giovedì 21 novembre 2013

Il cantastorie #4

Il cantastorie è tornato da un nuovo viaggio e ci ha portato pubblicazioni interessanti, ma ottobrine. Lo perdoniamo? Naturalmente, l'importante è parlare di libri. Tra quelli di oggi, poi, ce n'è un paio che inaugurano una nuova collaborazione del blog.

Titolo: Come per magia
Titolo originale: Yours Truly
Autore: Kirsty Greenwood
Traduttore: Anna Ricci
Editore: Tre60
Prima edizione italiana: 31 ottobre 2013
Prima edizione: Novelicious – 4 luglio 2012
Pagine: 336
Prezzo: € 14,00

Pur di evitare qualsiasi conflitto, Natalie è disposta a tutto: spesso preferisce dire una bugia «bianca» che esprimere ciò che pensa davvero, e pur di assecondare le pretese della sua bislacca famiglia ha rinunciato al sogno di diventare una chef. Ora sta per sposarsi, ma invece di organizzare il matrimonio secondo i propri desideri cerca come sempre di accontentare tutti: la madre nevrotica, la sorella viziata, il fidanzato egocentrico fissato con il fitness, perfino la parrucchiera che le ha fatto un'acconciatura terrificante…
Una sera, però, Natalie accompagna la sua migliore amica Meg a uno spettacolo di magia e finisce per essere ipnotizzata: d'ora in poi potrà dire sempre e soltanto la verità, nient'altro che la verità. Dall'istante in cui pensieri e opinioni cominciano a uscirle di bocca senza più filtri, si mette in moto un'irresistibile reazione a catena che rischia di mandare completamente all'aria la sua vita, a partire dalle imminenti nozze. A Natalie non resta che mettersi alla ricerca del misterioso ipnotista per fargli annullare l'incantesimo, ed è seguendo le sue tracce che si ritrova nel paesino di Little Trooley, e nel pub dell'affascinante e ruvido Riley. Natalie non è a caccia di avventure, vuole solo tornare a casa, riprendere la tranquilla esistenza di sempre e sposarsi… ma è proprio questa la verità? Quando non puoi fare altro che essere completamente e spudoratamente sincera con tutti gli altri, puoi ancora mentire a te stessa?


Kirsty Greenwood, inglese della contea di Manchester, ha fondato e dirige il popolarissimo sito www.novelicious.com, dedicato alla narrativa al femminile. Appassionata di cucina e di serie TV americane, ama gli abiti verdi e dichiara di bere troppo tè.
Dopo lo strepitoso successo del suo esordio con Come per magia – oltre 200.000 copie vendute in poche settimane – sta lavorando al suo secondo romanzo.

Titolo: Nuvole
Autore: S. M. May
Editore: Triskell Edizioni
Prima edizione: 29 ottobre 2013
Pagine: 86
Prezzo: ebook - € 2,99

Al ritorno da una vacanza con la sua fidanzata, Luca conosce all’aeroporto Mircea, un giovane medico, scoprendo poi che abitano nella stessa città. È l'inizio di un rapporto intenso ma inatteso che costringerà Luca a riconsiderare se stesso e tutta la sua vita, con, senza o addirittura oltre Mircea.
Perché l’amore, quando ti prende, è solo uno sbuffo rarefatto nel cielo, un’impalpabile scia che ti segna dentro, ma continua a mutare forma sotto il tuo sguardo, senza che tu possa dominarlo o costringerlo, o anche solo credere di farlo tuo per sempre.


SM May è nata quasi quarant’anni fa, riuscendo a essere per un giorno e un’ora “maggiolina” (cosa che le ha ispirato il nome che si è scelta). Ha sempre preferito leggere e scrivere rispetto a qualsiasi altra occupazione, e la cosa all’inizio infastidiva un po’ in famiglia, finché sua nonna ha sentenziato di lasciarla fare.
Ha pubblicato il suo primo romanzo di fantascienza a diciannove anni e poi si è dedicata ad altro, studiando, lavorando e viaggiando. Adora tutto ciò che è sopra le righe e diffida dei sentimenti tiepidi, perché se non c’è la passione non c’è sapore.
Attualmente vive con il marito, cuoco appassionato, e tre bimbi scatenati, nel nord-est d’Italia, in costante ricerca di una casa più grande dove fare entrare anche tutta la sua biblioteca.
Con Triskell Edizioni ha già pubblicato Good References (marzo 2013).
Se desiderate farle conoscere i vostri commenti, purché sinceri, siete i benvenuti: sm.may.books@gmail.com

Titolo: Terrified
Titolo originale: Terrified
Autore: Kevin O' Brien
Traduttore:Deborah Vaona
Editore: Miraviglia Editore
Prima edizione italiana: settembre 2013
Prima edizione: Pinnacle Books – marzo 2012
Pagine: 300
Prezzo: € 18,00

Chicago. Lisa Swann è morta, o almeno questo è ciò che fa credere a tutti. è, infatti, scomparsa per scappare da suo marito Glenn, medico ricco e affermato, che abusa di lei. Quando alcune parti del corpo smembrato di una donna vengono trovate vicino a casa loro, Glenn viene accusato dell’omicidio della moglie e condannato all’ergastolo. E Lisa, scappata a Seattle e spaventata per la sicurezza del figlio che porta in grembo, non si fa avanti per dire la verità.
Passano gli anni e la donna, che ora si fa chiamare Megan Keeslar, si costruisce una nuova vita insieme al figlio Josh, non dicendo niente al ragazzo del suo passato e cercando sempre di stare attenta a non essere scoperta. Megan non capisce però che qualcuno la sta osservando dal primo istante in cui è arrivata a Seattle, invadendo il suo spazio, rubandole oggetti e biancheria intima e portando avanti una serie di raccapriccianti omicidi.
Gli eventi precipitano quando scopre che Glenn è stato rilasciato; arrivano e-mail e telefonate minacciose e succede l’impensabile: un uomo mascherato irrompe in casa e rapisce Josh. È suo marito il killer senza scrupoli che sta distruggendo il suo nuovo mondo o la verità è ancora più terribile?


