, antica denominazione greca della Sardegna, sulle cui spiagge si schianta un albino, letteralmente piovuto giù dal cielo davanti a casa di Antonio Svevo, uno scrittore frustrato alle prese con un pessimo divorzio. Tocca proprio a lui salvarlo e ospitarlo, solo per scoprire di essere caduto nel suo personalissimo racconto fantascientifico, quando l’albino si presenta come Skandar, figlio di Skar, erede al trono di Albione, un pianeta lontano seicentomila anni luce dalla Terra.
Gli alieni sono tra noi, nascosti in piena vista.


Titolo: Ombre d’Oriente
Autore: Francesca Angelinelli
Editore: La mela avvelenata
Prezzo: € 0,99 - ebook

Una piccola raccolta di tre racconti.
Nel magico splendore dell’estremo oriente, tra mostri, fantasmi e demoni, i misteri scivolano tra le ombre.
Pirati che cercano un magico tesoro, fantasmi antichi a guardia di alberi sacri e l’amore di un padre addolorato che genera un mostro infernale.


Titolo: Cyber Tokyo
Autore: Antonella Monterisi
Editore: La mela avvelenata
Prezzo: € 0,99 - ebook

Tokyo, 109° anno Post Epurazione – Gli Orientali hanno vinto l’ultima guerra, divenendo a tutti gli effetti la razza dominante, mentre gli Occidentali sono visti come la feccia della società. Le famiglie a capo di questo nuovo mondo si sono assegnate il nome di Originali e sono per il popolo esempi di Perfezione e Giustizia da adorare.
SD14 ha diciassette anni, è un’Occidentale del girone Delta, ha un QI più alto del normale, e vorrebbe solo avere la possibilità di dimostrare il suo valore. Ma ben presto scoprirà che gli Originali sono pronti a tutto pur di mantenere il controllo sulle altre razze…


Angharad

2 commenti:

  1. Che bei libri *___*
    è da poco che ho scoperto La Mela avvelenata e devo dire che sta pubblicando dei libri intriganti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono assolutamente d'accordo, le trame sono sempre molto interessanti. :)

      Elimina

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.