Kevin O’Brien, vincitore dello Spotted Owl Award for Best Pacific Northwest Mystery, è autore di thriller di successo. Numerosi dei suoi romanzi sono stati nella classifica dei bestseller del The New York Times e i diritti del suo secondo libro, “Only Son” (1997), sono stati opzionati dalla MGM grazie all’interesse di David Seltzer e dal grande attore Tom Hanks. È cresciuto a Chicago, ha studiato Giornalismo alla Marquette University di Milwaukee e ora vive a Seattle.

Titolo: La donna del labirinto
Autore: Valentina Olivastri
Editore: Miraviglia Editore
Prima edizione italiana: settembre 2013
Pagine: 300
Prezzo: € 18,00

Un raffinato giallo ambientato nel mondo patinato e lussuoso delle gallerie d’arte internazionali. Alla morte del marito, causata apparentemente da un banale incidente, Helena Fenton, decide di lasciare Oxford e recarsi a Parigi per lavorare presso la Fondazione d’arte in cui lavora la sua migliore amica, Ruri. Pensa così di poter dimenticare, ma scopre ben presto che si è trattato di un terribile errore. Gli oggetti e le persone che la circondano, compresa Ruri disposta a fare qualsiasi cosa per una passione travolgente, le nascondono la verità sulla morte del marito e su un altro efferato delitto avvenuto anni prima. Tra intrighi, tradimenti, inganni e oggetti d’arte rubati, il mistero si cela in un enigmatico dipinto fiammingo il cui possesso è brama di molti: La Donna del Labirinto.

Valentina Olivastri lavora part-time presso la biblioteca Bodleiana come esperta di libri antichi e per gli antiquari Maggs Brothers di Londra. Nel 2004 ha pubblicato una traduzione della biografia joyciana Gli anni di Bloom di John McCourt (Mondadori) e nel giugno 2009 esce il suo primo romanzo Prohibita Imago, caso letterario dell’anno, che viene inserito nel 2010 nella collana Oscar Bestsellers. Oltre ad alcune pubblicazioni scientifiche, ha pubblicato anche novelle in miscellanee e riviste letterarie tra cui Paragone Letteratura. Un suo racconto ha ottenuto il secondo premio internazionale di narrativa Lo Stellato, Salerno.

Il nostro cantastorie ci ha portato romanzi di generi diversi,
quale vi incuriosisce di più?

Amaranth

2 commenti:

  1. Ero attratta da "Terrified" di Kevin O'Brien, pur non essendo un'amante dei gialli e dei thriller. Devo dire che questo autore ha saputo farmi ricredere, coinvolgendomi fino a notte fonda con un romanzo mozzafiato che ho subito provveduto a consigliare. La storia è molto coinvolgente, dall'inizio alla fine ho nutrito numerosi dubbi in merito ai vari personaggi che via via comparivano. Si tratta di personaggi credibili e non puoi non affezionarti a Megan/Lisa, tifando per lei e per il futuro di pace e tranquillità che fino a quel momento hanno latitato nella sua vita. Mi è piaciuto molto il fatto che inizialmente l'autore si sia concentrato solo su Megan/Lisa, indubbiamente la protagonista del romanzo, per poi alternare questi sguardi da un personaggio all'altro. Così mentre lasci Megan/Lisa in balia dei suoi incubi, O'Brien ti trasporta a qualche chilometro di distanza, permettendoti di spiare il sospettato di turno, pur senza svelare alcunchè, lasciandoti sempre tra il "se" e il "ma".

    Pur essendo un mattone in quanto a mole, "Terrified" scorre liscio come l'olio, mai noioso, mai ripetitivo. E' sicuramente un libro che ti consiglio, nel caso in cui tu non abbia ancora avuto occasione di leggerlo. Purtroppo, stando a quanto ho letto, in Italia non sono stati pubblicati altri romanzi di questo autore, il che è davvero un peccato. Spero che in futuro ci venga data la possibilità di leggere le altre sue opere :)

    Ti lascio un link alla mia recensione, nel caso fossi interessata :)
    http://ilprofumodellepaginestampate.blogspot.it/2013/11/recensione-terrified-di-kevin-obrien.html

    Ilaria <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci farò un pensierino: si capisce che ti è piaciuto tanto proprio per il tuo entusiasmo! Grazie per averlo condiviso con noi ^^

      Elimina

Grazie per averci visitato ♥
Se ti è piaciuto, ma anche se non ti è piaciuto, quello che hai letto, lasciaci un tuo commento: per noi è importante conoscere la tua opinione. Leggerti è sempre un piacere.